Il peggior consiglio di produzione musicale che abbia mai ricevuto

Il peggior consiglio di produzione musicale che abbia mai ricevutoIl peggior consiglio di produzione musicale che abbia mai ricevuto

A volte non si tratta di sapere cosa fare, ma piuttosto cosa non si dovrebbe fare. Nella scena musicale DIY di oggi, non c'è carenza di consigli non richiesti online. Mentre una buona parte di essi è utile, interi thread sono dedicati a terribili consigli di produzione che dilagano su internet.

Per avere successo in questa industria competitiva, dovrai prendere ogni adagio sonoro con un grano di sale. Ecco alcuni dei peggiori consigli che ho sentito lanciare in giro nella comunità della produzione musicale.

"C'è solo un modo per elaborare il suono".

Ci sono linee guida generali da tenere a mente mentre si elabora il suono. Con questo in mente, non c'è un modo giusto per produrre o mixare una traccia. L'ingegneria eccellente ruota intorno alla valutazione di ogni traccia nel contesto dell'intero progetto. Se far suonare meglio qualcosa richiede di rompere una parabola di registrazione, così sia!

Ricordatevi di non impantanarvi su ciò che è "corretto" o "scorretto". Concentratevi invece su ciò che potete fare per far brillare la canzone.

"La musica parla da sola".

Non fraintendetemi, fare musica di qualità è essenziale per il vostro successo. Con questo in mente, non è l'unico fattore importante per avere successo nell'industria musicale. Avrai bisogno di capire come commercializzarti per trovare i fan che si connetteranno con la tua musica. Questo certamente non è il compito più divertente per tutti i musicisti, ma nella maggior parte dei casi, è necessario.

Teoricamente, la tua canzone potrebbe diventare virale senza bisogno di un eccesso di marketing. Tuttavia, è una scommessa molto più sicura se si sta mettendo nel lavoro commercializzando la tua musica in modo coerente.

"Questa DAW è meglio di quella".

Questa è una cosa comune che pensano i principianti, ma la realtà è che è lo chef, non gli ingredienti, a fare la differenza. Tutte le principali DAW possono fare musica di successo, sta all'utente saperle usare bene. I produttori possono essere molto protettivi nei confronti delle loro DAW , a volte scontando tutte le altre opzioni. Mentre ProTools è generalmente lo standard industriale, non è necessario usare solo quella DAW. Tutte le DAW hanno il loro set di caratteristiche che possono attrarre un tipo di artista piuttosto che un altro.

Trova una DAW che funziona per te e non guardare indietro. Mentre potresti aver bisogno di imparare altri programmi se stai lavorando come ingegnere per i clienti, tutte le DAW dovrebbero essere in grado di produrre buona musica. Non è la DAW in sé che conta, è l'ingegnere che c'è dietro che conta.

"Usare campioni o loop è barare".

Abbiamo scritto un intero pezzo su questo , ma usare un loop o un campione non è barare. Potrebbe essere un modo più veloce per ottenere il suono che stai cercando, ma ci vuole ancora molta musicalità per inserire un loop o un campione nel contesto di una traccia in un modo che abbia senso.

Questa filosofia è sempre stata una sciocchezza per me, soprattutto perché i produttori usano strumenti virtuali così spesso al giorno d'oggi. Se non stai suonando l'arpa, la chitarra o il basso virtuale da zero, perché dovrebbe essere diverso con un clip audio separato?

In ogni caso, non lasciate che l'idea di qualcuno del modo "giusto" o "onorevole" di fare musica vi impedisca di creare. La prova è nel budino, e se la vostra canzone usa campioni, così sia.

"Hai bisogno di questi plugin per essere un grande produttore".

I plugin dovrebbero essere pensati come miglioramenti, non come sostituti del duro lavoro e della comprensione. Mentre c'è qualcosa da dire sui plugin che aumentano l'efficienza del flusso di lavoro di un artista, un produttore esperto dovrebbe essere in grado di ottenere un grande suono usando i plugin e gli effetti di serie della DAW.

Una volta che hai una DAW, il cielo è il limite per la produzione musicale. Un nuovo pezzo di equipaggiamento potrebbe farti suonare marginalmente meglio, ma non regge il confronto con la pratica costante e l'apprendimento del tuo mestiere.

"Si può fare buona musica solo finché si è giovani".

Mentre non si può negare che l'immagine gioca un ruolo significativo nell'esperienza della tua arte, non è mai troppo tardi per iniziare a fare buona musica. Finché hai un forte marketing e, soprattutto, buona musica, tutto è possibile.

Inoltre, ricorda che ci sono tonnellate di strade quando si tratta di musica. Se non sei interessato a diventare un artista headliner, forse ti piacerebbe diventare uno strumentista o un produttore. Non lasciare che la tua età ti impedisca di esprimerti in qualsiasi modo.

"Dovresti lasciare il tuo lavoro diurno se sei davvero impegnato".

A mio parere, questo è un consiglio terribile. Come artista emergente, non dovresti lasciare il tuo lavoro finché non è chiaro che puoi guadagnare abbastanza con la tua musica nel momento presente. Penso che molti produttori e musicisti dimentichino quanto denaro serve per creare e promuovere un progetto, quindi se non hai un flusso costante di reddito, è probabile che le tue ruote girino.

Non credo che valga la pena scommettere che le tue canzoni diventino virali. Mentre dovresti adattare le tue strategie per aumentare la probabilità che questo accada, il successo non arriverà da un giorno all'altro. Non dimenticare che anche se ottieni un contratto discografico, la maggior parte è sotto forma di anticipi, il che significa che devi guadagnare e restituire i soldi che ti sono stati dati inizialmente.

Mantieni il tuo lavoro diurno il più a lungo possibile per assicurarti di avere i fondi per alimentare la tua arte. Quando avrai guadagnato abbastanza dalla musica, allora potrai fare il salto.

Nessun consiglio può sostituire la prova e l'errore nella vostra DAW. Buoni o cattivi consigli a parte, lavorare costantemente al tuo mestiere ti aiuterà a sviluppare il tuo orecchio e a migliorare nel tempo. Ascolta le tue orecchie sopra ogni cosa, e sarai sulla strada giusta.

Pronto per iniziare a fare musica migliore? Scopri perché i musicisti usano eMastered per far suonare il loro audio meglio che mai sulle piattaforme di streaming.

Dai vita alle tue canzoni con un mastering di qualità professionale, in pochi secondi!