Progressioni di accordi comuni che ogni musicista dovrebbe conoscere

Progressioni di accordi comuni che ogni musicista dovrebbe conoscereProgressioni di accordi comuni che ogni musicista dovrebbe conoscere

Una canzone forte inizia con una progressione di accordi indimenticabile. Sebbene le progressioni di accordi possano variare notevolmente in lunghezza, ordine e sapore musicale, ci sono alcune progressioni collaudate e vere che ogni artista dovrebbe conoscere.

Di seguito spiegheremo esattamente come funzionano le progressioni di accordi e condivideremo alcune delle progressioni di accordi più comuni che potete incorporare nella vostra musica.

Che cos'è una progressione di accordi?

Una progressione di accordi è un insieme di accordi, di solito in gruppi di tre o quattro, che servono a costruire le canzoni. L'ordine degli accordi è importante, poiché cambiando la configurazione di una progressione si cambia l'atmosfera generale di un brano. Le progressioni di accordi giocano sulla relazione tra le diverse note nel contesto reciproco.

Per scomporre ulteriormente il concetto, un accordo è un gruppo di note che stabiliscono una sorta di armonia, di solito sotto forma di nota fondamentale, terza e quinta perfetta o dominante. Tutte queste note hanno forti legami tra loro che contribuiscono a stabilire la tonalità, o la famiglia di note a cui appartiene una canzone.

Gli accordi possono essere definiti maggiori, minori, aumentati o diminuiti. Esistono molti tipi diversi di accordi, ma come punto di partenza si può dire che la musica più allegra e popolare utilizza più accordi maggiori, mentre altri generi o la musica più triste potrebbero utilizzare più accordi minori. Si tratta di una generalizzazione, ma fornisce un contesto utile quando si suona in chiavi diverse o si provano gli accordi di una scala minore o maggiore.

Molte progressioni di accordi popolari non sono eccessivamente complesse e in genere prevedono quattro accordi in uno schema ripetuto. Una volta compreso come creare e leggere le progressioni di accordi, sarà abbastanza facile suonare la maggior parte delle canzoni pop e rock.

Cosa rende una buona progressione di accordi?

Quindi, cosa rende una progressione di accordi più o meno popolare di un'altra? In breve, le relazioni tra le note di una progressione.

Tonalità

La tonalità di un accordo aiuta a stabilire un'atmosfera e a creare un impatto quando si passa da un accordo all'altro. Ad esempio, la qualità tonale tra la tonica e la terza di una scala determina se un brano è classificato come minore o maggiore.

Risoluzione

Per risoluzione si intende il ritorno alla tonica, o alla nota con minore resistenza all'interno di una progressione di accordi. Le progressioni di accordi sfruttano questa tensione per mantenere l'ascoltatore impegnato nel passaggio da un accordo all'altro.

Emozione

C'è un motivo per cui una manciata di progressioni di accordi popolari può essere utilizzata in così tante canzoni. Queste progressioni, già collaudate e vere, racchiudono un sacco di emozioni che gli ascoltatori possono riconoscere intuitivamente solo sentendo la relazione tra le note di un accordo.

Come leggere le progressioni di accordi

Le progressioni di accordi possono essere espresse in vari modi. Ecco i diversi modi in cui è possibile leggere le progressioni di accordi:

Numeri romani

La maggior parte delle progressioni di accordi è espressa in numeri romani. I numeri romani maiuscoli distinguono gli accordi maggiori da quelli minori, che sono minuscoli. Questi numeri romani rappresentano la posizione di un accordo all'interno della tonalità.

Per esempio, la progressione di accordi I V VI IV può essere tradotta come il passaggio dall'accordo 1, all'accordo 5, all'accordo 6, all'accordo 4. Nella tonalità di G maggiore, questo equivale a G maggiore, D maggiore, E minore, C maggiore. Nella tonalità di sol maggiore, ciò equivale a sol maggiore, re maggiore, mi minore e do maggiore.

Notazione standard

Se avete una formazione musicale più classica o apprezzate la teoria musicale, potreste trovarvi a leggere gli accordi in notazione standard. Leggere gli accordi in questo modo può aiutare i musicisti a comprendere la relazione tra le note all'interno di una progressione. Per esempio, date un'occhiata a questa transizione di accordi tra f e g.

Notazione standard

Tabs o numerazione della tastiera

Le progressioni di accordi scritte per i chitarristi possono essere accompagnate da diagrammi di accordi con una numerazione specifica della tastiera o da schede che mostrano la diteggiatura sulla tastiera. Per esempio, guardate il grafico degli accordi sulla tastiera per la progressione comune C G Am F:

Tabs o numerazione della tastiera

La X indica le corde che non vengono suonate o strimpellate. La O simboleggia le corde che vengono suonate come aperte senza alcun posizionamento sulla tastiera.

Numeri di Nashville

I numeri Nashville sono stati originariamente sviluppati per i musicisti di sessione, consentendo loro di afferrare rapidamente la progressione degli accordi di una canzone con una rapida occhiata. Si tratta essenzialmente della stessa cosa dei numeri romani, ma con numeri standard.

Grafici degli accordi

Le tabelle degli accordi utilizzano in genere i numeri romani in una griglia organizzata per un accesso facile e veloce. Non c'è da vergognarsi nell'utilizzare queste tabelle, a patto che si riesca a comprendere la teoria musicale che le accompagna.

Come si costruiscono le progressioni di accordi

Per utilizzare efficacemente le progressioni di accordi, è importante capire come sono costruite. Un singolo accordo è derivato da una scala, di solito utilizzando il primo, il terzo e il quinto grado della scala. Utilizziamo ad esempio la tonalità di C.

La scala di Do maggiore è C D E F G A B. La scala di Do minore è C, D, E♭, F, G, A♭ e B. In base alla tonalità di Do, un accordo di Do maggiore è C E G. Se utilizziamo la 1ª, la 3ª e la 5ª nota della scala minore, otterremo C E♭G, che è un accordo di Do minore. Gli accordi vengono generati utilizzando i modelli di scala.

Le progressioni di accordi vengono create giocando sulle relazioni stabilite tra le note all'interno di questi accordi. Per esempio, nelle progressioni di accordi più comuni si vedono spesso combinazioni di accordi I IV V. Nella tonalità di C, questi sono gli accordi di C F G maggiore.

Questi schemi di accordi elencati in numeri romani sono applicabili a qualsiasi tonalità, non solo a quella di Do. Nella tonalità di Sol maggiore, gli accordi più importanti o fortemente legati sono ancora gli accordi di I V VI, che sono Sol maggiore, Re maggiore e Do maggiore. La musica occidentale utilizza questa formula sonora all'infinito.

Il primo accordo è talvolta chiamato tonica, il quinto accordo dominante e il quarto accordo sottodominante, in ordine di importanza armonica rispetto alla tonalità nativa della canzone. Per qualsiasi motivo, questi tre accordi hanno forti armonie tra loro, il che li rende un supporto perfetto per le canzoni pop e non solo.

In altri generi musicali, gli autori di canzoni possono deliberatamente evitare di scegliere l'accordo di tonica o utilizzare questo schema per creare deliberatamente tensione in tutta la composizione musicale. In questo modo, la creazione di accordi e progressioni è una scelta creativa tanto quanto la scelta di una melodia o di un ritmo per la vostra musica.

Anche gli audio con la stessa progressione di accordi possono assumere significati completamente diversi. È importante ricordare che le progressioni di accordi sono solo una delle componenti che costituiscono il sentimento generale di una canzone. Basta dare un'occhiata alla quantità e alla varietà di canzoni che possono essere suonate con C F G e Am alla chitarra:

8 progressioni di accordi comuni che ogni musicista dovrebbe conoscere

Senza ulteriori indugi, ecco alcune delle progressioni di accordi più comuni che ogni musicista dovrebbe conoscere. Con queste progressioni di accordi è possibile suonare la maggior parte della musica moderna.

I IV V

Il I IV V, o le sue variazioni, è una delle progressioni di accordi più comuni che si incontrano più volte durante la scrittura. È possibile trovare anche una variante con quattro accordi con I IV V I. È possibile ascoltare questa progressione di accordi in canzoni rock e pop che risalgono a Johnny B. Goode di Chuck Berry:

I V vi IV

Questa progressione di accordi, e sue leggere variazioni, si sente ancora nella musica pop occidentale. Che si tratti di Ride dei Twenty One Pilots o di All Too Well di Taylor Swift, potete contare su questa progressione di accordi per muovervi:

Blues a 12 battute

Il 12-bar blues è una progressione che integra gli accordi di I, IV e V. In questa progressione, si passa da un accordo all'altro per 12 battute, come mostrato nel grafico:

Formula 12 Bar Blues

È possibile ascoltare questa progressione in azione attraverso canzoni come Ball and Biscuit dei White Stripes e Red House di Jimi Hendrix:

I ii iii IV

Sebbene questa progressione di accordi più complessa non sia così popolare nella musica rock e pop di oggi, la si può ancora ascoltare in vecchi successi come Here, There, and Everywhere dei Beatles e Lean On Me di Bill Withers:

ii V I

Questa progressione di accordi atipica si ritrova spesso in canzoni con un'influenza jazz. La si può ascoltare in canzoni come Sunday Morning dei Maroon 5 e Satin Doll di Duke Ellington:

I vi IV V

Sebbene si tratti di un suono meno comune rispetto ad altre variazioni che utilizzano il I IV e il V, questa progressione di accordi può ancora essere ascoltata in canzoni come Stand by Me di Ben E. King e Every Breath You Take dei Police:

vi IV I V

Questa progressione non convenzionale inizia con un accordo minore ma in tonalità maggiore. In Do maggiore, equivale a Am F C G. Ad esempio, è possibile ascoltare questa progressione in canzoni come The Passenger di Iggy Pop o Whistle di Flo Rida :

Progressione di Pachelbel/Canon

Questa progressione di accordi, nota anche come I V vi iii, prende il nome dal suo famoso utilizzo nel Canone di Pachelbel. È possibile ascoltare questa progressione in diverse canzoni, tra cui Memories dei Maroon 5:

Le progressioni di accordi sono il segreto di ogni disco che si rispetti. Una grande progressione è alla base di ogni grande canzone, quindi vale la pena di capire come funzionano. Speriamo che questa guida vi faciliti l'apprendimento di tutte le progressioni di accordi più comuni nella musica popolare! Divertitevi a usare queste progressioni per suonare insieme ad alcune delle vostre canzoni preferite.

Date vita alle vostre canzoni con un mastering di qualità professionale, in pochi secondi!