LUFS VS. dB: Qual è la differenza?

LUFS VS. dB: Qual è la differenza? LUFS VS. dB: Qual è la differenza?

Come produttore musicale, compositore, podcaster, o chiunque nel mondo dell'audio, è importante capire la differenza tra LUFS e dB. Queste unità di loudness audio sono comunemente scambiate l'una con l'altra, e mentre sono simili, non sono esattamente la stessa cosa.

Fortunatamente, dettaglieremo le differenze chiave tra i due tipi di unità di loudness qui sotto e condivideremo anche alcune applicazioni pratiche per ogni unità. In questo modo, potrete facilmente capire quando è meglio usare un'unità piuttosto che l'altra. Diamoci dentro!

Cos'è un decibel?

Allora, cos'è un decibel? Un decibel è un'unità di misura dell'intensità o dell'energia del suono. I decibel rappresentano la quantità di pressione dell'aria creata dal suono stesso, e i suoni di maggiore intensità sono correlati a un più alto tasso di intensità percepita. In generale, una misura di 0 dB è la più piccola unità di suono percepibile dall'orecchio umano.

Nella produzione musicale, vedrete i decibel venire fuori di volta in volta come una forma standard di misurazione. Per esempio, troverete misure di decibel integrate nei fader e nei misuratori della vostra DAW . Puoi vedere le barre verdi che indicano il volume misurato in dB in Ableton Live:

misuratore di decibel

Il verde scuro rappresenta i livelli di picco dei decibel mentre il verde chiaro mostra i decibel medi all'interno di una sezione.

Come si misurano i decibel?

I decibel sono misurati utilizzando due diverse metriche: frequenza e ampiezza. La frequenza misura il numero di vibrazioni in un suono e determina anche l'altezza di un segnale audio. L'ampiezza è quanto è forte il segnale audio.

Vale anche la pena di menzionare che l'intensità dei decibel aumenta in modo esponenziale. Pertanto, 10 dB è 10 volte più forte di 0 dB. Il volume complessivo dei decibel aumenta drasticamente quando un suono diventa più forte. I decibel e la misurazione del volume sono usati in tutto il processo di produzione musicale. Terrai d'occhio i decibel durante la registrazione, la produzione, il mixaggio e il mastering, anche se durante il processo di mastering dovrai anche tenere d'occhio il tuo misuratore LUFS.

Durante il mastering, tenere traccia dei livelli di picco dei decibel e del livello medio è la chiave per creare una traccia forte. La quantità media di decibel misurata in un periodo di tempo è indicata come RMS , che serviva come standard per misurare il volume fino allo sviluppo del LUFS.

Cosa sono le LUFS?

LUFS può essere pensato come un metro di misura per l'audio che viene utilizzato per creare un'esperienza audio coerente attraverso radio, film, TV e uscite musicali. Sta per unità di loudness relative al fondo scala. Sono anche il modo più recente e accurato di misurare l'audio.

Potreste anche vedere LUFS descritto come LKFS, che è un acronimo per loudness K-weighted, relativo al fondo scala. Sia che vediate questa unità sonora rappresentata come LUFS o loudness K-weighted relativo al fondo scala, entrambi rappresentano la stessa cosa.

Diverse prese audio hanno un livello LUFS standard e algoritmi LUFS in modo che non si verifichi una differenza di volume scioccante quando si passa da una canzone all'altra. L'algoritmo LUFS crea un'esperienza di ascolto fluida e coerente per gli utenti e modifica l'audio di conseguenza, ecco perché è così importante prendere in considerazione lo standard LUFS di una piattaforma durante il mastering.

Come si misurano le LUFS?

I LUFS sono un tipo più ampio di unità di loudness. Le LUFS misurano il volume medio di un pezzo di audio, misurando il volume in un determinato periodo di tempo. La misurazione del volume con LUFS tiene conto anche del volume percepito. Questo significa che il LUFS non tiene conto solo del vero volume audio percepito attraverso i decibel, ma anche di come l'orecchio umano percepisce il suono.

In base al modo in cui il suono colpisce l'orecchio umano, certe frequenze suonano naturalmente più forti di altre. La differenza di percezione utilizzata con LUFS è delineata attraverso la curva di Fletcher Munson:

curva fletcher munson

Questo grafico delinea i contorni audio attraverso l'intero spettro di frequenza. Come possiamo vedere, c'è una differenza nel modo in cui i suoni vengono percepiti in tutto lo spettro di frequenza. Lo stesso fenomeno spiega perché possiamo sentire suoni bassi più forti di altri mentre ascoltiamo la musica.

Pertanto, l'utilizzo del LUFS è lo standard d'oro per il loudness, poiché questa misurazione fonde la nostra percezione con l'uscita audio reale. Mescolando questi due importanti parametri, siamo in grado di creare l'unità di loudness percepita più equilibrata per l'udito umano. Normalmente si usa LUFS quando si configura quanto forte potrebbe essere un pezzo di audio. Nella produzione musicale, questo significa che non toccherete LUFS fino a quando non sarete pronti a masterizzare il mix .

Puoi misurare un LUFS con un misuratore LUFS nella tua DAW. Un misuratore LUFS di solito mostrerà sia i LUFS integrati che quelli a breve termine per darti una visione chiara del tuo suono. I LUFS integrati rappresentano il volume medio del suono nel tempo, mentre i LUFS a breve termine prendono in considerazione solo una breve sezione di audio.

Dovresti usare LUFS o DB?

Decibel e LUFS misurano entrambi il suono, quindi come si fa a sapere quale misura usare? Sulla carta, LUFS e decibel sembrano essere lo stesso fenomeno. Dopo tutto, sia i decibel che i LUFS sono più o meno uguali, dato che 1 LUF è più o meno 1 DB. Entrambi sono usati per caratterizzare il volume. Anche se queste unità di loudness hanno un rapporto di 1 a 1 nell'audio, sono ancora usate per cose diverse.

I decibel sono uno strumento più ampio utilizzato per misurare il volume in praticamente qualsiasi applicazione audio o sonora. I LUFS, d'altra parte, sono usati principalmente in tutto il processo di mastering. Sono il misuratore di loudness più accurato che abbiamo oggi, ma sono meno usati al di fuori del mondo degli ingegneri audio.

Quando si tratta di normalizzare la musica e qualsiasi altro audio, il LUFS è lo standard di loudness. Infatti, è importante tenere a mente che varie piattaforme di streaming hanno diversi livelli standard LUFS propri:

Tabella di normalizzazione LUFS

I LUFS hanno probabilmente più applicazioni pratiche quando si tratta di normalizzare l'audio. Tuttavia, i decibel sono un modo più ampio per misurare il suono in generale. Una cosa è certa: capire la differenza e le somiglianze tra decibel e LUFS è essenziale per chiunque cerchi una carriera nell'audio.

Come potete vedere, LUFS e DB sono forme di misurazione completamente diverse. Mentre sono entrambi usati per misurare il volume, ognuno fornisce una lettura diversa per una varietà di applicazioni. Tenete d'occhio queste utili e distinte forme di misurazione del loudness.

Dai vita alle tue canzoni con un mastering di qualità professionale, in pochi secondi!