Le 15 migliori caratteristiche di FL Studio 20

Le 15 migliori caratteristiche di FL Studio 20Le 15 migliori caratteristiche di FL Studio 20

FL Studio ha fatto molta strada nel corso degli anni e noi ci addentriamo in 15 delle nostre funzioni preferite.

FL Studio 20 è stato rilasciato in occasione del suo 20° anniversario ed è stato arricchito di molte nuove funzioni. Di seguito, vi illustreremo alcune di queste eccellenti funzioni in modo più dettagliato.

1. Supporta Mac OS

Gli utenti Mac lo chiedevano da anni e ora è finalmente realtà. FL Studio 20 funziona con Mac OS versione 10.11 o superiore. Gli utenti Mac non dovranno più cercare su Google "come ottenere FL Studio su Mac".

2. Accordatore di strumenti

Una boccata d'aria fresca per qualsiasi artista, FL Studio è ora dotato di un accordatore per strumenti incorporato. È eccellente per gli strumenti o anche per i cantanti che vogliono esercitarsi e controllare la loro intonazione. L'accordatore è un semplice indicatore visivo che controlla gli ingressi audio monofonici con un'ampia gamma di utilizzi.

3. Consolidamento dei binari

Questa funzione consente alla CPU di utilizzare molti plug-in, ma è ottima per un flusso di lavoro più efficiente. È possibile fare clic con il tasto destro del mouse su una traccia e poi fare clic su "Consolidate - From Song Start". In questo modo la traccia viene trasformata in un bounce audio, che può essere inserito nel campionatore e continuare a lavorare sul progetto.

4. Fruity Parametric EQ 2

Si tratta di un equalizzatore parametrico a 7 bande con IIR (Infinite Impulse Response) che dispone anche di una modalità FFT (Fast Fourier Transform) a fase lineare relativamente avanzata. Questa modalità consente di apportare modifiche rapide ai parametri che di solito non sono possibili con i filtri FFT convenzionali.

5. Altre tracce del mixer

Non c'è molto da spiegare, ma in alcuni casi, di più è meglio. FL Studio consente ora di utilizzare fino a 125 tracce del mixer.

6. Algoritmo di denoising aggiornato (Mac OS)

Questa funzione è stata creata per adattarsi alle finestre e aiuta a controllare i rumori indesiderati ed è chiamata Smoothening. È possibile selezionare l'interruttore di uscita solo rumore per ascoltare ciò che viene rimosso, quindi regolare la Quantità fino a quando non si inizia a sentire un audio diverso dal rumore.

7. Riprese di registrazione raggruppate

Con FL Studio 20, ora è possibile raggruppare più registrazioni mentre si sta registrando simultaneamente. È sufficiente impostare una regione in loop e premere "Registra", quindi FL Studio creerà automaticamente una nuova traccia ogni volta che raggiunge la fine della regione in loop.

8. Nuovo parametro di offset del campione

Si tratta di un nuovo parametro di offset, oltre a quello già noto dell'inizio del campione. Può essere automatizzato e generalmente è adatto a campioni più lunghi: uno strumento divertente per varie esigenze o preferenze personali.

9. Supporto Wrapper per Midi

FL Studio 20 supporta ora fino a 16 parametri Midi Channel Aftertouch. Questo vale per tutti i plug-in di terze parti come VST3, AU e VST.

10. Aggiornamento di Fruity Reverb 2

Questa funzione era già un must per molti produttori, ma in FL Studio 20 il riverbero è stato aggiornato con una sezione di modulazione. Ciò contribuirà a dare un suono più metallico al riverbero.

11. Splitter di frequenza

Lo splitter di frequenza separa l'audio in bande di frequenza alte e basse o basse, medie e alte. Inoltre, lo splitter di frequenza offre latenza zero, filtri di crossover di fase lineare ad alta fedeltà o crossover di fase minimo.

12. Modifiche alla firma del tempo

La maggior parte della musica moderna è prodotta in un tempo di 4/4, ma è possibile utilizzare molte altre firme temporali che funzionano perfettamente con la musica attuale. FL Studio 20 consente di modificare la firma temporale nella playlist. È sufficiente premere Alt+Maiusc+T e poi fare clic su Accetta: la modifica della firma temporale apparirà sul marcatore di riproduzione della playlist.

13. Altri brani della playlist

FL Studio ha fatto un enorme passo avanti nel numero di tracce di playlist che si possono avere contemporaneamente. In FL Studio 12 era possibile avere solo 199 tracce di playlist. Ora in FL Studio 20 è possibile utilizzarne fino a 500! Credo che sia più che sufficiente per portare a termine il lavoro.

14. Scala di livello VFX

Tra le molte novità c'è un nuovo plug-in chiamato VFX Level Scaler . Consente di scalare le proprietà delle note in tempo reale mentre vengono ricevute dal rullo del pianoforte: uno strumento prezioso per le esecuzioni dal vivo su dispositivi midi o per cercare di trovare ispirazione da melodie un po' confuse.

15. Supporto linguistico aggiuntivo

Infine, ma non meno importante, FL Studio 20 ha introdotto il supporto per altre lingue! L'aggiunta di nuove lingue è sempre un'ottima cosa, perché consente a un maggior numero di creativi in tutto il mondo di usufruire di FL Studio e delle sue funzioni e di creare liberamente e di connettersi con altri membri della comunità di produzione musicale.

Date vita alle vostre canzoni con un mastering di qualità professionale, in pochi secondi!