Tecniche vocali esperte per potenziare la voce cantata

Tecniche vocali esperte per potenziare la voce cantataTecniche vocali esperte per potenziare la voce cantata

Siete ignari della tecnica vocale? Volete migliorare la vostra voce ma non sapete da dove cominciare? Vi abbiamo pensato noi.

In questo articolo tratteremo i principi assolutamente essenziali della tecnica vocale. Queste tecniche vocali hanno lo scopo di preservare la voce, di rendere il cantante più forte e di migliorare il controllo della respirazione per aiutarlo a crescere come cantante.

Di seguito condivideremo alcune delle migliori tecniche vocali, suggeriremo alcuni esercizi vocali e forniremo un glossario completo sulle tecniche di canto, in modo che possiate tagliare il gergo e iniziare a cantare.

Che cos'è la tecnica vocale?

La voce è uno strumento. Come qualsiasi altro strumento musicale, ci sono alcuni modi di usare la voce per ottenere suoni diversi e le migliori pratiche per ottimizzare la voce in meglio.

In questa guida, ci proponiamo di scoprire le tecniche di canto che riguardano la cura delle corde vocali, la navigazione in diversi stili musicali e l'esibizione per il pubblico.

Voce di petto e voce di testa

I registri vocali o registrazioni vocali si riferiscono alle diverse voci tipicamente riconosciute dagli insegnanti di canto. In sostanza, questi voicing sono schemi di vibrazione delle corde vocali distinti, che di solito riguardano un'unica area all'interno dell'esecutore. I voicing sono tipicamente separati in tre spazi: testa, petto e misto. Esistono anche registri vocali di cui si parla poco, come il fry e il whistle, anche se durante l'esecuzione si lavorerà principalmente con i tre tipi vocali seguenti:

Testa

La voce di testa si trova al di sopra della voce di petto e comprende il registro vocale più alto. La voce di testa si riferisce a tutte le note alte che non sono sforzate o in falsetto. Quando si cantano le note più alte della propria gamma, è probabile che ci si trovi nella voce di testa. La voce di testa si è guadagnata questo nome perché cantando note più alte la maggior parte dei cantanti sente una maggiore risonanza localizzata nella gamma della testa.

Petto

La voce di petto o voce modale è un registro più naturale che risuona verso il centro del corpo. La voce di petto è tipicamente più piena di quella di testa e ha toni più bassi, più spessi e più caldi. La voce modale ricorda soprattutto la voce normale.

Misto

Esiste un'area intermedia tra il canto di testa e quello di petto, definita voce mista. La voce mista è più difficile da identificare e da praticare, ma imparare a padroneggiarla vi darà un maggiore controllo e creerà una transizione fluida tra le note basse e le note alte della vostra gamma vocale.

Cos'è la tecnica vocale

Stili vocali

Esistono molte tecniche di canto diverse a seconda di ciò che si vuole ottenere con la propria voce. Ecco una serie di tecniche di canto che potreste voler esplorare mentre trovate la vostra voce e il vostro stile vocale unici.

Vibrato

Il vibrato è una leggera variazione dell'intonazione durante la produzione di una nota sostenuta. Può anche essere descritto come un gorgheggio della voce e imita il vibrato visto nel mondo strumentale. Il vibrato viene naturale ad alcuni cantanti, mentre altri sono più intonati.

Cinghie

Il belting è una tecnica audace, dal suono più caldo, con la quale un cantante è in grado di proiettare parte della propria voce di petto e della voce mista verso la folla. Questa tecnica può essere piuttosto difficile da padroneggiare, quindi è meglio imparare sotto la guida di un istruttore di canto per non danneggiare la voce.

Falsetto

Il falsetto è tipicamente utilizzato solo dalle voci maschili e descrive la gamma di frequenze appena sopra il registro della voce di petto. Di solito è più acuto ed è una delle tecniche vocali più comuni nella musica popolare. Ad esempio, "Night Fever" dei Bee Gees è cantata interamente in falsetto:

Scattante

Lo scatting è una forma di improvvisazione vocale. Questa tecnica vocale è più comune nella musica jazz e attribuisce un suono a sillabe indistinguibili. Il cantante improvvisa con il ritmo della melodia nel modo più strumentale possibile.

Yodeling

Questa antica forma di canto è causata dal rapido spostamento dell'intonazione dal registro grave a quello acuto o falsetto. È ancora oggi utilizzata in molte culture.

Tecnica vocale pop

Nella maggior parte della musica popolare, il tono è legato a una voce quasi parlata, chiara e nitida. Si può sentire occasionalmente un bel cantato pieno da parte di cantanti incredibili come Christina Aguilera, ma non è necessario essere necessariamente un acrobata vocale per cantare la musica popolare.

stili vocali

8 tecniche vocali che ogni cantante dovrebbe utilizzare

È comunque consigliabile prendere lezioni di canto per acquisire una tecnica vocale corretta, ma ecco alcune tecniche vocali fondamentali che possono essere utili a ogni musicista.

1. Supporto al respiro

Una delle tecniche vocali più importanti che ogni cantante dovrebbe comprendere è l'importanza del sostegno del respiro. Come esseri umani, abbiamo un impulso naturale a rilasciare immediatamente l'aria inspirata dal diaframma. Tuttavia, abbiamo bisogno di trattenere il respiro più a lungo per creare note e frasi sostenute durante il canto.

È possibile allenare il corpo a trattenere l'aria più a lungo mentre si canta attraverso pratiche come la respirazione diaframmatica. Quando si respira dal diaframma, invece che dalla parte superiore dei polmoni, si riesce a sostenere l'aria. Il diaframma si trova direttamente sotto i polmoni all'interno della cavità toracica e funge da muscolo principale per la respirazione.

voce di petto vs voce di testa

È bene notare come reagisce il diaframma quando si canta. Man mano che si acquisisce familiarità con il controllo del respiro, si può iniziare a "mettere a budget" l'aria o a calcolare quanta aria si deve rilasciare in un dato momento per riuscire a cantare una frase vocale completa.

Quando cantate, cercate di tenere le spalle il più possibile ferme. Il movimento del respiro deve essere concentrato nella parte inferiore della cavità toracica piuttosto che nella metà superiore dell'apparato respiratorio. Notate come i muscoli addominali si espandono e si contraggono mentre modificate il livello di pressione dell'aria nel sistema.

2. L'idratazione

L'idratazione è essenziale per una corretta tecnica vocale. L'acqua aiuta a lubrificare le corde vocali, consentendo loro di vibrare al massimo delle loro potenzialità. Inoltre, può aiutare a prevenire le lesioni dovute a un uso eccessivo. Anche se la struttura delle corde vocali può sembrare abbastanza semplice, in realtà sono composte da sottoinsiemi di membrane mucose che hanno bisogno di umidità per cambiare intonazione e produrre un suono chiaro.

La bevanda migliore è senza dubbio l'acqua, poiché le bevande con aggiunta di zucchero e caffeina possono disidratare. Assicuratevi di avere a disposizione molta acqua a temperatura ambiente ogni volta che vi allenate o vi esibite. La maggior parte delle persone ha bisogno di almeno 4 litri di acqua al giorno, quindi assicuratevi di bere e di bere spesso!

Se vi accorgete che la vostra voce si secca facilmente, investite in un umidificatore. Tenetelo in funzione nella vostra sala prove per ottenere il massimo dalla vostra voce.

3. Riposo

Una delle tecniche vocali più importanti è riposare molto e rilassarsi per ricaricare il corpo e la voce. Esiste una forte relazione tra la qualità del sonno e la qualità vocale, quindi è bene dare la priorità a un buon riposo notturno il più possibile. L'adulto medio ha bisogno di almeno 7 ore di sonno a notte per funzionare correttamente e di più quando si impegna in attività di consumo come l'esibizione dal vivo.

Quando ci si prepara a un'esibizione, cercare di ridurre al minimo le urla e le chiacchiere eccessive. Mantenetevi ben nutriti e praticate la cura di voi stessi per ottenere la migliore performance possibile.

4. La postura

Mantenere una corretta postura di canto facilita l'inspirazione e il canto di alcuni stili musicali. Una corretta tecnica di canto prevede di stare dritti e di tenere le mani rilassate ai lati del corpo. Tenete i piedi leggermente distanziati o leggermente a cavalcioni con un piede davanti all'altro.

Mantenete la colonna vertebrale dritta e cercate di tenere il viso in avanti durante l'esecuzione. Potreste accorgervi di girare naturalmente la testa verso l'alto o verso il basso mentre cercate di raggiungere certe note ai limiti esterni della vostra gamma vocale. Cercate di resistere a questo impulso: non farà altro che distorcere la vostra intonazione e rendere più difficile il recupero del controllo della respirazione.

5. Riscaldare la voce

Il riscaldamento della voce è incredibilmente importante e può aiutare ad allungare le corde vocali in modo da poter cantare in tutta la gamma senza affaticarsi. Può anche aiutare a rilassare il corpo per attenuare i nervi quando si sale sul palco o ci si esibisce.

Esistono molti modi per riscaldare la voce, quindi cercate lo stile più adatto a voi. Di seguito illustreremo alcune tecniche di riscaldamento per il canto, ma potete trovare molti altri esercizi online o chiedere a un insegnante di canto di fornirvi altre opzioni.

6. Rilassarsi

Anche se non sembra una tecnica di canto, prendersi del tempo per rilassare il corpo può aiutare l'aria a fluire più liberamente e a migliorare la performance. Lo stress del corpo può provocare un irrigidimento dei muscoli vocali, facendo sì che il canto risulti affannoso o che si perda del tutto il sostegno. Anche se è più facile a dirsi che a farsi, esercitarsi e allenarsi a rilassarsi durante l'esecuzione è una tecnica vocale incredibilmente efficace.

7. Focus

Le tecniche vocali più comuni si concentrano su dove e come il suono esce dal corpo. Nel canto classico, è importante concentrarsi sulla forma della bocca mentre si producono suoni vocali come A, E, I, O e U. Per esempio, la musica classica può optare per una tavolozza più allungata, mentre la tecnica vocale pop può essere più diffusa. La musica pop può privilegiare la chiarezza più che il tono generale. Pertanto, è bene concentrarsi sulla tecnica vocale più adatta al contesto in cui ci si esibisce.

8. Pratica

Ricordate che le corde vocali o pliche vocali sono costituite da muscoli. Ciò significa che devono essere esercitate per recuperare la forza. Per quanto riguarda le tecniche di canto, vale la pena dedicarvi del tempo solo se vi permettete di praticare regolarmente le tecniche di canto corrette. Per ottenere i migliori risultati, inserite la pratica e l'esecuzione della musica nella vostra routine regolare.

tecniche vocali per principianti

Riscaldamento delle tecniche vocali

Siete pronti per iniziare a cantare? Ecco alcuni esercizi di tecnica vocale di base che vi aiuteranno a riscaldare la voce e a massimizzare le vostre prestazioni vocali.

Canticchiare

Canticchiare è uno dei migliori esercizi vocali che non svegliano i vicini. Questa tecnica di canto aiuta ad allungare le corde vocali, a rilassare i muscoli facciali e a migliorare la respirazione, preparandovi a una performance stellare.

Esercizi di respirazione

Gli esercizi di respirazione possono aiutare a controllare il respiro mentre si canta, consentendo di eseguire passaggi musicali più ampi. Questo è anche un altro esercizio vocale che si può fare mentre la voce è a riposo.

Lettura a vista

Sebbene i cantanti non debbano necessariamente leggere la musica, è una necessità assoluta per i cantanti classici. È possibile riscaldare la voce con un po' di lettura a vista.

Salti di ottava

Un altro modo per riscaldare la voce è quello di saltare da un'ottava all'altra mentre si canta. In questo modo si impara a raggiungere le note alte e a passare dalla voce media alla voce mista e alla voce di testa con facilità.

Glossario di tecnica vocale

Per capire le tecniche di canto, è necessario comprendere il linguaggio della musica . Ecco alcuni dei più importanti termini di tecnica vocale decodificati:

Acapella

L'acapella si riferisce a una tecnica vocale in cui un cantante o un gruppo di cantanti si esibisce senza accompagnamento strumentale o una backing track. Alcuni famosi interpreti moderni di acapella sono i Pentatonix:

Alto

In un arrangiamento per coro SATB, i cantanti contralto sono i secondi in altezza, appena sotto i soprani. I cantanti contralti di solito cantano l'armonia per aiutare ad accompagnare la melodia.

Basso

La parte del basso in un arrangiamento per coro SATB è la voce più bassa. Questi cantori sono probabilmente più attenti al ritmo rispetto agli altri cantori, poiché aiutano a tenere il passo con il resto del coro.

Canon

Un canone è un brano musicale in cui la stessa melodia viene eseguita da gruppi separati di cantanti in tempi diversi.

Dizione

La dizione si riferisce all'enunciazione dell'espressione vocale. Le tecniche vocali si concentrano sulla pronuncia di consonanti chiare e nitide e sul modellamento della bocca in base al suono di ciascuna vocale.

Armonia

Tecnicamente parlando, si parla di armonia quando due o più note vengono suonate contemporaneamente. Quando ci si riferisce alle tecniche di canto, l'armonia di solito equivale a una o più parti vocali progettate per sostenere la melodia con vari intervalli armonici. Ad esempio, le parti del coro di contralti di solito cantano in armonia.

Licks

Un lick vocale o abbellimento vocale è un motivo armonico o una frase ripetuta che contribuisce a rendere più interessante una parte vocale.

Sovratono

Il canto sovratono, altrimenti noto come canto armonico, richiede precise manipolazioni del tratto vocale per produrre simultaneamente più di un'intonazione.

Parlando

Il parlando è una tecnica vocale complicata che si colloca a metà strada tra il parlare e il cantare nella musica classica.

Passagio

Questo termine descrive l'area che funge da transizione tra i diversi registri vocali. In italiano, questo termine significa semplicemente "passaggio".

Frasi

Il fraseggio musicale si riferisce alla formazione di una sequenza di note e alla creazione di una sorta di frase musicale.

Posizionamento

Il posizionamento vocale è una tecnica di canto in cui il cantante immagina il proprio suono in una determinata parte del viso. Questo può aiutare i cantanti a imparare a controllare il loro tono unico e a incarnare ulteriormente la musica.

Registro

Un registro vocale si riferisce a un insieme di toni prodotti da un particolare schema di vibrazione delle pieghe vocali. Alcuni dei tipi di registro vocale includono la voce modale o di petto, la voce di testa, il fry o la pulsazione vocale e il registro del fischio.

Risonanza

Tecnicamente parlando, la risonanza vocale si verifica quando le pliche vocali si allineano con l'altezza del tratto vocale. Descrive anche la qualità dell'amplificazione durante il canto.

Rotondo

Il giro è un tipo di canone in cui almeno 3 voci diverse cantano la stessa melodia. La melodia viene iniziata in momenti diversi dalle varie parti. Tuttavia, la melodia è concepita in modo tale che le diverse voci siano ancora armoniose quando vengono suonate una sopra l'altra.

Corse

L'esecuzione vocale, talvolta indicata come melisma, è l'arte di cantare più note diverse in successione. Queste lunghe serie di note di solito si distinguono dal resto di una determinata canzone e sono considerate una tecnica altamente qualificata.

Canto a memoria

Il canto a vista è il processo attraverso il quale un cantante legge uno spartito ed è in grado di creare le note senza l'aiuto di uno strumento. Molti vocalisti imparano questa tecnica vocale imparando le sillabe di solfeggio.

Solfeggio

Il solfeggio o solfeggio è un metodo di educazione alla tecnica vocale che prevede l'uso di determinate sillabe per insegnare il canto a vista e l'incarnato vocale. A questi simboli corrispondono anche segni delle mani per accelerare ulteriormente il processo di apprendimento.

Sirene

Le sirene vocali vengono utilizzate per passare dalla nota più bassa della gamma vocale a quella più alta. Questa tecnica di firma è un eccellente riscaldamento vocale e prende il nome dal suono di un veicolo di emergenza.

Soprano

Questa è la voce più alta in un arrangiamento per coro SATB. I cantanti soprano eseguono tipicamente la melodia nel canto classico.

Tenore

I tenori sono la voce maschile più alta in un arrangiamento per coro SATB. Come i soprani, di solito cantano la melodia, anche se a volte possono cantare l'armonia.

Timbro

Il timbro vocale si riferisce alla qualità del tono vocale. Descrive la struttura e il colore della voce di un cantante.

Trill

Il trillo è definito come una rapida alternanza tra due o più note. Questa tecnica vocale viene solitamente eseguita in uno dei registri vocali più alti, di solito da un cantante soprano.

Unison

L'unisono è quando le parti corali cantano insieme la stessa melodia.

consigli sullo stile vocale

Speriamo che questa guida completa alla tecnica vocale vi renda più facile rafforzare la vostra voce naturale. Un vocal coach può aiutarvi a fare ancora di più, ma capire la tecnica da soli è essenziale per diventare un cantante migliore.

Divertitevi a costruire la vostra voce con queste tecniche di canto comprovate!

Dai vita alle tue canzoni con un mastering di qualità professionale, in pochi secondi!