La differenza tra i tipi di rumore

La differenza tra i tipi di rumoreLa differenza tra i tipi di rumore

Vi sentite stressati o insonni?

Trovate che la meditazione silenziosa non sia adatta a voi?

Il rumore è una delle migliori forme di guarigione in circolazione. Suoni come il rumore rosa, il rumore bianco e altri ancora possono aiutare a rilassare la mente e a creare un senso di benessere unico.

Naturalmente, molti di noi guardano la pioggia sul vetro della finestra o le onde dell'oceano rotolare a riva senza mai considerare il fatto che il rumore rosa che ne deriva ha un impatto importante sull'esperienza di comfort.

Prestando attenzione al colore del suono, tuttavia, è possibile praticare una forma unica di mindfulness durante la giornata, che a sua volta può favorire un sonno migliore, alleviare lo stress e alleviare i disturbi fisici.

Capire i colori del rumore

Spesso pensiamo ai colori del rumore in fisica, elettronica o ingegneria audio. I diversi colori del rumore hanno proprietà diverse. Il "senso del colore" che si ha nei segnali di rumore è molto simile al timbro musicale o al colore del tono. Analogamente a questi segnali audio sullo spettro sonoro, le diverse frequenze dello spettro del rumore hanno un suono diverso per l'orecchio umano.

Se si analizza un'onda sonora e la si riduce ai suoi elementi fondamentali, si ottengono alcune caratteristiche:

  • Frequenza - La velocità con cui la forma d'onda vibra ogni secondo.
  • Tipo di rumore - Un'analogia libera per i colori chiari.
colori del grafico del rumore


Che cos'è il rumore bianco?

Mettete insieme tutti i sette colori dell'arcobaleno e cosa otterrete?

Luce bianca.

Analogamente al colore, se si mettono insieme tutte le bande dello spettro del rumore, si ottiene il cosiddetto rumore bianco .

Se lo si osserva attraverso un analizzatore spettrale, si può notare una densità spettrale piatta. La bellezza del rumore bianco non risiede nel suo carattere fisico, ma in ciò che può fare. È possibile ascoltare il rumore bianco nella musica, soprattutto nelle percussioni.

Spesso si ricorre al rumore bianco casuale anche per aiutare gli acufeni, l'insonnia o il blocco del rumore di fondo. Probabilmente l'avete già sentito, perché è il suono che si sente quando appare l'elettricità statica sul televisore.

Campione di rumore bianco:

Che cos'è il rumore rosa?

Il rumore rosa è diventato un fenomeno negli ultimi anni. Molti lo considerano il beniamino medicinale dello spettro acustico. Il rumore rosa comprende una vasta gamma di suoni naturali, tra cui il fruscio delle foglie, la pioggia che cade e le onde dell'oceano.

Molti lo chiamano "rumore 1/f inverso" o "rumore di sfarfallamento" per il fatto che la sua densità di potenza si riduce di 3 dB per ottava.

Rispetto al rumore bianco, spesso attribuito al ronzio dell'aria condizionata, al fruscio dei ventilatori o alle scariche elettrostatiche, le persone stanno scoprendo che il rumore rosa è una scelta migliore per la concentrazione e il sonno. La tonalità sonora del rumore rosa è molto più profonda di quella del rumore bianco, riducendo l'impatto negativo dei suoni stridenti che svegliano dal sonno o dagli stati meditativi.

Grazie al fatto che il rumore rosa può mascherare vari suoni e rumori di fondo indesiderati, è la scelta perfetta per la concentrazione. Molte persone che soffrono di acufene cronico notano che il rumore rosa si è dimostrato utile.

Campione di rumore rosa:

I colori dello spettro del rumore

Rumore marrone contro rumore rosa. Rumore rosa

Ancora più in profondità nello spettro di frequenza del rumore rosa si trova il rumore marrone , che è composto da toni bassi a bassa frequenza. Il rumore marrone diminuisce di 6 dB per ottava, il che gli conferisce una densità di potenza molto maggiore rispetto al rumore rosa.

Alcuni esempi di rumore marrone sono le frequenze basse e roboanti, come i tuoni o le cascate.

Contrariamente a quanto si crede, il rumore marrone non prende il nome dal colore del rumore, ma dal fatto che deriva dal moto browniano , un segnale simile al modello "random walk". Il rumore browniano prende il nome da Robert Brown, un botanico scozzese, che fu il primo scienziato a dedicarsi allo studio delle fluttuazioni del rumore browniano all'inizio del XIX secolo.

Molti usano il rumore rosso come sinonimo di rumore bruno, anche se la terminologia è usata in modo piuttosto generico. Alcuni usano il termine "rumore rosso" per indicare un sistema in cui la densità di potenza diminuisce all'aumentare della frequenza.

Campione di rumore marrone:

Rumore blu contro rumore rosa. Rumore rosa

Il rumore blu, altrimenti detto rumore azzurro, è composto da pochissime frequenze basse e da un numero maggiore di frequenze alte, il che lo rende piuttosto difficile da distinguere. Ci piace pensare al rumore blu come al sibilo che si sente quando un tubo per l'irrigazione è attorcigliato.

A volumi elevati, il rumore blu può risultare piuttosto aspro. Per questo motivo, è molto raro che le macchine per la terapia lo utilizzino. La particolarità del rumore blu è che la sua densità di potenza aumenta di 3dB per ottava.

La migliore applicazione del rumore blu è dithering un processo di ingegneria audio che attenua l'audio riducendo la distorsione. Se si dispongono le cellule della retina in uno schema di rumore blu, si ottiene una buona risoluzione visiva.

Se si va un po' più in profondità del rumore blu, si ottiene il rumore viola, altrimenti detto purple noise. Si può pensare al rumore viola come al cugino più intenso del blu. Il rumore viola ad alto volume può essere estremamente duro, in quanto ha tonnellate di energia concentrate nelle alte frequenze.

Campione di rumore blu:

Rumore grigio contro rumore rosa. Rumore rosa


Il rumore grigio è molto simile al rumore rosa, in quanto ha lo stesso suono a ogni frequenza . Se osserviamo la curva del rumore grigio, possiamo notare che rappresenta la curva psicoacustica di uguaglianza del volume con ponderazione A, che è il motivo per cui otteniamo la stessa potenza da ogni frequenza.

A differenza dello spettro del rumore bianco, il rumore grigio ha un'intensità uguale su tutta la scala lineare delle frequenze.

Il rumore grigio si calibra meglio con l'orecchio umano, anche se la cosa strana è che non esiste un unico esempio di rumore grigio. Poiché ogni persona ha una curva uditiva leggermente diversa, ci sono molti esempi diversi.

In ambito terapeutico, i professionisti del settore lo utilizzano per trattare l'acufene o l'iperacusia, ovvero l'aumento della sensibilità ai suoni quotidiani.

Campione di rumore grigio:

Rumore verde


Il rumore verde si trova al centro dello spettro di frequenza e ha una gamma di frequenza limitata che si aggira intorno ai 500 Hz . Ironia della sorte, il rumore verde dovrebbe rappresentare l'atmosfera che deriva dalla natura.

Campione di rumore verde:

Rumore arancione

Il rumore arancione è piuttosto strano: molti lo descrivono come il suono di un ensemble stonato. Per la maggior parte delle orecchie, questo rumore è stridente e cacofonico.

Campione di rumore arancione:

Rumore nero

In fondo allo spettro, molto al di sotto del rumore blu, del rumore rosa e del rumore marrone, si trova il rumore nero. Il rumore nero è quello che ci piace definire la frequenza di Simon & Garfunkel, o il suono del silenzio .

La densità spettrale del rumore nero è approssimativamente pari a zero a ciascuna frequenza.

Da dove vengono questi colori?

Mentre gli esseri umani non possono sentire o vedere il colore del rumore, gli esseri umani sentono molteplici onde sonore infuse e sovrapposte in varie frequenze. Per chiarire, le frequenze sono vibrazioni di forme d'onda che si verificano ogni secondo.

Questo fenomeno non è uguale a quello della sinestesia , in cui le persone iniziano a sentire determinate frequenze o suoni quando vedono determinati colori. Il rumore è composto da infinite frequenze a sorgente singola . La particolarità del rumore è che è impossibile misurare l'ampiezza della frequenza, anche con l'hardware di alto livello di cui disponiamo oggi.

Per avere un'idea più precisa di cosa rappresentano questi tipi di rumore, dobbiamo dividerli in varie fasce, tra cui:

  • 0-1kHz
  • 1-5kHz
  • 5-10kHz
  • 10-15kHz
  • 15-20kHz

Possiamo quindi misurare queste bande di frequenza con un analizzatore spettrale. Utilizziamo quindi la misurazione in watt per calcolare la potenza del rumore per ogni banda, dando a ogni colore il suo nome.

Le proprietà curative del rumore

Sebbene lo spettro del rumore rosa sia il più popolare nel campo della salute, gli scienziati di tutto il mondo utilizzano varie frequenze per aiutare l'insonnia, l'ansia e la perdita di memoria.

Spesso si somministra il modello di rumore rosa durante la notte per evocare un sonno più profondo che, a sua volta, può portare il nostro cervello in uno stato di ripristino che ottimizza la nostra attenzione e concentrazione durante le ore di veglia.

Il sonno profondo è fondamentale per creare e consolidare i ricordi. Gli scienziati ritengono che la mancanza di sonno ristoratore con l'avanzare dell'età sia una delle principali cause della perdita di memoria.

Nel complesso, l'uso del rumore per la salute, che si tratti di migliorare la concentrazione, il sonno, l'umore o la motivazione, è un campo promettente che sembra guadagnare popolarità ogni giorno di più.

Colori del rumore FAQ

I colori hanno rumore?

Sì. I diversi colori hanno proprietà di rumore diverse. La maggior parte dei rumori a cui ci associamo si trova nello spettro del bianco, del rosa, del marrone e del blu. Ogni colore può essere utilizzato per un'ampia varietà di scopi, soprattutto nel mondo della medicina.

Qual è il colore del rumore migliore per l'ansia?

Il rumore bianco può essere uno dei migliori colori per aiutare l'ansia, soprattutto se si hanno problemi a dormire di notte. Il suono costante del rumore bianco è ottimo per l'insonnia. Si può anche provare il rumore rosa per gli stessi disturbi.

È giusto fare rumore bianco per tutta la notte?

Sì, è possibile riprodurre il rumore bianco durante la notte. Tuttavia, non è consigliabile riprodurlo durante il giorno. Anche se il rumore bianco può essere rilassante, è bene fare una pausa per consentire al sistema di resettarsi.

Qual è il colore del rumore migliore per la concentrazione?

Quando si tratta di concentrazione, attenzione e produttività, è meglio scegliere il rumore rosa o bianco. Un rumore ambientale di questo tipo può spaziare dal suono di una caffetteria locale al suono dell'acqua che scorre dolcemente a valle.

Qualche bambino è morto in un SNOO?

SNOO è perfettamente sicuro per i bambini. È stato progettato come il letto più sicuro al mondo per i neonati. Ad oggi, non è stato segnalato alcun decesso o infortunio in relazione a SNOO. Anzi, molte persone lo lodano per i suoi vantaggi in termini di sicurezza del sonno.

A che età si dovrebbe smettere di fare rumore bianco?

Se si teme che l'uso eccessivo del rumore bianco crei dipendenza nel bambino, si consiglia di aspettare fino a quando il bambino ha circa tre anni per iniziare a smettere di suonare lentamente. Si consiglia di abbassare lentamente il suono ogni notte, fino a quando non si smette del tutto di riprodurlo.

La pioggia è rumore bianco?

Sebbene il suono della pioggia costante possa assomigliare per molti versi al rumore bianco, non tutti i suoni della pioggia rientrano nello spettro del rumore bianco. Questo perché l'ambiente in cui piove può influenzare i colori del rumore.

Il rumore rosa è sicuro?

Sì. Il rumore rosa è sicuro per le persone di qualsiasi età che desiderano utilizzarlo per dormire, ridurre l'ansia o concentrarsi. Tuttavia, se siete molto sensibili al suono, potreste trovare che possa essere un po' frustrante o stridente.

Un ventilatore è un rumore bianco o rosa?

Sebbene molti associno il fruscio di un ventilatore al rumore bianco, il suono di solito non ha nulla a che fare con il vero rumore bianco. In realtà, il suono di un ventilatore è un mix di rumore rosa, marrone, verde o blu.

Qual è il suono più rilassante per addormentarsi?

Molti sostengono che il rumore bianco e il rumore rosa siano tra i migliori rumori per addormentarsi. Tuttavia, molti giurano anche sull'ASMR, sui suoni dell'oceano, della pioggia, dei ventilatori oscillanti e della musica rilassante. Sta a voi fare delle prove, perché ogni orecchio umano è diverso.

Cosa si intende per rumore 1/f?

Il rumore 1/f è un rumore unico a bassa frequenza in cui la potenza del rumore è inversamente proporzionale alla frequenza. È possibile osservare il rumore 1/f nella musica, nella biologia e nell'economia, anche se gli scienziati lo hanno scoperto per la prima volta attraverso l'elettronica.

Perché di notte tutto è più rumoroso?

Il fatto che di notte tutto sembri più forte ha a che fare con un effetto psicoacustico. Poiché di notte ci sono meno rumori ambientali o di sottofondo, anche i suoni più morbidi sembrano più forti. Inoltre, il suono spesso viaggia più velocemente e meglio a temperature più basse.

Dormire con il suono fa male?

Dormire con i rumori può avere un impatto positivo su chi soffre di insonnia, anche se è necessario adottare un approccio prudente. Se si dorme regolarmente con il tipo di rumore sbagliato , si potrebbe avere un impatto negativo sulla salute, peggiorando l'insonnia.

Date vita alle vostre canzoni con un mastering di qualità professionale, in pochi secondi!