Usare i loop non è barare

Usare i loop non è barareUsare i loop non è barare

Uno dei dibattiti più longevi che circondano la produzione di musica elettronica è se l'uso dei loop sia un imbroglio. Dopo tutto, usare i loop è senza dubbio più efficiente che registrare uno strumentale da zero. Qui di seguito, ci immergeremo nel dibattito in modo che possiate determinare se questi strumenti sono adatti al vostro stile di produzione.

Cosa si considera un loop?

Un loop è un clip audio che può essere ripetuto in perpetuo. Con i loop, la fine del clip dovrebbe passare senza soluzione di continuità all'inizio del clip. I loop possono consistere in suoni di batteria, strumenti o una combinazione dei due.

Puoi comprare i loop online all'interno di pacchetti di campioni o da soli, e la tua DAW probabilmente è dotata di alcuni loop per conto suo. Come faresti con qualsiasi campione, è essenziale assicurarsi di avere la licenza appropriata per utilizzare un loop nella tua canzone. I produttori usano i loop per costruire rapidamente una sezione. Dato che i loop hanno un ritmo e un tono prestabiliti, possono certamente servire come una scorciatoia per costruire rapidamente il vostro suono.

I loop possono anche essere sminuzzati e manipolati proprio come qualsiasi altro campione. Mentre i loop si prestano ai produttori più inesperti, i professionisti esperti usano i loop nei loro progetti.

Perché usare i loop non è barare.

In definitiva, questa è un'opinione, ma io sono un fermo sostenitore che usare i loop non è barare. Di seguito descriverò i modi in cui credo che questi strumenti siano preziosi per qualsiasi produttore.

1. Un loop non è una canzone completa

Per prima cosa, un loop non è una canzone completa da sola. Il produttore ha ancora bisogno di posizionare strategicamente un loop all'interno di una composizione, potenzialmente allungarlo secondo i BPM di una canzone, e manipolarlo ulteriormente se lo desidera. I loop possono servire come scorciatoie, ma non sostituiscono necessariamente la comprensione della composizione e la creazione di una canzone raffinata.

Si potrebbe avere un produttore che impila un paio di loop e li presenta come una canzone. Un produttore diverso potrebbe intervallare un loop in varie sezioni di un pezzo per aggiungere varietà, il che potrebbe essere più coinvolgente per un ascoltatore. Quindi, tutto dipende da come si sceglie di usare un particolare loop e da come si intende usarlo.

2. Imparare a rubare come un artista

Nella musica, niente è originale al 100%. Tutti noi prendiamo costantemente in prestito dai nostri artisti e musicisti preferiti, consciamente e inconsciamente. Quindi, usare un loop non è "barare" più di quanto lo sia usare un campione, prendere in prestito un paio di note da una melodia preferita, o anche essere ispirati dal lavoro di qualcun altro. Il classico "Umbrella" di Rihanna e Jay-Z usa un loop di batteria di Garageband come base della canzone. La parte importante non è che abbiano usato un loop; è in definitiva ciò che hanno apportato al loop che ha reso il brano vincitore di un Grammy.

Finché si fa uno sforzo per usare il loop in un modo che sia unico per il vostro suono, non c'è niente di male ad averli nelle vostre canzoni.

3. I produttori non devono essere per forza polistrumentisti

Una delle cose migliori dei loop è che ti incoraggiano a usare nuovi strumenti e suoni in un modo che non hai mai fatto in passato. Scoprire nuovi modi di suonare strumenti da "zero" richiede un'incredibile quantità di tempo, sforzo e dedizione. Penso che sia importante ricordare che i produttori non devono essere incredibilmente abili strumentisti per fare buona musica.

I loop sono uno dei migliori strumenti che rendono questo possibile. Mentre è utile per i produttori capire le basi di alcuni strumenti, usare un loop può rendere questo processo molto più veloce. Questo strumento permette ai produttori di creare il suono che cercano senza immergersi costantemente nella teoria e nella tecnicità di ogni strumento.

Classificare i loop come imbrogli è soggettivo e non ha importanza. Stai comunque creando un nuovo suono, anche se questo include la costruzione sopra uno preesistente.

Modi per usare i loop

Non vedi l'ora di iniziare a usare i loop ma non sai da dove cominciare? Ecco alcuni modi in cui vi consiglio di incorporarli nel vostro processo di produzione.

  • Per l'improvvisazione : Se sei uno strumentista, un cantautore o un produttore che cerca di tirar fuori delle idee, i loop sono eccellenti strumenti di improvvisazione. Metti un loop a ripetizione e fai un assolo sopra di esso con la voce, la batteria o qualsiasi suono che ti viene in mente di usare. Questo metodo è un ottimo modo per iniziare un brainstorming per una nuova traccia.
  • Riferimenti : Se ti piace il ritmo o il groove di un loop ma non necessariamente il suono stesso, usalo invece come riferimento. Una volta che è allungato sulla timeline della tua DAW, vedi dove i diversi suoni cadono all'interno della griglia e sostituiscili secondo i tuoi gusti.
  • Come sono intesi : Finché hai acquistato la licenza per il loop che vorresti usare, sei libero di usarlo in qualsiasi modo, forma o aspetto, anche se questo significa semplicemente metterlo nella tua linea temporale. Non sentitevi obbligati ad andare fuori strada per trasformare radicalmente il vostro loop di scelta, a meno che non vi piaccia.
  • Campioni : Puoi anche trattare i loop come un altro campione audio. Questo potrebbe significare allungare il loop, aumentando o diminuendo il pitch, o semplicemente tagliando le sezioni che vorresti usare. Campionare il tuo loop è un modo eccellente per aggiungere più del tuo tocco al file audio.

Per esempio, posso iniziare con questo loop melodico da un pacchetto di campioni che ho acquistato:

Ascolta l'audio qui

Poi, posso campionare il loop tagliandolo in certi punti, e facendo salire o scendere l'audio (ricorda, non c'è un modo giusto per campionare, sentiti libero di sperimentare e diventare creativo):

Ascolta l'audio qui

Infine, ho aggiunto una semplice batteria, un basso e alcuni effetti audio per dare alle 4 barre un po' più di carattere:

Ascolta l'audio qui

Come potete vedere, il risultato finale suona molto diverso dal loop originale, e questo è solo un punto di partenza per una traccia. Ho anche fatto un TikTok che ti guida attraverso il processo qui.
Mentre sei sicuro di trovare alcuni musicisti che si faranno beffe del pensiero di usare i loop, non è barare. I loop richiedono ancora istinto creativo e abilità per comporre in un modo che abbia un senso sonoro. Artisti come Kendrick Lamar, Martin Garrix, Justice, Rihanna e altri hanno usato i loop nelle loro canzoni. I loop aiutano gli artisti ad esprimere rapidamente la creatività in modo efficiente ed efficace. Se sei un utilizzatore di loop, continua ad andare avanti.

Pronto per iniziare a fare musica migliore? Scopri perché i musicisti usano eMastered per far suonare il loro audio meglio che mai sulle piattaforme di streaming.


Dai vita alle tue canzoni con un mastering di qualità professionale, in pochi secondi!