La differenza tra i tipi di rumore

La differenza tra i tipi di rumore La differenza tra i tipi di rumore

Il tuo frigorifero funziona? No, questo non è uno scherzo d'aprile mal riuscito. Il tuo frigorifero è uno dei tanti esempi reali di rumore proprio in casa tua. Ma perché ci sono così tanti tipi di rumore e come si fa a distinguerli? Continua a leggere per conoscere il meraviglioso mondo del rumore!

Cos'è il rumore?

Il rumore è più comunemente definito come "un suono, specialmente uno che è forte o sgradevole o che causa un disturbo", ma non tutti i rumori sono dannosi. Quando pensiamo al rumore, la nostra mente viene immediatamente inondata da pensieri di cantieri, cani che abbaiano, auto che suonano il clacson - la lista continua. Tuttavia, molte persone non sono consapevoli delle diverse applicazioni del rumore nella nostra vita quotidiana, specialmente nella musica e nell'audio.

Quali sono gli usi del rumore?

Il rumore ha una cattiva reputazione, ma ha davvero alcune applicazioni pratiche. Uno spruzzo di rumore su una patch di synth può aggiungere luminosità e offrire una spinta energetica. Può riempire le frequenze nella musica e rendere viva una traccia. Il rumore può anche aiutare a coprire suoni e frequenze indesiderate in un mix grezzo. Le registrazioni sul campo e i suoni ambientali ci aiutano a dormire meglio e a concentrarci più a lungo, e la medicina moderna è stata persino conosciuta per usare il rumore per guarire e trattare disturbi come il tinnito.

Principali tipi di rumore

Rumore bianco

La variante di rumore con cui la maggior parte delle persone ha familiarità è il rumore bianco. È il suono che si sente quando si passa accidentalmente alla stazione radio o al canale televisivo sbagliato. Tecnicamente parlando, il rumore bianco è ogni frequenza udibile dall'orecchio umano (da 20Hz a 20kHz) mescolata in una dura cacofonia di suoni che vengono riprodotti costantemente, tutti alla stessa velocità.

Rumore rosa

Avventurandosi nel mondo del rumore, ci si imbatte in nientemeno che nel Pink Noise. Suoni come lo scorrere di un ventilatore, il placido scorrere di un fiume, o la fretta del traffico sono tutti esempi del Rumore Rosa che ci circonda costantemente. Il Rumore Rosa viene spesso confuso con il Rumore Bianco, ma sono molto diversi. Poiché sentiamo in ottave, il Rumore Rosa è molto più tollerabile perché ogni ottava ha la stessa potenza - piuttosto che ogni frequenza.

Rumore marrone

Il Brown Noise è abbastanza simile al Pink, ma con alcune differenze che lo distinguono. Prende il nome dal movimento browniano, o il movimento casuale delle particelle in un liquido, il Brown Noise è essenzialmente una versione più profonda e pesante di Pink Noise, concentrandosi sulla parte bassa dello spettro di frequenza. Gli esempi più comuni di Brown Noise sono le onde dell'oceano, i temporali e le cascate.

Rumore blu

Il Blue Noise è il gemello fraterno del Brown Noise, che si concentra sulla fascia alta dello spettro delle frequenze. Uno degli esempi più comuni di Blue Noise è il sibilo di un tubo dell'acqua. Il Blue Noise ha pochissimi segnali a bassa frequenza e un'energia molto consistente. Per questo motivo, questa variante di rumore è eccellente per il Dithering, altrimenti noto come il processo di minimizzazione delle distorsioni audio nelle applicazioni musicali e audio.

Tipi non comuni di rumore

Diverse varianti di rumore non sono parlate così spesso. Queste includono Violet, che è simile a un rubinetto d'acqua aperto. Rosso, una versione molto profonda del Brown Noise. Verde, che è più comunemente suoni naturali, non prodotti dall'uomo, che cadono nel mezzo dello spettro. Il Grigio, una versione quasi "3D" del Rumore Bianco che è ugualmente bilanciato nello spettro. E il Black Noise, che è essenzialmente il silenzio, ma con un po' di rumore casuale sparso dappertutto.

Conclusione

Il rumore non è solo quando i tuoi vicini danno una festa o quando usi il tritarifiuti. Ci circonda ogni giorno e spesso a nostro vantaggio, quindi scegliete saggiamente la prossima volta che usate il rumore nella vostra produzione musicale!

Pronto per iniziare a fare musica migliore? Scopri perché i musicisti usano eMastered per far suonare il loro audio meglio che mai sulle piattaforme di streaming.

Dai vita alle tue canzoni con un mastering di qualità professionale, in pochi secondi!