Sono passato da 0 a 10 mila ascoltatori mensili su Spotify: Ecco cosa ho imparato

Sono passato da 0 a 10 mila ascoltatori mensili su Spotify: Ecco cosa ho imparato Sono passato da 0 a 10 mila ascoltatori mensili su Spotify: Ecco cosa ho imparato

Al giorno d'oggi, chiunque può mettere la propria musica su Spotify. Con la distribuzione più facile che mai, portare le tue canzoni su una delle principali piattaforme è solo un click di distanza. Anche se è fantastico che la barriera per entrare come musicista sia stata significativamente ridotta, può essere molto più impegnativo distinguersi in un mercato sovrasaturo.

Con questo in mente, costruire la tua presenza online sulle piattaforme di streaming è fondamentale per il tuo successo. Avere una base di ascoltatori impressionante può aiutarti a costruire la tua base di fan da zero e potenzialmente attirare l'attenzione di una o due etichette.

Come artista e produttore indie, so quanto possa essere difficile iniziare a costruire una presenza su Spotify. Per fortuna, ho recentemente superato la soglia dei 10.000 ascoltatori mensili, e anche se questo può non sembrare molto per alcuni, è un inizio promettente.

Di seguito, descriverò in dettaglio ciò che ho imparato nel mio viaggio verso i 10k ascoltatori mensili su Spotify. Lo suddividerò in due sezioni ugualmente importanti, musica e marketing, come riferimento.

Musica

Quando si tratta di costruire una base di ascoltatori, probabilmente l'aspetto più importante è creare brani incredibili! Ecco alcuni consigli che ho usato per migliorare il mio sound nel mio viaggio di 10k ascoltatori mensili su Spotify.

Controlla le tue abilità

Per quanto possa essere doloroso, cerca di essere il più onesto possibile con il punto in cui ti trovi nel tuo viaggio musicale. Se puoi capire dove hai bisogno di migliorare e cercare aiuto senza scoraggiarti, sei sulla buona strada per crescere come musicista e artista.

Cercate consigli da altri musicisti di cui vi fidate. Puoi anche trovare un feedback attraverso i forum online o anche controllare i tuoi amici e vedere cosa ne pensano. La chiave è non prendere il feedback negativo personalmente e invece utilizzarlo per alimentare la tua crescita futura.

Non c'è motivo di smettere di imparare come musicista, specialmente quando ci sono così tante risorse gratuite online. Prendi l'abitudine di cercare post utili nei blog, tutorial su YouTube e qualsiasi altra cosa che possa aiutarti a migliorare costantemente nel tempo.

È anche una buona idea fare riferimento ai brani di altri artisti e ascoltare attivamente la struttura, le melodie e la correzione. Prova a iniziare una sessione trascinando la tua canzone preferita nella tua DAW. In questo modo, puoi fare costantemente riferimento alla tua traccia di riferimento mentre stai creando per rafforzare il tuo suono.

Essere coerenti

Come per qualsiasi abilità, la coerenza è vitale. Indipendentemente dal numero dei tuoi ascoltatori, concentrati sull'affinare il tuo mestiere ogni giorno. Anche i limiti creativi possono essere utili se non sai da dove cominciare. Per esempio, ero solito sfidare me stesso a completare una demo completa di una canzone, buona o cattiva, ogni settimana per un anno. Mentre questo era incredibilmente impegnativo a volte, mi ha aiutato a crescere immensamente in un breve periodo.

Fai qualcosa di musicale ogni giorno. Che si tratti di produrre, mixare, cantare, suonare uno strumento o scrivere canzoni non ha molta importanza. Ciò che è importante è sviluppare una cadenza con te stesso in modo che tu possa migliorare naturalmente nel tempo.

Collaborare con altri artisti

Collaborare con altri musicisti è un ottimo modo per imparare in modo divertente e sperimentale. Inoltre, le tracce collaborative possono aiutarti a fare un'impollinazione incrociata con il pubblico di altri artisti, il che è ottimo per costruire la tua base di ascoltatori. Potresti contattare altri artisti tramite i social media e chiedere di collaborare. In alternativa, vedi se ci sono jam, open mics, o spettacoli musicali locali nella tua zona e fai rete da lì.

Tagliare la linea del traguardo

Anche se può essere allettante continuare a iniziare e interrompere le canzoni, resisti all'impulso il più possibile. Puoi anche impostare un limite sul numero di progetti a cui stai lavorando contemporaneamente. Anche se non è sempre così divertente finire una traccia una volta che l'ispirazione iniziale è svanita, ti aiuterà a crescere molto musicalmente. Avrai anche tracce finite in modo da poter mantenere un programma di rilascio regolare.

Marketing

Il marketing è la sorella meno sexy della musica, ma altrettanto essenziale per aiutarti ad avere successo sulle piattaforme di streaming. Come dice il proverbio, in "music business", "business" è quasi il doppio di "music" per una buona ragione. Non puoi avere l'uno senza l'altro.

Personalmente posso attribuire la maggior parte della mia crescita come ascoltatore all'aver imparato a commercializzare la mia musica in modo appropriato. Il potere del marketing non significa che non hai bisogno di brani rifiniti; certamente ne hai bisogno. Tuttavia, la gente non sarà in grado di connettersi con la tua musica se non riesce a trovarla.

Qui ci sono alcuni consigli essenziali su come ho migliorato il mio gioco di marketing nel viaggio verso i 10k ascoltatori. Una buona regola empirica è quella di chiedersi cosa farebbe un'etichetta per spingere la tua musica se tu fossi firmato e cercare di replicare quel processo su una scala più piccola.

Non lesinare sulle immagini

La tua musica è senza dubbio la parte più critica della tua arte, ma non lasciare che questo ti impedisca di costruire immagini impressionanti. Avere un senso dello stile, foto di stampa curate e un video musicale o due possono andare molto lontano e migliorare l'esperienza dell'ascoltatore.

Non aver paura di chiedere aiuto. Se conosci qualche aspirante fotografo, chiedi se sarebbe disposto a fare un servizio con te in cambio di promozione sui social media. Hai un amico con un guardaroba fantastico? Chiedigli o chiedigli se puoi prendere in prestito qualche vestito per le foto. Questo processo non deve essere costoso e ti permette di costruire relazioni con altri artisti.

Per esempio, io e il mio partner abbiamo creato dei video musicali fai da te per un paio delle mie uscite l'anno scorso, portando un nuovo pubblico. Ho anche avuto amici che mi hanno aiutato con l'arte della copertina, l'editing della biografia di un artista/foto di stampa, e la costruzione di "tele" per Spotify.

Costruisci i tuoi social

Non fraintendetemi: detesto i social media. Detto questo, purtroppo è un male necessario per la maggior parte dei musicisti. Costruire un seguito su siti come Instagram, YouTube e anche TikTok ha aiutato il mio pubblico a crescere immensamente, anche se i social media non mi vengono naturali.

I social media non sono solo un ottimo posto per promuovere la tua musica; possono anche essere una fantastica opportunità per fare rete e collaborare con altri artisti. Tuttavia, penso che sia un errore postare solo contenuti promozionali. Invece, vedi se c'è qualcosa che puoi insegnare al tuo pubblico sui social media. Potresti anche condividere contenuti più personali o mostrare il dietro le quinte dei tuoi brani. Qualunque cosa sia, mantienila coerente.

Lancia il tuo cuore

Presentarsi a blog, curatori e riviste musicali prima e dopo un'uscita è la chiave per costruire il tuo pubblico. Ho fatto un intero video su questo qui:

In generale, vorrai trovare i blog che si adattano alla tua musica e contattarli via email o social media perché prendano in considerazione la tua traccia (o le tue tracce). Alcuni blog e curatori di playlist accettano solo invii a pagamento attraverso siti come Submithub o Mysphera .

Fai un pitch il più spesso possibile. Può essere impegnativo avere a che fare con rifiuti e feedback negativi, ma questo è normale per qualsiasi musicista. I tuoi brani non saranno ascoltati se nessuno sa che esistono.

Avere un piano di rilascio

Devi avere un piano prima di caricare la tua release sul distributore che hai scelto. Inoltre, datti del tempo tra quando hai programmato la tua uscita e hai caricato la tua canzone/progetto. Nota che la funzione "invia una canzone" su Spotify prenderà in considerazione solo le canzoni programmate con almeno tre settimane o giù di lì di margine di manovra prima della pubblicazione.

Avrai anche bisogno di tempo per proporre ai blog la prima della tua canzone. Assicurati di aver creato post sui social media per tutti i tuoi account e che tutte le immagini siano chiuse e caricate per il tuo rilascio. Si dovrebbe delineare un piano di rilascio in tre sezioni: 1) prima del rilascio, 2) il giorno del rilascio e 3) dopo il rilascio.

Quindi, con l'aiuto di brani ben rifiniti e un po' di marketing, dovresti essere in grado di far crescere i tuoi ascoltatori mensili su Spotify. Ho anche fatto un video su questo argomento; puoi saperne di più qui.

Tenete a mente che questo processo non è avvenuto da un giorno all'altro - ho messo fuori la mia prima uscita nel 2018, e sto solo colpendo quella soglia di 10k nel 2021, 3 anni dopo.

Ricorda che i flussi non equivalgono ai fan. Anche se sono importanti, c'è più di un modo per costruire con successo una comunità intorno al tuo sound, quindi non scoraggiarti se i tuoi brani non hanno il rendimento che ti aspettavi fin dall'inizio. Buona fortuna nel costruire il tuo pubblico!

Pronto per iniziare a fare musica migliore? Scopri perché i musicisti usano eMastered per far suonare il loro audio meglio che mai sulle piattaforme di streaming.

Dai vita alle tue canzoni con un mastering di qualità professionale, in pochi secondi!