Le migliori DAW per chitarristi: Le nostre scelte migliori

Le migliori DAW per chitarristi: Le nostre scelte miglioriLe migliori DAW per chitarristi: Le nostre scelte migliori

Se siete chitarristi e avete bisogno di un modo per registrare i vostri brani in modo efficiente, continuate a leggere. Oggi parleremo della migliore DAW per la registrazione della chitarra . Se avete bisogno di qualcosa che vi permetta di catturare la performance più fluida o anche di qualcosa che vi permetta di costruire interi beat attorno al vostro lavoro di chitarra, una DAW potrebbe essere la risposta.

Una workstation audio digitale (DAW) è un'applicazione che serve a registrare, modificare e mixare la musica, il tutto da una postazione centralizzata. Rende il processo di creazione musicale un po' più semplice, perché è come avere uno studio di registrazione istantaneo a portata di mano.

Ovviamente, lo stile di chitarra che suonate determinerà la DAW verso cui gravitare. Forse i plug-in stompbox di una certa workstation audio digitale vi attireranno. Oppure chi suona la chitarra acustica potrebbe ammirare i compressori e gli effetti di elaborazione audio necessari per scolpire un ottimo tono di chitarra.

Ok, quindi è lecito pensare che abbiate la chitarra e l'interfaccia audio. Manca solo una DAW per mettere insieme il tutto. Qual è la migliore DAW per chitarra? Facciamo un tuffo...

1. Logic Pro X

Logic Pro

Logic Pro di Apple è una DAW estremamente popolare tra produttori, ingegneri e artisti, e per una buona ragione. Un'interfaccia utente pulita rende la navigazione della piattaforma molto semplice.

Viene fornito con quasi tutti gli strumenti necessari per completare il brano, da un'enorme libreria sonora a eccellenti funzioni di editing e mixaggio midi e audio.

Per i chitarristi, c'è una serie di amplificatori, pedali e stompbox che si possono concatenare per ottenere effetti interessanti. Inoltre, è possibile trascinare e rilasciare loop dal vivo nella sessione, se si ha bisogno di tracce di sottofondo per trovare nuova ispirazione.

A proposito di tracce di accompagnamento, Logic Pro X dispone di un'interessante funzione di batterista che funge da batteria di sessione personalizzata che può essere modificata e modificata per adattarsi alla traccia.

È possibile scegliere tra una varietà di batteristi e di generi diversi per creare un'esperienza personalizzata. Sembrerebbe un modo perfetto per esercitarsi con i licks di chitarra o anche per completare le canzoni che necessitano di una batteria dal vivo, in un certo senso.

Tra i numerosi strumenti virtuali e fx integrati, Logic Pro X ha alcune gemme che spiccano, soprattutto per i chitarristi. Si tratta del plugin Amp Designer, del plugin Phat FX e del plugin Pedalboard, che presenta oltre 35 stompbox che possono essere mescolati e abbinati tra loro.

Sebbene ci siano molti chitarristi provetti in grado di registrare le parti in un'unica ripresa, ci sono anche quelli che registrano diverse riprese, per poi scegliere le performance migliori in un secondo momento. È qui che entra in gioco la funzione di comping di Logic.

Il comping è facilitato dalla possibilità di registrare in loop, creando una cartella di riprese che consente di selezionare semplicemente le parti migliori delle varie riprese. In pochi clic, è possibile creare una performance senza soluzione di continuità.

Degna di nota è anche l'applicazione "Logic Remote", che consente di registrare, mixare e modificare la chitarra da qualsiasi punto della stanza tramite iPad o iPhone. È fondamentale per quei momenti in cui ci si vuole allontanare un po' dal computer per avere una prospettiva diversa.

Uno dei principali svantaggi di Logic Pro è che è disponibile solo per gli utenti Mac, mi spiace per gli utenti Windows. Tuttavia, se riuscite a procurarvelo, Logic dimostra di avere tutto ciò che serve per iniziare a registrare la chitarra.

Maggiori informazioni qui

Nota a margine: se possedete un Mac e siete restii a pagare Logic, potreste provare il suo predecessore "Garageband". Garageband è un'ottima DAW gratuita che offre funzionalità per principianti e un'interfaccia utente simile a Logic.

Ovviamente non è così ricca come il suo fratello maggiore in versione completa, ma è comunque un'ottima applicazione da avere quando si suona la chitarra. Viene fornita con una manciata di amplificatori da provare.

Prezzi

  • $199
  • Versione di prova disponibile
Motivi per provare
  • 35 Stompbox
  • Progettista di amplificatori
  • Percorso di aggiornamento da Garageband
  • Bella funzione di comping audio
  • Telecomando logico
Motivi per rifiutare
  • Solo Mac OS

2. Strumenti Pro

Strumenti professionali

È quasi impossibile parlare di Logic Pro senza menzionare il suo rivale standard del settore, Avid Pro Tools. Da tempo Pro Tools è il software leader nel settore della registrazione, presente negli studi professionali di tutto il mondo.

Quando si tratta di registrazione audio, Pro Tools fa un lavoro eccellente per rendere il processo pulito e senza interruzioni. È possibile registrare con una risoluzione audio fino a 32 bit floating/192 kHz, consentendo di acquisire audio di alta qualità. Anche la funzione di registrazione punch funziona bene.

Pro Tools è praticamente una tela bianca, perfetta per i chitarristi che vogliono solo collegarsi e iniziare a registrare.

Come Logic, Pro Tools ha un'eccellente funzione di comping, che consente di creare facilmente la ripresa perfetta. Quando si registrano più riprese, Pro Tools crea una playlist da cui si può scegliere, ma fa un ulteriore passo avanti dando la possibilità di valutare ogni ripresa al volo.

Pro Tools Ultimate, la versione più completa, è dotata di oltre 120 plugin da aggiungere alla vostra cintura di strumenti per la produzione musicale. Sono inclusi circa 14 effetti stompbox e una serie di altri effetti professionali come equalizzatori, riverberi e ritardi analogici.

Sebbene Pro Tools sia compatibile con i plugin di terze parti, non è compatibile con tutti i formati di plugin. Funzionano solo i plug-in nel formato nativo AAX. Questo può essere un po' un problema per i chitarristi/produttori che hanno tonnellate di plugin VST.

Un'altra caratteristica interessante è la collaborazione nel cloud, che consente di lavorare in remoto con altri musicisti per completare le canzoni.

Per i chitarristi che non hanno una conoscenza pregressa del lavoro in studio o che provengono da DAW molto più semplici, Pro Tools può presentare una curva di apprendimento un po' difficile. Ci sono molti aspetti di questa DAW che possono richiedere un po' di tempo per abituarsi.

Tuttavia, una volta apprese, possono rivelarsi utili per accelerare il flusso di lavoro e aiutare a tradurre la vostra visione in modo più semplice e veloce.

Maggiori informazioni qui

Prezzi

  • Versione per artisti - $9,99/mese
  • Versione Studio - 31,99 dollari/mese
  • Versione Ultimate - $99,99/mese
Motivi per provare
  • Acquisizione di audio di alta qualità
  • Ambiente di registrazione di livello mondiale
Motivi per rifiutare
  • Preferisco una DAW più semplice
  • La versione definitiva può essere costosa

3. PreSonus Studio One

StudioOne

Studio One è perfetto per la produzione audio moderna e consente di creare musica in modo estremamente veloce. Si dice che PreSonus sia stato il pioniere del formato drag and drop, molto diffuso tra le moderne DAW , e visto che è possibile trascinare praticamente tutto, non sorprende che il flusso di lavoro sia rapido.

Ogni versione di Studio One supporta tracce illimitate, dandovi la libertà di creare senza preoccuparvi di esaurire lo spazio a disposizione.

Anche l'editing audio è un gioco da ragazzi, grazie allo strumento intelligente che ricorda un po' Pro Tools.

Il menu a discesa, quando si fa clic con il tasto destro del mouse su un clip audio, consente di eseguire molte operazioni interessanti, come la conversione dell'audio in midi e viceversa e la modifica dell'inviluppo del guadagno.

I chitarristi apprezzeranno il plugin Ampire di Studio One, modellato sui classici cabinet analogici. L'ultima versione del software si concentra sulle performance dal vivo, consentendo di cambiare velocemente i preset di Ampire al volo e di attivarli con i controller MIDI.

Inoltre, se siete amanti delle performance dal vivo, potete sfruttare la traccia Arranger che vi permette di riordinare, duplicare e rimuovere sezioni di brani.

È possibile sperimentare diversi arrangiamenti, scambiare sezioni e/o strutturare un brano esattamente come si ritiene opportuno con un semplice formato drag-and-drop.

Studio One fa un ottimo lavoro nel rendere l'interfaccia utente molto intuitiva e inclusiva, in quanto è possibile accedere al negozio Presonus dall'interno della DAW, consentendo di scaricare pacchetti di campioni e plugin.

Parlando di plugin, viene fornito con una miriade di giocattoli con cui sperimentare, come il suo 'Mix Engine FX', un processore di segnale analogico, e il suo plugin 'Chorder', che agisce come un trigger di accordi, semplicemente premendo singole note.

Nel complesso, Studio One è una fantastica DAW che ha molto da offrire sia al chitarrista serio che al principiante.

Compatibile con gli utenti PC/Mac

Maggiori informazioni qui

Prezzi

  • Versione per artisti - $99
  • Versione professionale - 399 dollari
Motivi per provare
  • Motore di mixaggio analogico
  • Plugin Ampire
  • Editing audio avanzato
  • Registrazione a 64 bit
  • Mastering integrato
Motivi per rifiutare
  • Prezzo forse
  • Alcuni bug minori

4. Ableton Live

Ableton

Ableton Live è la risposta per i chitarristi che si interessano anche alla produzione di musica elettronica. Ableton è anche uno dei campioni dell'integrazione delle performance dal vivo, da cui il nome "Live".

Ableton Live si distingue dalle altre DAW e dal flusso di lavoro tradizionale grazie alla sua vista Session, che offre un approccio interessante alla creazione di musica. È senza dubbio una delle migliori DAW per chitarristi.

Si tratta di un flusso di lavoro non lineare che consente di registrare tracce audio o tracce midi e di salvarle come clip in verticale. Questi diversi clip possono essere mescolati, abbinati e attivati per creare interessanti combinazioni e sequenze.

Immagino che un chitarrista possa divertirsi un po' con questo sistema, che in un certo senso alleggerisce la pressione di completare una canzone quando si lavora in modo lineare. Si possono registrare varie idee di chitarra, sperimentare e poi metterle insieme per ottenere risultati interessanti.

Ableton Live è dotato di molti potenti fx audio e midi che aggiungono dimensione alle vostre produzioni. Per le performance dal vivo, Live dispone anche di una serie di effetti speciali, come il Looper e il Beat Repeat.

La versione Suite di Live viene fornita con oltre 70 GB di libreria sonora, 74 effetti di elaborazione e 17 strumenti per stimolare la creatività, oltre a una funzione di mappatura istantanea che consente di mappare quasi tutti i parametri sulle tastiere midi.

Personalmente amo utilizzare il drum rack, perfetto per stratificare i miei suoni con campioni ed effetti aggiuntivi. Ma non si limita solo ai campioni di batteria, perché si può inserire qualsiasi campione nelle celle. Sarebbe interessante vedere come suonerebbero alcuni licks di chitarra stratificati, passati attraverso alcuni effetti.

Ableton Live è tra le migliori DAW per i chitarristi, soprattutto per quelli che amano un processo creativo sperimentale. Direi però che presenta una discreta curva di apprendimento, visto che la vista Session può richiedere un po' di tempo per abituarsi.

Gli amplificatori inclusi potrebbero non essere così completi come quelli di altre DAW, quindi non sarebbe una cattiva idea avere a portata di mano qualche buon amplificatore per chitarra VST.

Maggiori informazioni qui

Prezzi
  • Versione introduttiva -$99
  • Versione standard - 449 dollari
  • Suite - 749 dollari
Motivi per provare
  • Approccio creativo
  • Flusso di lavoro della vista di sessione
  • Ampia mappatura Midi
  • Creazione rapida
Motivi per rifiutare
  • Curva di apprendimento
  • L'edizione Suite è costosa

5. Steinberg Cubase

Cubase

Pioniere della tecnologia degli studi virtuali, Cubase è in circolazione da molto tempo e con ottime ragioni. È una delle migliori DAW per chitarristi, grazie ai suoi strumenti di registrazione/editing professionali e all'ambiente di lavoro.

Fin dalla prima occhiata, ho notato quanto Cubase sia efficiente nell'organizzazione, consentendo di combinare le tracce in cartelle per un flusso di lavoro molto più ordinato.

Per quanto riguarda la registrazione, Cubase ha alcune caratteristiche interessanti, come la funzione Audio Pre-Record che consente di registrare mentre il programma è fermo.

È possibile sfruttare questa funzione quando si sta suonando ma si è dimenticato di premere il tasto di registrazione. È possibile impostare il numero di secondi di audio in entrata da registrare in una memoria tampone.

Questo porta alla funzione di registrazione midi retrospettiva, che funziona più o meno allo stesso modo, ma per il midi.

Dopo la registrazione dell'audio, Cubase dispone di una miriade di potenti strumenti di editing audio che aiutano a perfezionare ulteriormente il suono, come ad esempio 'VariAudio' e 'Allineamento audio'.

VariAudio funziona come un editor vocale/cambio di intonazione simile a Flex Pitch o Melodyne di Logic. È possibile correggere i problemi di temporizzazione e modificare l'intonazione delle registrazioni vocali monofoniche in tempo reale, senza aggiungere alcun artefatto. Si integra anche con la Chord Track, permettendo di costruire armonie di accordi.

Lo strumento di allineamento audio sembra essere perfetto per le registrazioni di chitarra, in quanto consente di far coincidere automaticamente la tempistica degli eventi audio, ottenendo esecuzioni più rigorose. È anche in grado di convertire l'audio in midi, se questo può aiutare il processo di composizione di una canzone.

Oltre a ospitare tutti gli effetti di elaborazione tipicamente presenti in altre DAW, Steinberg Cubase ha anche un'interessante funzione di Mix Console, un mixer in stile analogico progettato per dare alle tracce un po' di magia analogica.

Se siete chitarristi che amano catturare anche l'essenza non digitale, sono sicuro che amerete l'interfaccia utente e il suono della Mix Console.

Tutte le versioni di Cubase sono dotate dello stesso suono di alta qualità, tuttavia la versione più semplice del programma non presenta tutti gli strumenti disponibili nelle edizioni più costose.

Il plugin VST Amp Rack non è disponibile, ad esempio, nella versione più economica 'Cubase Le'. Ma non c'è da preoccuparsi, perché è disponibile nella versione "Cubase Elements", al prezzo di 99 dollari.

Cubase è facilmente uno dei migliori, se non il migliore DAW per chitarra grazie ai suoi potenti strumenti e vale sicuramente la pena di provarlo. È possibile scaricare una versione di prova.

Maggiori informazioni qui

Prezzi

  • Cubase Elements - 99,99 dollari
  • Cubase Artisti - 329,99 dollari
  • Cubase Pro - 579,99 dollari
Motivi per provare
  • VariAudio
  • Pre-registrazione audio
  • Strumenti virtuali e plugin di stock
Motivi per rifiutare
  • Cubase Pro è un po' costoso
  • Serve qualcosa di più facile da usare, come Logic

6. FL Studio

FL Studio

FL Studio, noto anche come Fruity Loops, esiste da 20 anni e viene utilizzato principalmente per produrre musica elettronica. FL Studio è una delle workstation audio digitali note per le sue capacità di programmazione della batteria superveloce, in quanto è in grado di sequenziare facilmente.

FL Studio è stata letteralmente la prima DAW che ho posseduto e mi ha aiutato a iniziare il mio percorso di produzione musicale grazie alla sua semplicità.

Il suo sequenziatore di passi in stile click è stato utilizzato da produttori di camerette di tutto il mondo e, in combinazione con il piano roll, consente di costruire groove rapidamente e di modificare le note midi in una varietà di modi.

Viene fornito con quasi tutti gli effetti di elaborazione presenti in altre workstation audio digitali, tutto ciò che serve per mixare completamente la traccia.

Un aspetto negativo di FL Studio, tuttavia, è rappresentato dalla libreria di suoni fornita in dotazione. Non sono così completi ed estesi come quelli di Ableton Live o Logic, ad esempio. La cosa migliore è importare pacchetti di suoni e fare un grande uso di alcuni plugin VST gratuiti .

Ricordo di aver usato Reason nel periodo in cui ho iniziato a usare FL anni fa e, col senno di poi, vorrei che il plugin Reason rack fosse stato disponibile all'epoca. Combinare il sequencing di FL con la libreria di suoni di Reason sarebbe stato epico.

Inoltre, un'altra delusione è il fatto che nella versione entry-level di questa daw non c'è il supporto per la registrazione audio. Posso quindi immaginare che si possa suonare ed esercitarsi con i licks di chitarra, ma che non si abbia la possibilità di registrarli a meno che non si faccia un upgrade.

Tuttavia, un aspetto che distingue FL Studio dai suoi concorrenti è il fatto che si ottengono aggiornamenti gratuiti a vita, quindi dal momento in cui si acquista FL, si è a posto per tutta la vita.

In conclusione, FL Studio è un'ottima DAW potente per i principianti e i professionisti che cercano un modo veloce per creare musica.

Maggiori informazioni qui

Prezzi

  • Fruttato - $99
  • Produttore - $199
  • Firma - 299 dollari
  • Edizione con tutti i plugin - $499
Motivi per provare
  • Sequenziatore di passi
  • Rullo di pianoforte
  • Un modo veloce per costruire pattern di batteria
  • Ottimo per la musica elettronica
Motivi per rifiutare
  • Nessuna registrazione audio nell'edizione base
  • La libreria stock impallidisce rispetto a DAW migliori

Conclusione

Spero che vi sentiate un po' più tranquilli nel decidere la migliore DAW per la musica con la chitarra. Lo stile di musica che intendete comporre con la vostra chitarra sarà ovviamente un fattore di scelta, in quanto alcune DAW avranno determinati strumenti dedicati a cose specifiche. Le DAW non sono tutte uguali, quindi bisogna prestare attenzione a questo aspetto.

Tenete presente che, oltre a questo elenco, sono disponibili anche DAW completamente gratuite. Queste offrono quasi tutte le funzioni delle controparti complete, quindi approfittate di tutte le versioni gratuite disponibili per iniziare a lavorare.

Capisco perfettamente che alcune di queste DAW professionali possano essere piuttosto costose, soprattutto se si vuole solo provarne un po' prima di impegnarsi completamente. Tutto sommato, sono sicuro che con così tante opzioni disponibili, vi innamorerete di una che ha esattamente ciò che vi serve. È solo una questione di sperimentazione.

Detto questo, rimanete creativi, produttivi e ispirati. Alla prossima volta!

Dai vita alle tue canzoni con un mastering di qualità professionale, in pochi secondi!