Le migliori DAW per iPad: Le nostre scelte migliori

Le migliori DAW per iPad: Le nostre scelte miglioriLe migliori DAW per iPad: Le nostre scelte migliori

Un tempo l'utilizzo di una DAW richiedeva almeno un computer e un'interfaccia audio; in alcuni casi era necessario anche un dongle per la licenza d'uso del software. Oggi, con il modello di abbonamento e i progressi tecnologici che consentono di avere microfoni a condensatore incorporati di alta qualità e il software iOS, è possibile portare le app DAW in giro e fare musica ovunque si voglia con un semplice iPad. Qual è la migliore DAW per iPad?

Ecco le mie scelte per le migliori DAW per iPad.

1- Akai iMPC 2

Prezzo: 24,99 dollari

Pro:

  • Caratteristiche classiche dell'MPC come:
  • Ripetizione della nota
  • 16 passi
  • Strumenti virtuali
  • Suoni di batteria
  • Audio inter-app
  • Tracce MIDI
  • Tracce audio
  • Editore campione

Contro:

  • Centrato sui beat maker, non per tutti i tipi di produzione musicale

Se fate parte della generazione dei beatmaker, conoscete il leggendario hardware Akai MPC. Utilizza ingressi e uscite analogiche abbinate a uscite MIDI e a funzionalità interne di sample chopping. È stato praticamente una delle prime DAW mai create, grazie all'unico e solo Roger Linn, un pioniere dell'editor di campioni e delle drum machine.

Dal 1988 al 2010, tutta questa tecnologia musicale, allora costosa e all'avanguardia, è stata condensata in un chip per computer che gira su un dispositivo portatile iPad. L'iMPC 2 ha la capacità di registrare, elaborare con i plugin Audio Unit, tritare i campioni come si fa con i tradizionali MPC60 e 2000XL del mondo e, naturalmente, ha i leggendari 4 banchi di 16 pad sensibili al tocco, gli stessi che hanno rivoluzionato la produzione musicale e influenzato praticamente tutti i dispositivi di produzione basati sui campioni in seguito.

2- Apple Garageband iOS

Prezzo: Gratuito con iPad o iPhone

Pro:

  • Aprire i progetti sulla versione desktop di Logic Pro
  • Molto facile da usare
  • Editor di rulli di pianoforte
  • Strumenti virtuali
  • Suoni di batteria
  • Audio inter-app
  • Tracce MIDI
  • Tracce audio
  • Editore campione

Contro:

  • Meno funzioni di editing MIDI rispetto alle DAW desktop

Le differenze tra la versione completa di Garageband per MacOS e quella per iOS sono praticamente impercettibili. La principale è semplicemente la disposizione dell'interfaccia utente, data la minore superficie dello schermo disponibile su un iPad rispetto a un computer con più monitor.

Questo significa che le funzioni di Garageband vero e proprio (e anche di Logic Pro) sono tutte presenti: elaborazione dell'equalizzazione e della dinamica con la fantastica suite di unità audio, strumenti a bizzeffe, abbinati alla sempre reattiva tastiera touch screen. Sequenza di beat, lancio di clip, le nuove tracce per batteristi (con possibilità di batterista, batteria elettronica, batteria acustica e opzioni di smart drum) e, naturalmente, la possibilità di registrare direttamente nell'iPad o, per i musicisti, di collegare una qualsiasi delle interfacce da 3,5 mm o lightning disponibili per strumenti esterni, come chitarre e batterie line-in, e l'uso dei vostri microfoni preferiti.

Si dice che Madlib abbia creato il suo album del 2019, "Bandana", esclusivamente con il suo iPad abbinato a Garageband iOS. Essendo noto per essere un frequente produttore di MPC e SP-1200 classici, è indicativo dell'alta qualità di Garageband iOS il fatto che un produttore così esperto abbia osato creare un intero album con esso.

3- INTUA Beatmaker 3

Prezzo: 11,99 dollari

Pro:

  • Elaborazione (effetti temporali, equalizzazione, dinamica)
  • Suoni di batteria e librerie di campioni
  • Audio inter-app
  • Tracce MIDI
  • Tracce audio
  • Editore campione

Contro:

  • Solo per i beat maker
  • Perché non utilizzare l'iMPC?

Beatmaker 3 iOS è un'altra DAW per iOS in stile MPC che appare completa come qualsiasi DAW per MacOS. Quando si parla di DAW per iPad, è in grado di competere con le migliori. Con 8 banchi di 16 pad su cui caricare i campioni, si porta dietro una versione mobile di un software pronto a fare musica ovunque.

È dotato di un mixer completo con effetti di elaborazione basati sul tempo come riverbero, compressore, filtro, ritardo, equalizzatore, flanger, coro, AutoPan, BitCrusher, overdrive, equalizzatore parametrico a 6 bande. Funziona anche come studio di registrazione portatile, come qualsiasi altra versione desktop.

Il prezzo è leggermente inferiore a quello dell'Akai iMPC, se non volete spendere così tanto per la vostra DAW iOS.

4- Steinberg Cubasis 3

Prezzo: 31,99 dollari

Pro:

  • Aprire progetti su Cubase versione completa
  • Trasferire gli acquisti in-app da Cubasis 2
  • Tracce illimitate
  • Supporto Ableton Link
  • Esportazione su iCloud, Dropbox e Cubase
  • Supporto per tastiera e mouse
  • Tracce audio (fino a 24 I/O contemporaneamente)

Contro:

  • Sottomenu pesante
  • Difficile suonare gli accordi sulla tastiera di un'applicazione (potrebbe essere utile un computer portatile).
  • Costoso per una DAW iOS

Per gli utenti di Steinberg Cubase che viaggiano per sessioni di studio, spettacoli, vacanze e quant'altro, Steinberg Cubasis è la scelta impareggiabile. Come utente parziale di Steinberg, la DAW per iOS è incredibilmente ricca di funzioni. Avete pieno accesso a un motore audio a 24bit/96k che, per un'applicazione iOS, è davvero impressionante. Strumenti come MicroLogue (sintetizzatore analogico virtuale), MicroSonic e MiniSampler consentono di produrre e modificare le canzoni in movimento quando l'ispirazione si fa sentire.

Per la collaborazione, se si viaggia verso gli studi di altri produttori e si preferisce non portarsi dietro il laptop, Cubasis 3 supporta Ableton link. In questo modo è possibile arrivare alla sessione con lo stretto necessario e iniziare subito a fare musica.

Quando tutto è pronto e avete delle idee finite, potete esportare direttamente su iCloud, Dropbox o anche Cubase stesso. In questo modo potrete lucidare le parti necessarie o semplicemente prepararvi a consegnare i pezzi finiti.

5- Linea immagine FL Studio Mobile

Prezzo: 13,99 dollari

Pro:

  • Strumenti virtuali
  • Librerie di suoni
  • Audio inter-app
  • Tracce MIDI
  • Acquisti in-app
  • Sincronizza fino a 3 dispositivi mobili

Contro:

  • Centrato sul MIDI, piuttosto che sull'editor audio
  • Non è organizzato nello stesso modo della versione desktop di FL Studio.

Gli utenti di FL Studio non cercano altro per uno studio di registrazione mobile. Quello che so leggendo e parlando con gli utenti di FL è che sono fedeli alla loro DAW. Non c'è bisogno della DAW desktop per creare grande musica. FL Studio mobile offre un'ampia gamma di synth, campionatori, drum machine e slice-looped beat, oltre a numerosi strumenti (Drum Sampler, DirectWave Sample Player, GMS (Groove Machine Synth), Transistor Bass, MiniSynth e SuperSaw) ed effetti (Analyzer (visivo), Auto Ducker, Auto-Pitch (correzione dell'intonazione), Chorus, Compressore, Limiter, Distorsione, Equalizzatore parametrico, Equalizzatore grafico, Flanger, Riverbero, Accordatore (Chitarra/Vocale/Inst), Filtri High-Pass/Low-Pass/Band-Pass/Formant (Vox), Delay, Phaser e Stereoizer) che ne fanno una DAW ad accesso completo.

Un'altra caratteristica interessante è la possibilità di sincronizzarsi con un massimo di 3 dispositivi mobili con FL Studio mobile. Questo può essere utile per la collaborazione e lo rende anche uno strumento in grado di offrire performance dal vivo.

6- WaveMachine Labs Auria Pro

Prezzo: 49,99 dollari

Pro:

  • L'importazione/esportazione AAF rende possibile la collaborazione con Logic, Pro Tools, Nuendo, Samplitude e altro ancora.
  • Tracce illimitate
  • Editor di rulli di pianoforte
  • Conversione da transiente audio a MIDI
  • Plugin 3P tramite acquisti in-app
  • Campionatore Lyra con libreria di campioni (supporto per SFZ, EXS e SF2)
  • Supporto per Dropbox, SoundCloud e AudioBus

Contro:

  • Per gli utenti avanzati
  • Potenziale ingombro di spazio sullo schermo
  • Costoso per una DAW iOS

Per i produttori e gli artisti che hanno bisogno di alcune delle workstation audio digitali più standard del settore (Pro Tools, Logic, Nuendo, ecc.), ma che vogliono essere produttivi e viaggiare leggeri, WaveMachine Labs Auria Pro sembra essere la risposta. È l'unica DAW per iOS che supporta l'importazione e l'esportazione di AAF, consentendo agli utenti di lavorare in studio con qualsiasi DAW principale che supporti l'esportazione di AAF, creare il proprio AAF, aprirlo con Auria Pro, apportare modifiche sul tour bus, sull'aereo, su un segway o altro. Il progetto può essere terminato proprio lì, oppure riportato nella DAW di vostra scelta e rifinito di nuovo in studio. La flessibilità è impareggiabile.

Un'ulteriore dimostrazione della libertà che Auria Pro offre è il campionatore Lyra. Lyra può essere utilizzato nei formati EXS, SFZ e SF2. Ciò consente la flessibilità tra i campionatori di Logic, FL Studio e Native Instruments Kontakt. Il campionatore può essere utilizzato con i tasti per riprodurre i campioni in modo polifonico su una scala cromatica, oppure con i pad per le percussioni e i campioni spezzettati.

Quando avete finito una canzone o qualcosa da condividere, potete esportare direttamente su Dropbox, SoundCloud o AudioBus.

7- Korg Gadget 2

Prezzo: 39,99 dollari

Pro:

  • Qualità del suono eccellente
  • Grandi strumenti, campioni ed effetti
  • Flusso di lavoro modulare che combina synth e drum machine come gadget
  • Può essere utilizzato su iOS, macOS e persino su Nintendo Switch.
  • Supporta plugin VST, AU2, AAX ed è compatibile con NKS.

Contro:

  • Flusso di lavoro DAW non tradizionale
  • Costoso per una DAW iOS

Korg Gadget è un'applicazione per iPad molto particolare per la produzione musicale. Il flusso di lavoro consiste nel creare combinazioni di synth e drum sequencing, "gadget". È possibile creare suoni con ogni modulo, sequenziarli, metterli in loop e inviarli a un mixer interno, come si farebbe con qualsiasi DAW. Una volta ottenute alcune sequenze all'unisono, è possibile creare scene, che possono essere lanciate e interrotte a piacimento, in modo molto simile alla funzionalità di lancio delle clip di Ableton e Logic Pro.

L'applicazione è dotata di oltre 40 gadget e di molte utili funzionalità di elaborazione degli effetti e della dinamica (riverbero di feedback, enhancer, exciter e saturazione). Inoltre, la possibilità di utilizzare iOS e macOS è un altro punto a favore della collaborazione e della facilità di spostamento tra il mondo mobile e quello dello studio (anche se le versioni per macOS costeranno altri 299,00 dollari).

La collezione di strumenti e suoni sembra abbastanza valida, anche se solo per creare suoni in movimento da utilizzare successivamente con varie applicazioni. La musica arriverà alla fine, e non si può mai avere un numero sufficiente di campioni originali e gradevoli dal punto di vista sonoro.

8- Korg iElectribe Gorillaz Edition

Prezzo: 19,99 dollari

Pro:

  • Campioni creati da Gorillaz e Korg
  • Effetti a bordo
  • Sequencer analogico integrato
  • Modellazione virtuale del tubo della forza della valvola
  • Supporta la condivisione di SoundCloud

Contro:

  • Tutto si svolge nel sequencer
  • Ciò che si vede è ciò che si ottiene
  • Bloccati con un sacco di campioni dei Gorillaz che non vorresti

Se state cercando di creare semplicemente suoni e loop in movimento e non avete voglia di spendere tanto quanto alcune delle applicazioni DAW per iPad più complete, l'edizione Gorillaz di Korg iElectribe potrebbe fare al caso vostro.

Modellata sul modello del leggendario Electribe, la versione per iPad contiene tutte le stesse caratteristiche e funzionalità. È possibile sequenziare e modificare i suoni dal vivo, aggiungendo e sottraendo elementi a proprio piacimento. È possibile regolare facilmente le impostazioni dei pattern e i campioni desiderati. Al termine della sessione, è possibile esportare i suoni o condividerli direttamente su SoundCloud, senza bisogno di intermediari.

L'applicazione non dispone di funzioni di editing di clip audio o di funzioni di mixaggio/editing di fantasia, come warping, side-chaining, equalizzazione di singoli campioni, ecc.

9- Studio Auxy

Prezzo: Gratuito con acquisti in-app

Pro:

  • Flusso di lavoro unico per la composizione
  • Strumenti dal suono eccellente
  • Viene fornito con molti suoni
  • Caratteristiche del loop di mix

Contro:

  • Impossibile importare i campioni
  • Nessun editing audio

Auxy Studio ha un flusso di lavoro unico e impressionante che dà un nuovo significato alle DAW iOS. Il design è elegante e permette all'utente di creare musica in modo continuo e veloce. L'ascolto dei suoni mentre altre sequenze sono in loop non ha soluzione di continuità e vi mantiene all'interno della canzone. Il momento è importante quando si crea, quindi più a lungo si può rimanere all'interno di un loop o di un'idea, meglio è. Auxy Studio permette di rimanere nel momento.

Viaggiare leggeri significa portare con sé solo il necessario e niente di più. L'approccio minimale di Auxy ne è la dimostrazione. L'interfaccia utente mostra solo ciò che serve in quel momento. Quando si ha bisogno di modificare un suono, si possono richiamare rapidamente i parametri, mentre quando si vuole cambiare la melodia o gli accordi, lo schermo si riempie di un veloce editor MIDI e si possono ascoltare le note a proprio piacimento. La batteria può essere modificata allo stesso modo.

L'editing audio non sembra possibile, quindi se questo è il vostro flusso di lavoro, questa applicazione potrebbe avere alcune limitazioni indesiderate per voi. L'applicazione non consente di aggiungere campioni personalizzati, ma è dotata di un'ampia gamma di suoni.

10- Figura degli studi Reason

Prezzo: Gratuito con acquisti in-app

Pro:

  • Design minimalista e spoglio
  • Iniziare rapidamente le canzoni
  • Flusso di lavoro essenziale per batteria, basso e voce solista
  • Effetti, filtri e mix bus in miniatura integrati
  • Mantenere facilmente tutti gli strumenti in chiave

Contro:

  • Molto limitato
  • Nessuna modifica di clip audio
  • Nessun campione o strumento personalizzato

Auxy Studio sembrava minimale e poi ho aperto Reason Studios Figure. Con questa DAW per iPhone/iPad hanno davvero ridotto tutto all'essenziale. Le uniche opzioni per l'utente contenute sono un sequencer di batteria, un sintetizzatore di basso e un sintetizzatore principale. È possibile impostare la tonalità di ciascuno e passare direttamente alla produzione musicale. È possibile ascoltare sequenze al volo e, quando si è pronti, registrare ed eseguire una performance. La modalità di automazione si attiva automaticamente quando si è in fase di registrazione, in modo da poter modificare rapidamente i parametri del sintetizzatore appena registrato e aggiustare le cose a proprio piacimento.

Anche in questo caso, l'applicazione presenta molte lacune. Nessun campionamento, nessun supporto per i clip audio, nessuna esportazione multi-stem, ecc. Ha un uso molto specifico, ovvero quello di creare un brano minimale, velocemente e in movimento. Inoltre, promuove qualcosa che i produttori musicali non dovrebbero mai perdere di vista: è davvero, davvero divertente.

Se siete interessati a saperne di più sulle DAW, visitate alcuni dei nostri altri articoli:

Il migliore Daws

https://emastered.com/blog/best-daws

Daws libero

https://emastered.com/blog/best-free-daw

Dai vita alle tue canzoni con un mastering di qualità professionale, in pochi secondi!