I 13 migliori plugin Transient Shaper

I 13 migliori plugin Transient Shaper I 13 migliori plugin Transient Shaper

I Transient Designer sono tra i plugin più sottovalutati in circolazione.

Sono ideali per prendere una parte di batteria o di percussione piatta e noiosa e trasformarla istantaneamente in qualcosa che si distingue. Le giuste impostazioni di transient shaper possono aggiungere vita ed eccitazione alla batteria, dando alla vostra musica quel tocco in più che potrebbe essere necessario per distinguersi.

Sebbene la maggior parte delle persone utilizzi i plugin transient shaper per la batteria e le percussioni, non è necessario limitarsi a questi strumenti. Infatti, si può anche provare ad aggiungere un po' di mordente alla melodia di un sintetizzatore, al basso o a qualsiasi campione con transienti.

Esistono molti ottimi plugin per la modellazione dei transienti, quindi voglio illustrarvi alcuni dei miei preferiti in modo che possiate trovare quello più adatto alle vostre esigenze.

Immergiamoci!

Che cos'è un transitorio?

Un transiente si riferisce all'esplosione iniziale, di breve durata, che si verifica all'inizio di un suono. Si tratta di un picco improvviso di ampiezza che si verifica quando uno strumento viene percosso, pizzicato, colpito o attivato, causando un inizio brusco del suono che poi decade nel tempo. I transienti sono fondamentali per dare forma al carattere e alle qualità percussive dei suoni e svolgono un ruolo significativo nel modo in cui percepiamo i diversi elementi della musica.

Nel caso di strumenti a percussione come la batteria, il transiente è l'attacco acuto all'inizio del suono, che dà al tamburo il suo impatto e la sua potenza. Si pensi al modo in cui un rullante colpisce con un attacco netto all'inizio e un sustain veloce.

Per altri strumenti, il transiente potrebbe essere solo l'attacco iniziale di una nota, come nel caso di una chitarra o di un pianoforte.

Che cos'è un Transient Shaper?

Abbiamo quindi questi fantastici strumenti per miscelare e manipolare i nostri transienti, chiamati transient shapers!

I plugin di modellazione dei transienti consentono di controllare l'attacco e il sustain dei suoni senza intervenire sul volume complessivo. È possibile utilizzare un transient designer per aggiungere punch, rimuovere l'emissione del microfono o il riverbero, migliorare l'impatto di qualsiasi suono e molto altro ancora!

La cosa migliore è che i transient shapers lavorano con una precisione millimetrica, per cui è facile posizionare i suoni esattamente dove si desidera nel mix. Mi piace pensare a me stesso come a uno scultore di marmo quando uso i transient shapers, perché essenzialmente si tratta di tagliare un suono finché non è perfetto nel mix.

La maggior parte di questi plugin è dotata di tre controlli di base: attacco, sustain e guadagno.

Il fatto è che quando si inizia a scavare nei nuovi plug-in di modellazione dei transienti, si scopre ogni sorta di funzionalità extra, come l'analisi dello spettro di frequenza, l'elaborazione parallela, l'elaborazione M/S, le opzioni di filtro sidechain e la limitazione soft-clip.

Che ci crediate o no, molti produttori e ingegneri di alto livello usano il transient shaping come arma segreta. Se volete plasmare i vostri suoni, aggiungere quel tocco in più ai vostri missaggi e risolvere qualsiasi problema in fase di registrazione, non c'è strumento migliore.

#1 Oeksound - Spiff

Oeksound ha sfondato come sviluppatore con il plugin Soothe 2, ma devo dire che la vera arma segreta dell'azienda è Spiff. Si tratta di un transient shaper dall'aspetto super moderno, con un visualizzatore di qualità che mostra esattamente cosa sta accadendo al suono. Utilizza un'interfaccia a banda larga che consente di modificare i transienti in modo dettagliato, concentrandosi sulla parte iniziale del suono, piuttosto che sulla coda.

Uno dei punti di forza di Spiff è la sua precisione. È in grado di aggiungere profondità e morbidezza alle voci, conferendo loro quell'ulteriore vibrazione raffinata di cui si potrebbe aver bisogno in un brano pop.

Di solito, i transient shapers sono ottimi per aggiungere grinta a un mix. Spiff si spinge oltre, consentendovi di indirizzare sezioni specifiche più piccole dell'audio per ottenere un suono complessivo più morbido e omogeneo. Il bello è che ogni banda ha la sua funzione di ascolto in solitaria, in modo da poter sentire davvero dove si sta modellando il suono.

Inoltre, gli sviluppatori hanno deciso di inserire un filtro di tipo Q sotto la manopola della "nitidezza", oltre a quattro diverse opzioni di onda per ciascuna banda, offrendo così molte possibilità di gioco.

Oeksound sostiene che il suo plugin transient shaper può trasformare l'intero carattere di un suono. Volete che la chitarra suoni come una lap steel? È possibile! È davvero sbalorditivo.

Tuttavia, devo essere sincero: non è il plugin più economico in circolazione, ma se volete davvero migliorare il vostro gioco di modellazione dei transienti, ne vale la pena.

#2 Alleanza Brainxworx/Plugin - SPL Transient Designer Plus

Questo plugin per designer di transienti è molto semplice, quindi la sua recensione sarà breve. Brainworx e SPL hanno unito le forze per darci qualcosa di fantastico con SPL Transient Designer Plus ! Hanno realizzato l'emulazione definitiva del primo e definitivo transient shaper di sempre, il TD4. In sostanza, avere questo plugin è come avere un pezzo di storia dell'audio direttamente sul proprio computer!

Questo gioiellino modella un singolo canale del TD4, offrendo il suono originale e autentico del transient shaper. Tuttavia, i tecnici di Brainworx non si sono fermati qui, perché hanno aggiunto anche alcuni utilissimi aggiornamenti digitali. Ad esempio, sono disponibili funzionalità di elaborazione parallela, un filtro sidechain e persino un limiter per tenere sotto controllo l'elaborazione dei transienti ed evitare il clipping digitale.

Se volete mettere le mani sul classico suono del TD4 con tutti i moderni vantaggi digitali, SPL TD Plus è la soluzione giusta! È un vero e proprio cambio di rotta per modellare i transienti e portare la magia della vecchia scuola nei vostri mix.

#3 Native Instruments - Transient Master

Sebbene questo plugin per la modellazione dei transienti possa sembrare un po' elementare a prima vista, per i produttori esperti che sanno esattamente cosa vogliono, è un sogno che fa risparmiare tempo.

Native Instruments ha progettato questo plugin per la gestione dei transienti di batteria e chitarra e lo ha battezzato Transient Master . È perfetto per dare alle vostre tracce quel tocco in più o per domare le frequenze aspre delle percussioni che vi infastidiscono, come le campane acute di un tamburello.

L'aspetto classico del rackmount hardware e le tre manopole per il controllo di base.

Inoltre, ci sono otto preimpostazioni integrate per iniziare.

A differenza di altri plugin per la modellazione dei transienti presenti in questo elenco, non ha visualizzatori di fantasia incorporati, quindi dovete fidarvi delle vostre orecchie per modellare il suono che desiderate. Sebbene questo possa essere una delusione per i neofiti che cercano di avvicinarsi al transient shaping, per i professionisti non è affatto un problema. La cosa migliore è che non assorbe la potenza della CPU, in modo da poter risparmiare il prezioso succo per altre elaborazioni.

#4 iZotope - Neutron 4 Transient Shaper

Sono un grande fan dei plugin di iZotope da un bel po' di tempo, e se siete a caccia di un pacchetto di strumenti per il mixaggio e avete bisogno di un transient shaper che spacca, il Neutron 4 Transient Shaper di iZotope è quello che fa per voi. Questo strumento dispone di tre modalità distinte, che consentono di comporre rapidamente il suono desiderato. Come ci si può aspettare da iZotope, l'interfaccia utente è fluida e facile da usare, ricca di immagini che consentono di vedere esattamente cosa sta succedendo al segnale elaborato.

Parliamo delle tre modalità: precisa, bilanciata e libera. Ognuna di queste modalità consente di regolare separatamente l'attacco e il sustain ed è stata progettata per tecniche sonore specifiche.

Ad esempio, se si desidera un kick più incisivo, si sceglie la modalità precisa per sfruttare l'attacco netto. D'altra parte, la modalità loose funziona a meraviglia per quei suoni con sustain più lunghi, che spesso mi ritrovo a usare per paesaggi sonori e toni atmosferici. E se vi trovate a metà strada, la modalità bilanciata è quella che fa per voi.

Neutron 4 è inoltre dotato di controlli standard e funzioni di panning. L'unico inconveniente è che non è possibile acquistarlo separatamente. Dovete sborsare soldi per l'intero pacchetto Neutron 4. Ma onestamente, se volete comunque investire in un pacchetto di strumenti di mixaggio professionali, è più che sufficiente. Ma, onestamente, se volete investire in un pacchetto professionale di strumenti di mixaggio, ne vale la pena.

#5 Sonnox - Oxford Envolution

Quando i produttori parlano dei plugin di modellazione dei transienti di Sonnox, spesso viene citato TransMod. Tuttavia, se siete alla ricerca di un'alternativa a TransMod con caratteristiche di progettazione dei transienti ancora più interessanti, Oxford Envolution è la scelta giusta. Sebbene sia un po' più costoso del suo cugino, ci sono molte ragioni per cui ne vale la pena.

Con Envolution, quando si immette un segnale in ingresso, il suo potente algoritmo entra in azione e lo analizza, regolando automaticamente le manopole per ottenere una forma sonora ottimizzata. Pensate a un processore di transienti adattivo. Davvero fantastico, no? Anche con questo design unico, è possibile regolare le cose a proprio piacimento.

Naturalmente, come molti altri transient shaper, Envolution è dotato di alcune preimpostazioni incorporate per guidarvi ulteriormente. Inoltre, il display centrale offre tre diverse visualizzazioni da esplorare: un oscilloscopio, una semplice visualizzazione dell'inviluppo e un analizzatore di frequenza.

L'intero plugin è diviso in due sezioni: la sezione Transient, che serve per l'attacco, e la sezione Sustain. È possibile miscelarle e analizzarle in modo indipendente, ottenendo così un ampio controllo. Per migliorare ulteriormente le cose, il plugin dispone di una manopola per il calore, di una manopola per il mixaggio e di un limiter di base, il che significa che è possibile ridurre i tempi di post-elaborazione e ottenere un suono ottimale fin da subito.

Rispetto ad alcuni dei transient shaper tradizionali di questo elenco, potrebbe essere necessario un po' di tempo in più per padroneggiare Envolution, ma se siete seriamente intenzionati ad acquisire una solida padronanza della progettazione dei transienti, questo VST vi offre tonnellate di opportunità di apprendimento e soluzioni.

#6 Waves - Smack Attack

Se siete a caccia di un plugin per creare transienti di batteria incisivi, non cercate altro che Waves Smack Attack . Lo uso sempre sui miei drum bus e sui singoli strumenti percussivi, tanto che è diventato parte del mio modello di mix.

Ecco come funziona: Smack Attack si concentra sui due principali parametri di modellazione dei transienti: Attack e Sustain. Nell'interfaccia sono presenti due grandi manopole da regolare a piacimento. Nella parte superiore del plugin è presente un elegante visualizzatore di riferimento che mostra il segnale originale, il segnale modificato e un'onda di riferimento.

Oltre ai parametri previsti, le manopole di attacco e di sustain sono dotate di impostazioni di sensibilità proprie. Quindi, se si vuole rendere una parte più prominente dell'altra, è un gioco da ragazzi. Inoltre, è possibile scegliere tra alcune forme di transiente predefinite come guida. Il plugin è una vera e propria scorciatoia per ottenere risultati eccezionali in poco tempo, perfetto per chi è alle prime armi con il transient shaping e vuole esplorarne le capacità.

La cosa che preferisco di questo plugin è che, per tenere le cose sotto controllo, c'è un limitatore incorporato sotto la manopola "guard", per garantire che i suoni di batteria pompati non vadano oltre il limite e non taglino i bus o il master.

Nel complesso, questo sagomatore transiente è all'altezza del suo nome e fornisce le prestazioni che promette. La cosa migliore è che è super conveniente e vale ogni centesimo. Se volete dare un tocco in più alla vostra batteria, Smack Attack è quello che fa per voi!

#7 Joey Sturgis Tones - Transify

Transify è uno straordinario plugin per la modellazione dei transienti multibanda che riunisce quattro diversi transient designer con tre crossover regolabili. È una vera e propria potenza di modellazione dei transienti!

Ogni banda del plugin ha il proprio circuito di clipping, il che significa che è possibile creare suoni davvero aggressivi, assicurandosi che quei fastidiosi picchi rimangano sotto controllo. Transify offre la flessibilità necessaria per modellare i suoni nel modo desiderato per le diverse gamme di frequenza.

Il plugin inizia prendendo il segnale transiente e dividendolo in quattro bande: Alti, medi, medio-bassi e bassi. Si può anche giocare con i punti di cutoff di ciascuna banda, per avere il pieno controllo sul modo in cui i transienti si manifestano.

Inoltre, sono disponibili i controlli standard di attacco e sustain, che possono essere sottili e trasparenti o audaci e selvaggi a seconda delle esigenze. Trovare l'equilibrio perfetto per il vostro mix non è mai stato così facile. Mi piace anche l'interfaccia in stile API, che si distingue nettamente dagli altri transient shaper presenti in questo elenco.

#8 Eventide/Newfangled Audio - Punctuate

Punctuate fa parte del pacchetto Elevate di Eventide e Newfangled. E lasciatemi dire che questo apparecchio è intelligente! È un processore di transienti adattivo che utilizza algoritmi intelligenti, basati sul funzionamento delle nostre orecchie umane. Il plugin permette di controllare fino a 26 bande di frequenza diverse.

Essendo un assistente in tempo reale, ha la capacità di analizzare e modificare al volo i transienti, la velocità e il guadagno di ciascuna banda del filtro, adattandosi costantemente all'elaborazione del segnale. In questo modo, può mantenere intatti i transienti del segnale in ingresso o farli emergere senza schiacciare il mix o creare rumore indesiderato.

In poche parole, Punctuate è un must per qualsiasi produttore o ingegnere che voglia modellare i propri transienti utilizzando un'elaborazione intelligente degli stessi.

#9 Softube - Modellatore di transienti

Il Transient Shaper di Softube potrebbe essere uno dei transient designer più eleganti di questa lista in termini di interfaccia. Ha un'interessante configurazione a doppia banda e un aspetto unico per il montaggio a rack. La parte migliore è che la funzione a doppia banda consente di aggiungere grinta e peso ai suoni quando hanno bisogno di una spinta in più.

Il layout di questo transient shaper è molto semplice: troverete i soliti controlli come Sustain e Punch, alcune manopole di miscelazione e ampiezza e un visualizzatore di livello. Ma il bello è che il transient shaper di Softube consente di creare una sezione modificata all'interno del segnale, in modo da poter espandere ed elaborare la coda di un transiente come un segnale più piccolo all'interno del plugin.

Si tratta di un piccolo e fantastico strumento di modellazione dei transienti per aggiungere un'atmosfera retrò ai vostri strumenti o per tirare fuori un forte punch dalle vostre sezioni percussive. E per migliorare ulteriormente le cose, le bande Sustain e Punch sono dotate di opzioni di controllo della frequenza uniche, tra cui bassa, ampia o alta, in modo che i transienti modellati si inseriscano naturalmente nel mix.

Uno dei principali svantaggi è che le bande doppie non vengono elaborate separatamente, il che potrebbe essere un po' limitante per alcuni. Inoltre, come in altri plugin di stile digitale di fascia alta di questo elenco, non c'è una componente visiva per le forme dei transienti. Se siete amanti della visione, potrebbe essere un po' difficile abituarsi.

Nel complesso, tuttavia, Transient Shaper è un affare. È super conveniente e offre una tonnellata di controllo e di potenza per il suo prezzo.

#11 Byte molecolari - AtomicTransient

AtomicTransient non ha nulla da invidiare a nessun altro transient shaper di questo elenco, perché è l'unico che tiene veramente conto del tono quando si crea il mix, il che lo rende perfetto per strumenti come chitarre, tastiere e pianoforti, dove ottenere il tono perfetto è fondamentale. Oltre alla sua spiccata personalità, l'interfaccia utente è molto stimolante e ricca di controlli per far fluire la vostra creatività!

Una delle caratteristiche più interessanti di AtomicTransient è la possibilità di gestire tre canali diversi contemporaneamente, ognuno dei quali è dotato di una propria serie di parametri. Inoltre, dispone di tutti i controlli standard che ci si aspetta da un transient shaper, oltre a inviluppi integrati, filtri, opzioni di panning e una sezione di mixaggio separata per offrire un controllo ancora più preciso.

La vera magia, tuttavia, arriva con la sezione di elaborazione polifonica, che adotta un approccio algoritmico per modellare il suono in base al suo tono. Ad esempio, è possibile aggiungere un rumore di plettro naturale alla chitarra se non è presente nel mix o imitare il sustain di un pianoforte che non c'era. È il paradiso della post-elaborazione, soprattutto se non si ha il controllo su come è stato registrato il suono.

Devo dire che questo plugin è un po' più costoso e potrebbe richiedere un po' più di potenza della CPU rispetto ai più semplici transient shaper di questo elenco. Ma se siete alla ricerca di un processore di transienti in grado di fornire un design intricato dei transienti, AtomicTransient è la strada da percorrere.

#12 Mastering the Mix - PUNCH

PUNCH is part of Mastering the Mix's ANIMATE pack, though you can grab it all on its own at a super affordable price. This plugin is all about boosting transients, which makes it killer for adding serious strength and energy to your drum sounds or anything that needs a punchy attack.

L'interfaccia, come per tutti i plugin dello sviluppatore, è molto invitante e offre indicatori di livello leggermente curvi che aggiungono un tocco divertente al processo di modellazione dei transienti. Ma parliamo dei controlli. Nel complesso, il plugin è piuttosto elementare e si concentra su tre soli quadranti principali: attacco, rilascio e sensibilità. Ognuno di questi parametri è visivo, quindi non ci sono numeri da gestire. Questo potrebbe essere un problema se si vuole essere specifici con i parametri, ma ho scoperto che l'aspetto visivo è piuttosto divertente. Inoltre, vale la pena di notare che l'attacco e il sustain condividono la stessa banda, e se da un lato ciò consente di ottenere un suono più naturale, dall'altro potrebbe limitare il controllo complessivo.

Una caratteristica unica di PUNCH è la possibilità di elaborare i transienti sia in mono che in stereo. Il plugin ha un fantastico campo visivo centrale che permette di vedere esattamente dove il suono deve essere collocato nel mix.

Nel complesso, anche se non è il plugin più ricco di funzioni in circolazione, se siete interessati all'efficienza e a ottenere un suono più forte senza spendere una fortuna, vale sicuramente la pena di dargli una possibilità.

#13 Kilohearts - Transient Shaper

Kilohearts Transient Shaper è una gemma nascosta con un'interfaccia semplice e un prezzo accessibile, che lo rende la scelta perfetta per tutti i tipi di produttori. L'aspetto più interessante di questo VST è la sua sorprendente versatilità. Si può fare di tutto, dal rafforzamento delle tracce di percussioni all'aggiunta di un tocco in più ai sintetizzatori.

Al centro del plugin si trova un visualizzatore che mostra esattamente come il suono originale viene modificato. Tutto è controllato da quattro sole manopole: attacco, sustain, velocità e pump. Sembra abbastanza semplice, vero?

Tuttavia, non sottovalutate la manopola "pump", perché potete tirare fuori un'energia notevole dalle vostre tracce dopo il transiente senza alterare il volume generale.

È anche possibile utilizzare il filtro sidechain per un controllo più preciso e memorizzare le preimpostazioni all'interno del plugin, il che è molto utile per accelerare il processo di mixaggio. Naturalmente, se siete produttori professionisti alla ricerca di un plugin per la modellazione dei transienti che offra una regolazione ultra-fine, questo potrebbe essere un po' troppo elementare per voi.

D'altra parte, se avete fretta o volete semplicemente risultati rapidi e soddisfacenti, Kilohearts Transient Shaper è un vincitore assoluto.

Mettete in forma i vostri suoni

In questo elenco dei migliori transient shaper, ho cercato di mettere insieme un gruppo di prodotti che utilizzano approcci diversi e sono dotati di una vasta gamma di funzioni. Alcuni di essi sono estremamente dettagliati, mentre altri sono semplici, con i controlli che ci si aspetta di trovare nei transient shaper tradizionali.

Si tratta di trovare la giusta misura per il vostro contesto specifico, quindi assicuratevi di provare ogni processore transitorio, se potete, per vedere quello che funziona meglio per voi!

Date vita alle vostre canzoni con un mastering di qualità professionale, in pochi secondi!