Liberarsi del blocco dello scrittore: 20 consigli comprovati

Liberarsi del blocco dello scrittore: 20 consigli comprovatiLiberarsi del blocco dello scrittore: 20 consigli comprovati

Superare il blocco dello scrittore può essere una sfida tanto per i nuovi scrittori quanto per quelli professionisti. Una sorta di stitichezza creativa che vi blocca davanti a una pagina bianca e in cui l'ispirazione sembra mancare come una giornata senza vento per un marinaio sul mare. Non preoccupatevi, perché anche gli scrittori più famosi a volte faticano a far scorrere il loro succo creativo. Se siete un autore professionista che ha bisogno di scrivere quotidianamente, vi capiterà naturalmente un giorno o l'altro. Vi consigliamo di seguire questo articolo fino alla fine, perché non vorrete perdervi alcuni ottimi consigli su come eliminare il blocco dello scrittore.

In questo articolo esamineremo le possibilità di curare il blocco dello scrittore dopo averne esaminato le cause.

Uscirete da questo articolo con una conoscenza approfondita del blocco dello scrittore e con consigli per superarlo.

Vorremmo che foste in grado di affrontarlo la prossima volta che vi capiterà di imbattervi nel processo di scrittura e di utilizzare questi suggerimenti e trucchi per superare il blocco dello scrittore.

Immergiamoci in questa storia.

Che cos'è il blocco dello scrittore?

Definito anche blocco creativo, è uno stato in cui un produttore non è in grado di iniziare o andare avanti nel suo processo creativo. O non gli viene in mente nulla, o quello che viene non è abbastanza buono. Non pensate che questo riguardi solo gli scrittori, succede in qualsiasi tipo di lavoro creativo. Agli autori di canzoni possono mancare le rime e ai produttori possono mancare le melodie per raccontare le loro storie.

Ma se ci prendiamo del tempo per riflettere, il blocco dello scrittore è solo la parte visibile dell'iceberg. Per eliminarlo è necessario affrontare questioni di fondo più importanti. In genere, nel lavoro creativo, siamo il nostro peggior nemico.

Come sconfiggere il blocco dello scrittore? Forse ve lo starete chiedendo con impazienza in questo momento.

Vorremmo spostare la vostra attenzione sulle cause, poiché la comprensione dei problemi sottostanti è metà del processo.

10 cause principali del blocco dello scrittore

Perfezionismo

Il perfezionismo ha il suo posto nei processi creativi. Eppure molti scrittori si affogano in un'alta autocritica e in infinite revisioni in ogni fase del processo. Questo non lascia spazio al flusso creativo spontaneo, che è la radice della creatività. Il perfezionismo dovrebbe essere lasciato alle revisioni generali.

State scrivendo una canzone, ma invece di cercare di trovare una melodia, vi ossessionate con il testo per giorni, fino a perdere l'ispirazione iniziale. Questo non è un buon esercizio.

Paura

La paura paralizza l'energia creativa. Che si tratti della paura di non essere abbastanza bravi o di non piacere agli altri, non fa altro che bloccarvi. Non vi permette di andare avanti e di scoprire se siete bravi e se il vostro lavoro piace agli altri. Vedete ora il cerchio dell'ironia? Come potete scoprire il vostro lavoro se non lo portate avanti?

Distrazioni

Ammettiamolo! Se il telefono è acceso e vicino alla postazione di lavoro, non si riesce a fare nulla. Il concetto di notifiche è stato inventato perché si possa dare un'occhiata al telefono quando sta succedendo qualcosa. Come si può pensare di non avere il blocco dello scrittore quando la TV è accesa in salotto, il telefono è connesso al Wi-Fi e la porta è spalancata per chiunque entri?

Procrastinazione

Ritardare o rimandare il proprio flusso creativo può essere fonte di frustrazione e stress. La trappola della procrastinazione è che più si procrastina, peggio si sta con se stessi. Lo so per esperienza. A volte guardiamo una pagina bianca e decidiamo che inizieremo a scrivere quando arriverà l'ispirazione. Ma poi passa un giorno, poi una settimana e infine non si sente più l'energia creativa di quel lavoro. Alla fine si passa oltre.

Troppe idee

È il giorno della scrittura e tante idee si affollano nella vostra testa. So quanto può essere frustrante non sapere da quale idea iniziare o quale si adatta meglio alle esigenze del vostro progetto di scrittura. Alcuni scrittori possono prosperare grazie a questo tipo di flessibilità di pensiero che permette loro di estrarre il meglio da ogni idea, mentre altri scrittori lo trovano stancante e non riescono a iniziare finché non restringono il campo a un'idea principale.

Troppe poche idee

D'altra parte, potreste ritrovarvi con poca linfa creativa per la vostra canzone. Le idee sono troppo poche o semplicemente non hanno preso forma nella vostra testa. Questa causa va presa sul serio, perché può portare ad abbandonare il progetto e a pensare di non essere abbastanza bravi per il progetto.

Troppe cose in ballo nella vostra vita

Iniziate la sessione di scrittura, ma poi vi vengono in mente le bollette, i bambini da andare a prendere a scuola o, in alcuni casi, gli obblighi del vostro lavoro primario. Questo non favorisce il flusso della vostra creatività e vi ritrovate a pensare alle difficoltà della vita quotidiana invece di immaginare un modo fantastico per raccontare la vostra storia.

Non potete tradurre le vostre idee

Molti geni sono seduti sui loro divani e lottano per trovare un modo per tradurre la loro visione. Non hanno le conoscenze e gli strumenti per dare vita alle loro idee, eppure hanno potenzialmente in mano delle grandi canzoni.

Questo problema di fondo è dovuto principalmente a una mancanza di apprendimento e di pratica.

Autostima negativa

In ogni aspetto della nostra vita, sentiamo un alto giudice dentro di noi che parla male delle nostre azioni. Raramente ci accorgiamo che questo giudice non ci offre mai soluzioni per uscire dal circolo vizioso dell'autocritica negativa. Non fa altro che criticare tutto ciò che facciamo, e non in modo costruttivo. Questo vale soprattutto nei campi creativi, perché non c'è un aspetto razionale che possiamo usare contro il nostro giudice supremo.

Bloccati in una narrazione

La maggior parte delle volte superare il blocco dello scrittore diventa una narrazione e noi rimaniamo bloccati in essa. I succhi creativi scorrono e le idee spuntano dal nulla, ma siamo ancora bloccati sulla prima insicurezza o autocritica che abbiamo avuto un paio di giorni fa. È qui che andare avanti diventa più spaventoso che rimanere bloccati nel blocco.

Esistono molti altri problemi alla base del blocco dello scrittore, ma riteniamo che questi siano quelli più frequenti nel lavoro creativo e quelli che possiamo osservare intorno a noi.

Quando ci troviamo in questa situazione e cerchiamo consigli in rete, ci viene in mente una domanda importante: Quanto durerà? Riuscirò a scrivere di nuovo a breve?

Quanto dura il blocco dello scrittore?

Tenetevi forte: il blocco dello scrittore dura quanto volete. Sì! Con i prossimi suggerimenti scoprirete che avete il potere di controllarlo e che sta solo a voi decidere come e quando uscirne.

20 consigli per superare il blocco dello scrittore

Molti creativi hanno scoperto modi per superare il blocco dello scrittore in base alla loro personalità e al settore in cui lavorano. Esiste quindi una vasta gamma di consigli e trucchi per curare il blocco dello scrittore. Tuttavia, le idee migliori nel settore musicale sono state riconosciute in tutto il mondo perché possono essere applicate a qualsiasi autore di canzoni che si trovi ad affrontare il blocco dello scrittore. Vorremmo discuterne con voi.

Superare la paura

Quando si ha il blocco dello scrittore, il fattore paralizzante non è il blocco stesso. A volte, prima ancora di iniziare la prima stesura della canzone, si inizia a cedere alle proprie paure. Sono abbastanza bravo? Piacerò alla gente? Come sarò giudicato quando lo pubblicherò? Queste sono tutte domande che la maggior parte dei creativi si pone costantemente prima di essere riconosciuti e validati. Ci diamo tanto credito, eppure la stessa paura ci fa ristagnare.

Uno dei consigli più raccomandati sul blocco dello scrittore è quello di superarlo. Immaginate per un attimo di credere che tutte le vostre idee siano inutili, e tenete presente che siete gli unici a giudicarle in questo modo. Iniziate a scrivere almeno 10 idee sbagliate e poi scrivetene altre 10 ancora peggiori. Ora avete 20 idee di canzoni oggettivamente valide, restringetele a un'idea con un potenziale e lavorateci sopra. Nella peggiore delle ipotesi, farete pratica e non penserete più al blocco dello scrittore.

Il miglior rimedio contro la paura della pagina bianca è mettere le parole sulla pagina.

La pratica rende perfetti

Per molti creativi, il blocco dello scrittore non deriva dalla mancanza di idee, ma dall'incapacità di dar loro vita. Questa è la storia di tanti artisti insoddisfatti che pensano di non valere nulla perché non riescono a manifestare correttamente il loro progetto e alla fine si arrendono.

È qui che la pratica è importante. Qualunque sia la forma d'arte che si sta cercando di produrre, non si produrrà il grande materiale se non si passa attraverso il materiale medio. I grandi cantautori non nascono grandi, ma non smettono mai di scrivere.

Cercate di avere una routine di scrittura implementando un programma di scrittura a cui vi atterrete qualunque cosa accada. Quando è il momento di scrivere, non fate pressione per produrre troppo. Iniziate con poche righe e continuate a mettere insieme le parole, fino a ottenere un racconto breve.

Prompt di scrittura

Un prompt di scrittura è una valutazione in cui gli scrittori devono scrivere su un determinato argomento in modo preciso. Può essere una sfida divertente per la vostra mente per evitare il blocco dello scrittore e scrivere. A volte pensare a lungo a quella canzone in particolare ci impedisce di trovare soluzioni. Pensiamo solo al PERCHE' non riusciamo a risolvere il blocco, non al COME risolverlo. Pertanto, scrivere qualcos'altro elimina il blocco per definizione, dal momento che state scrivendo, e allarga i vostri orizzonti a nuovi modelli di pensiero. Alla fine, tornerete a scrivere canzoni con una mente nuova.

Molti siti web propongono suggerimenti di scrittura per professionisti e dilettanti. Provate a farlo la prossima volta che avete il blocco dello scrittore.

Ascoltare la musica

La musica è un grande stimolatore. Non si vive la vita allo stesso modo con le cuffie in testa, ma la si percepisce in modo diverso. Questo vale anche per la scrittura. Provate a mettere la musica che vi fa andare avanti se vi sentite bloccati quando scrivete. A volte il solo fatto di ascoltare la musica mette a tacere il nostro critico interiore, permettendo alle nostre idee di fluire di nuovo senza giudizio.

Si impara anche ascoltando brani di riferimento, che possono ispirare in un modo o nell'altro la propria canzone. Dopotutto, senza la musica la vita sarebbe piatta, e anche la scrittura.

Riorganizzare l'ambiente

Solo di recente abbiamo iniziato a renderci conto dell'importanza di sistemare le nostre case e del loro impatto su di noi. Una pratica tradizionale cinese molto famosa, chiamata Fung Shui, ha dimostrato l'importanza di armonizzare l'ambiente che ci circonda con noi e di come questo influisca sulla nostra energia e produttività.

Provate a pulire la vostra postazione di lavoro se avete il blocco dello scrittore. Se preferite il disordine, provate a riorganizzare la vostra postazione in un altro modo. Sentirete un'ondata di energia intorno a voi seguita da un'ondata di energia dentro di voi, aumentando così la vostra creatività e produttività.

Completare un compito semplice

A volte il nostro cervello si perde nella complessità del processo creativo e vi rimane bloccato. Portare a termine un compito semplice è proprio quello che ci vuole per rilassare i pensieri e rinfrescare la mente. Sentitevi liberi di scegliere il compito che volete e assicuratevi che sia un compito semplice che faccia uscire il vostro cervello dal blocco e non lo faccia impigliare di nuovo nella complessità.

Se siete bloccati da un ritornello, alzatevi e provate a lavare i piatti. Le semplici faccende domestiche sono uno stato meditativo che resetta il nostro cervello.

Completare un'altra canzone

Quando un autore è a corto delle parole giuste per la sua canzone, dovrebbe provare a cercare altre canzoni per cambiare il suo scenario mentale. Un modo molto efficace per farlo è guardare dei cortometraggi e scrivere canzoni su di essi. Non prendetevi troppo sul serio, però, perché questo serve solo a dare una scossa al vostro cervello e a farlo ripartire. Se invece si finisce per creare una nuova grande canzone, allora complimenti per la nuova idea!

Esercizio

Il nostro corpo e la nostra mente prosperano grazie all'esercizio fisico. Le endorfine che ne derivano ci danno una grande quantità di energia che si traduce in produttività. Quando scrivete nuove canzoni, alzatevi e fate esercizio durante il processo. L'idea iniziale rimarrà nel vostro cervello, dandogli il tempo di esplorarla e di metterla insieme in modi diversi. Dopo aver fatto esercizio, tornerete a scrivere con la mente predisposta a lavorare sulle idee e persino con proposte su come scrivere la canzone. Inoltre, si ottiene un muscolo in più.

Meditare

La meditazione è una cosa meravigliosa per uno scrittore. È uno strumento che ci aiuta a portare la mente al centro e a rimanere concentrati sul nostro lavoro. Quando sentite che la vostra ispirazione è dispersa e la vostra mente è dappertutto, provate a fare meditazioni di consapevolezza. E se vi sembra di non avere alcuna ispirazione, provate le meditazioni di visualizzazione guidata. Esse aumentano l'immaginazione e stimolano l'ispirazione.

Eliminare le distrazioni

Nella società odierna, basta una telefonata per perdere un'idea appena ispirata. L'intrattenimento e i social media sono oggi facilmente accessibili. Immaginate di iniziare a scrivere una canzone e nello stesso momento ricevete un messaggio, lo controllate e 20 minuti dopo state scorrendo gli orologi per acquistare dopo aver cliccato su una pubblicità.  

È terrificante tornare a scrivere per poi scoprire che la vostra idea non c'è più. Il vostro critico interiore non potrà che essere più severo con voi.

Quando scrivete, spegnete la TV e mettete il telefono in modalità aereo. Cambierà la vostra vita.

Sedersi in silenzio

Il nostro cervello è un processore, si surriscalda e si stanca quando pensa troppo. Se vi costringete a trovare un'idea o a finire una canzone, potreste lavorare contro di voi invece di lavorare per voi. Se vi sembra di aver perso di vista l'ispirazione originaria e che le parole scritte non abbiano più alcun valore aggiunto, provate a recarvi in un luogo tranquillo e a sedervi in silenzio. Non parlate e non cercate di pensare a nulla. Il vostro cervello si raffredderà e riacquisterà il suo funzionamento ottimale.

Se includete la seduta tranquilla nella vostra routine di scrittura, otterrete una grande quantità di ispirazione.  

Cambiare scenario

Se scrivete sempre nello stesso punto, arriverà un momento in cui l'ispirazione non fluirà più come prima. Questo è normale. La mancanza di emozioni in uno spazio perfettamente memorizzato rende il nostro cervello pigro. Non c'è più nulla che accenda il suo interesse. Per questo motivo, si consiglia vivamente a uno scrittore di cambiare di tanto in tanto il proprio ambiente di scrittura. Questo stimolerà la vostra creatività e vi aiuterà a superare il blocco dello scrittore.

Non deve essere per forza lontano o complicato da raggiungere, anche una caffetteria locale può andare bene.

Non scrivere per gli altri

Il vostro primo post sul blog o la vostra prima canzone hanno avuto un grande successo, ora non pensate ad altro che a cosa penserà il vostro pubblico del vostro prossimo pezzo. Solo questo è un blocco. Ne siete ossessionati a ogni passo della vostra scrittura e non riuscite più a scrivere senza pensarci. Dato che la vostra mente è così occupata a cercare conferme, pensate che ci voglia tempo per pensare alla vostra nuova canzone? No! Ora non fa altro che cercare conferme.

Se non riuscite a scrivere almeno una pagina senza pensare a cosa penseranno i vostri lettori, allora potrebbe essere il momento di scavare a fondo e chiedervi se siete appassionati dell'arte scritta o della convalida del lettore.

Premiarsi per aver rispettato la propria routine

Il nostro cervello è un grande strumento ma un pessimo maestro. Non lasciate che sia lui a decidere quando dovete sentirvi bene nello scrivere e quando no. È un grande strumento grazie alla sua capacità di adattarsi a nuovi schemi. Se vi regalate un gelato ogni volta che vi attenete alla vostra routine di scrittura, il vostro cervello farà fluire il succo creativo in attesa della ricompensa promessa. Un bel trucco per far lavorare il cervello al posto vostro. Potete anche provare a farlo ogni volta che finite una canzone e incoraggiare il vostro cervello a produrre altre canzoni.

In altre parole, state programmando la vostra mente quando fornire ispirazione e nuove idee.

Guarda qualcosa di divertente

Nella scrittura, come nella vita, la maggior parte dello stress e dei blocchi deriva dal fatto che ci prendiamo troppo sul serio. Guardare un video divertente o uno spettacolo comico vi aiuterà a rilassarvi e a distendervi. Dimentichiamo che scrivere è una questione di immaginazione e di narrazione, e tendiamo a stressarci più per le scadenze che per il contenuto effettivo della nostra canzone. Un video di 5 minuti sui cani maldestri può aiutarvi a superare il blocco dello scrittore.

Ma non perdetevi troppo! Non volete distrarvi e perdere il vostro flusso creativo. Uno o due video dovrebbero essere sufficienti.

Fate pace con il vostro critico interiore

Scrivete la vostra prima rima e iniziate a sentire le critiche nella vostra testa. Non andate fuori di testa e abbandonate tutto. Al contrario, mettete il vostro critico interiore dalla vostra parte. Ascoltatelo con accettazione e scrivete alcune rime di prova per vedere se c'è qualche critica costruttiva da cui potete imparare, poi modificate man mano.

Il vostro critico interiore può essere un grande alleato se sapete come ascoltarlo. Anche se le sue parole sono negative, cercate di trovare in esse delle critiche costruttive.

Mappatura mentale

La mappatura mentale è un diagramma utilizzato per organizzare visivamente idee e informazioni. È molto famoso tra i detective della polizia. Se vi sentite sopraffatti dalle vostre idee, provate questo metodo. Vi aiuterà a organizzare e visualizzare meglio le parti della vostra canzone. Potete anche suddividerle per temi, personaggi o persino per importanza per voi.

Anche il processo stesso di mappatura mentale può far superare il blocco dello scrittore.

Parlare ad alta voce

Vi è mai capitato di considerare seriamente un pensiero nel vostro cervello, per poi dirlo ad alta voce e rendervi conto che era un'idea stupida? Ebbene, questo funziona in entrambi i sensi. Provate a dare voce alle vostre idee quando pensate che siano inutili. Potrebbe essere così, ma se continuate a farlo ogni volta, vi renderete presto conto che alcune delle vostre idee sono geniali. Solo che non le avete mai pronunciate ad alta voce per ascoltarle bene.

Umiliarsi

È nella natura umana cercare la perfezione. Ma come si può diventare un maestro se non si parte da un novizio? Pensare di essere dei geni fin dall'inizio vuol dire evitare il processo per diventarlo. C'è chi apprezza i tuoi scritti? Bene! Hai persino trovato un lavoro come autore professionista? Ottimo! Ma questo non fa di te uno scrittore esperto. Vi mette solo sulla strada per diventarlo. Quindi siate umili e lasciate che la vostra scrittura cresca come deve. In questo modo, non giudicherete la vostra scrittura dall'alto.

Con l'umiltà si lavora sodo e con il lavoro sodo si ottiene il successo.

Lavorare sui dettagli

A volte è meglio staccarsi dal quadro generale della canzone e concentrarsi solo sul ritornello successivo, o addirittura lavorarne uno nuovo. Scrivete e sviluppate quei dettagli in modo da ispirarvi per il quadro generale. Una volta tornati al quadro generale, la vostra mente ha fatto una pausa e può impegnarsi con una nuova prospettiva.

Conclusione

Superare il blocco dello scrittore non ha nulla a che fare con il talento o la genialità, si tratta di gestire correttamente il proprio cervello. Riconoscete il vostro blocco dello scrittore e non vergognatevene, potete lavorare con esso invece che contro di esso. Invece di esserne sopraffatti, imparate ad accettarlo per quello che è e cercate umilmente un modo per superarlo.

Dopo tutto, il blocco dello scrittore esiste fino a quando lo si vuole.

Date vita alle vostre canzoni con un mastering di qualità professionale, in pochi secondi!