Come remixare una canzone: La guida definitiva per i principianti

Come remixare una canzone: La guida definitiva per i principianti Come remixare una canzone: La guida definitiva per i principianti

Se state cercando di remixare una delle vostre canzoni preferite e fare il miglior remix possibile, allora siete nel posto giusto.

A meno che tu non abbia una comprensione decente delle basi della produzione di musica elettronica, allora probabilmente avrai difficoltà a remixare una canzone. La bellezza di fare remix è che il processo è abbastanza semplice.

In questa guida, passeremo in rassegna tutto quello che c'è da sapere su come remixare una canzone in modo che, alla fine, avrai tutte le conoscenze e gli strumenti necessari per fare il miglior remix possibile.

Cos'è un remix?

Un remix è una traccia che è stata contorta o alterata in modo tale da ricordare la canzone originale, anche se è stata cambiata così tanto da essere un'entità propria e separata.

Un produttore otterrà gli stems delle canzoni originali, che sono file audio individuali (basso, voce, chitarra, batteria), e li comporrà e li arrangerà in modo da creare una traccia finale.

Perché dovrei voler remixare una canzone?

Sì, potresti continuare a pubblicare solo tracce originali e non fare mai un remix nella tua vita, il che va benissimo. Cercare di partecipare a concorsi di remix con centinaia o migliaia di altri produttori musicali solo per ottenere un posto nell'album di remix del tuo artista preferito sembra difficile, vero?

Beh, se ci pensi, sei comunque contro il mondo quando si tratta di essere un produttore musicale, quindi lavorare con steli di produttori esperti per la possibilità di ottenere un posto su un album o EP, o semplicemente vincere un concorso di remix, è un'ottima opportunità.

Vincere un concorso di remix è un ottimo modo per far conoscere il tuo nome e migliorare la tua reputazione. Alcuni concorsi di remix aprono le porte alle etichette o ad altri grandi artisti.

Molte volte, i concorsi di remix pubblicheranno un remix ufficiale su un EP o un album, dando al produttore musicale ancora più esposizione. Naturalmente, è importante sapere come distinguersi come remixer, che è quello che vorremmo discutere in questo articolo.

Prima, però, parliamo degli aspetti legali o del remixing.

Gli aspetti legali del remix di una canzone

è legale remixare una canzone

È legale remixare una canzone?

È illegale prendere una canzone a caso, remixarla e condividerla online senza permesso. Anche se usi solo una frazione di secondo di quella traccia, hai bisogno del permesso del detentore del copyright della canzone per ridistribuirla.

Solo perché stai pubblicando su siti di streaming gratuito come SoundCloud e YouTube non significa che sia legale.

Qual è la differenza tra un bootleg e un remix?

Molti produttori spesso si informano sulla differenza tra bootleg e remix. Un remix ufficiale è qualcosa che un artista o un'etichetta discografica paga o chiede a un produttore di fare.

Un bootleg, d'altra parte, è un'iterazione non ufficiale della canzone, che è tipicamente illegale. I DJ spesso fanno copie bootleg di musica popolare per suonarla negli spettacoli dal vivo.

Quando si tratta di vendere musica, il bootlegging è illegale, anche se molti produttori condividono remix bootleg online.

Come posso ottenere il permesso di remixare una canzone?

Un modo per ottenere il permesso di remixare una canzone è partecipare a concorsi di remix aperti al pubblico, in quanto forniscono permessi e steli pubblici. Puoi anche contattare l'artista originale e chiedere il suo permesso. Se l'artista originale non è firmato o fa parte di una piccola etichetta, ottenere il permesso di remixare la sua canzone potrebbe essere abbastanza facile.

Per le grandi etichette, potresti avere un momento difficile, dato che tendono ad essere molto più protettive delle loro opere.

E se non ottengo il permesso?

Diciamo che non puoi ottenere il permesso per la canzone che vuoi davvero remixare. Forse l'artista non ti risponde o non ci sono concorsi di remix con la canzone. Forse la persona ha risposto e ha detto che NON puoi remixare il suo brano.

Qualunque sia il caso, se non ti è stato dato il permesso di creare un remix, non puoi farlo legalmente.

Verrete arrestati o multati se lo fate? MOLTO improbabile.

Naturalmente, c'è il rischio che la tua canzone venga segnalata dal sito di streaming per violazione del copyright. Questo succede di continuo su siti come SoundCloud e YouTube. Se questo ti succede spesso, la piattaforma potrebbe semplicemente chiudere del tutto il tuo account.

Di cosa ho bisogno per remixare una canzone?

di cosa ho bisogno per remixare una canzone

Gambi

Per remixare una canzone, avrete bisogno degli stems. Come abbiamo detto prima, gli stems sono le singole tracce audio del file originale del progetto.

Questi steli possono essere trovati in un certo numero di posti, tra cui DJ Pools, pacchetti di campioni e concorsi di remix.

Potresti iniziare controllando Loopmasters o Splice per i sample pack, dato che sarai in grado di trovare migliaia di sample pack di alta qualità che puoi usare per remixare pubblicamente. Dai chop vocali ai lick completi ai groove di batteria, questi siti hanno tutto. Inoltre, non dovrai mai preoccuparti della legalità dell'uso di un suono che scarichi da questi siti nel tuo remix, perché sono liberi da diritti d'autore.

Per trovare tracce di acapella o le voci originali di canzoni popolari, potresti provare siti web come Acapellas4U, DJ City o BPM Supreme. Avere le tracce vocali può essere utile quando si cerca di creare remix di alta qualità.

Infine, è possibile trovare gli stems attraverso concorsi di remix. Un artista o un'etichetta spesso fornirà un sito web o una piattaforma popolare con gli stems esistenti per i produttori con cui lavorare. Poiché hanno dato il permesso pubblico ai produttori di usare queste tracce, è completamente legale e persino incoraggiato.

Stazione di lavoro audio digitale (DAW)

Quando si sceglie una DAW per il proprio remix, ci sono molte opzioni. I produttori ci chiedono spesso,

Posso remixare le canzoni su Garageband?

Posso remixare canzoni su Audacity?

Posso remixare canzoni su Ableton?

Avete capito bene.

Il fatto è che si può remixare una canzone su qualsiasi tipo di software di editing musicale, che sia Audacity, Garageband, FL Studio, Pro Tools o Ableton. Ci sono anche applicazioni mobili che si possono usare per remixare le canzoni.

Come remixare una canzone in 7 passi

  1. Scegliere la traccia giusta
  2. Capire la tua direzione
  3. Capire la chiave e il BPM
  4. Prepara i tuoi steli
  5. Scegliete gli steli che volete usare
  6. Crea il tuo remix
  7. Mix e masterizzazione del tuo remix

1) Scegliere il brano giusto

Quando scegli una canzone originale da remixare, è importante che tu scelga la tua canzone con attenzione. Raccomandiamo di remixare solo le canzoni che ti piacciono. Se senti una canzone originale e il tuo primo pensiero è quello di cambiarla completamente, allora probabilmente dovresti scegliere un altro brano. Una canzone originale dovrebbe già sentirsi eccitante per te al punto da volerla usare per un remix ufficiale.

Quando cerchi canzoni da remixare, cerca:

  • Canzoni che hanno ganci orecchiabili (lead di synth, voci, linee di basso). Dovrebbe essere abbastanza memorabile che non importa quanto la modifichi, gli ascoltatori sapranno cos'è.
  • Un BPM che non sia più o meno di 10BPM dalla tua traccia.

I brani classici possono essere una grande scelta se sei un DJ che sta cercando di ottenere l'esposizione al club, come una vecchia canzone della Motown o un throwback degli anni '90.

come remixare le tue canzoni

2) Capire in che direzione vuoi andare

Quando ti siedi per creare il tuo remix, pensa alla direzione che vuoi prendere. Vuoi che il tuo remix sia qualcosa con cui la gente possa rilassarsi o vuoi che faccia saltare i timpani alla gente nel club?

Se stai cercando di vincere concorsi di remix, allora potresti aver bisogno di considerare l'artista, l'etichetta o la compagnia che ha messo fuori il concorso per vedere cosa stanno cercando.

3) Scoprire la chiave e i BPM della canzone originale

Quando ottieni gli steli della canzone originale, devi scavare un po' per capire la chiave e i BPM di quella traccia. La maggior parte delle volte, le competizioni di remix forniranno queste informazioni. Tuttavia, se stai facendo dei remix bootleg, potresti doverlo capire da solo.

Conoscere la chiave può aiutarvi a lavorare molto più velocemente, in quanto sarete in grado di trovare campioni e progressioni di accordi che si integrano bene con l'hook della canzone originale. Un modo facile per rovinare un grande remix è usare suoni che non sono nella chiave giusta.

TuneBat è un ottimo posto per trovare informazioni sulla chiave e i BPM di una canzone originale.

4) Preparare i gambi

Gli stems sono i singoli pezzi della canzone originale che di solito vengono forniti a un produttore musicale per un remix. Queste tracce sono file separati che puoi tagliare, manipolare e mescolare a tuo piacimento per creare un suono unico.

Di solito, le tracce sono suddivise in diverse categorie, tra cui basso, batteria, voce, chiavi, chitarre, FX, ecc. Iniziate a sistemare le tracce nella vostra DAW e allineatele in modo da poter vedere con cosa avete a che fare.

Organizzando i vostri steli, sarete in grado di vedere quali elementi dovreste usare nel vostro remix, così come quali elementi potete scartare.

5) Scegliere i gambi che vuoi usare

Una volta che avete organizzato i vostri steli, vorrete pensare a quali steli usare. Avrete più libertà di essere creativi con la vostra traccia quanto meno steli deciderete di usare. Questo può essere ottimo se volete imprimere il vostro senso di musicalità e creatività alla traccia.

Naturalmente, non si vuole sbarazzarsi troppo dell'originale, perché può perdere il senso di essere un 'remix'.

Per prima cosa, vorrete decidere quali degli stem devono rimanere nel remix. Per esempio, se decidi che la voce originale è una componente necessaria del tuo remix, tieni quello stem nella tua sessione. Puoi (e forse dovresti) elaborare, tagliare e riarrangiare questa voce in futuro, ma assicurati solo che sia lì e rimanga riconoscibile.

Poi, cerca di capire quali suoni che vuoi usare, che sia un synth lead, un synth bass, o alcuni campioni di batteria, per vedere come si adattano ad alcuni degli steli originali.

Infine, sbarazzati delle parti non necessarie che non si adattano al tuo suono caratteristico. Per esempio, se il tuo suono caratteristico è la chitarra funk e la canzone ha alcune chitarre vaporose e intrise di riverbero, potresti considerare di rimuovere quegli steli.

6) Creare il tuo remix

Il modo in cui i produttori musicali remixano una canzone sarà diverso da produttore a produttore. Tuttavia, per quelli che hanno appena iniziato, abbiamo pensato di fornirti alcune idee su come puoi iniziare a creare un remix creativo e di qualità.

fare un remix

Incasinare la melodia

Potresti iniziare prendendo la melodia esistente e usando uno strumento diverso per rappresentarla, mantenendo le stesse note ma cambiando l'ordine in cui sono suonate. Se si tratta di una melodia di quattro battute, forse potresti considerare di mettere in loop la prima battuta tre volte, invertire la seconda battuta, e lasciare che la quarta battuta la riporti all'inizio.

Potresti anche considerare di mantenere la melodia originale, ma elaborandola pesantemente in modo da dare all'ascoltatore qualcosa di nuovo. I chop vocali sono ottimi per questo, dato che potete semplicemente mantenere la melodia originale mentre alterate il ritmo o le caratteristiche sonore.

Usa le tue progressioni di accordi

Un modo incredibilmente unico di remixare una canzone è costruire la propria progressione di accordi sotto la melodia esistente. Naturalmente, potresti aver bisogno di qualche conoscenza di base della teoria musicale per modificare la progressione di accordi, anche se puoi anche provare a lavorare ad orecchio, come fanno molti produttori musicali.

Potresti anche cambiare il modo in cui la progressione degli accordi è suonata sotto la melodia. Per esempio, la canzone originale potrebbe avere una linea di basso sostenuta come base. Potresti prendere le stesse note e usare il tuo basso o il tuo synth bass per dargli un'atmosfera funky e sincopata.

Usare i propri campioni di batteria

Potresti considerare di concentrarti prima sul ritmo della batteria se hai intenzione di remixare la tua canzone con un BPM diverso. Così facendo, sarai in grado di costruirci sopra delle idee melodiche basate sul ritmo.

Mettendo i tuoi campioni di batteria sotto una melodia, puoi capire il livello di energia e il groove per aiutarti a immaginare il resto del tuo remix. Inoltre, puoi usare la tua batteria per mettere il tuo timbro sonoro sul remix.

7) Mix e Master del tuo Remix

Potresti essere in grado di fare un remix incredibile, ma se non riesci a presentarlo in modo lucido, allora non sarà all'altezza degli altri remix là fuori. Devi mixare e masterizzare la tua traccia .

Le etichette spesso masterizzano tutti i remix che ricevono insieme in modo che abbiano un suono simile da uno all'altro. Tuttavia, devi comunque fornire loro un mix raffinato.

Se il tuo remix non è per l'etichetta, dovrai assicurarti di farlo masterizzare per conto tuo.

Puoi scegliere di mixare e masterizzare per conto tuo o mandarlo a dei professionisti per farlo. Raccomandiamo vivamente di mandare le tue tracce a dei professionisti, perché possono guardarle da un punto di vista oggettivo, usando strumenti come l'equalizzazione e la compressione per aiutare tutte le parti individuali a sentirsi coese.

Elementi di un grande remix

Non ci sono elementi d'oro di un grande remix che possiamo darvi, perché i remix sono spesso molto diversi.

Quello che possiamo fornirvi, tuttavia, sono esempi di grandi remix che possono darvi idee su dove andare.

Per esempio, guardiamo il remix di Mark Ronson di "New Love Cassette" di Angel Olsen. Mar Ronson ha preso questo profondo taglio dall'album All Mirrors di Angel Olsen, lo ha spogliato e vi ha aggiunto una tonnellata di suoni di synth per renderlo unico.

Ronson lancia anche una palla curva agli ascoltatori con un muro di synths simile al doom durante un passaggio.

In un altro caso, St. Vincent ha remixato uno dei singoli principali del nuovo album di Beck, Hyperspace. Annie Clark, la cantante di St. Vincent, ha deciso di aggiungere alcuni elementi giocosi e ritmici al brano, imprimendo alcuni elementi unicamente anni '70 a questa hit radiofonica.

Uno dei remix più sorprendenti degli ultimi giorni è stato il remix di Totally Enormous Extinct Dinosaurs di "Beginning" di LA Priest dal secondo album dell'artista GENE .

Questo brano è stato un assoluto punto di forza dell'album, portando alle masse vibrazioni pop da camera da letto funky e lo-fi. Naturalmente, come previsto, il DJ e produttore britannico Totally Enormous Extinct Dinosaurs ha preso la canzone e l'ha completamente trasformata, trasformandola in una hit da club hi-fi.

Come vincere il concorso Remix

Quando partecipi a concorsi di remix, di solito dai il tuo brano ai giudici. Questi giudici sono spesso alla ricerca di un'interpretazione creativa della canzone originale. Non vuoi allontanarti così tanto dalla canzone originale che il remix inizia a competere con essa. Cercate di renderlo il più complementare possibile.

Pensa ai modi in cui puoi modificare leggermente le canzoni originali, rendendole più lente, più veloci, più dure, più morbide, migliori per il club o più rilassate.

In un concorso di remix, i giudici ascolteranno centinaia, se non migliaia di proposte. Vogliono qualcosa che susciti il loro interesse. Fornendo loro un tocco creativo e inaspettato, vi distinguerete dalla folla.

Raccomandiamo di guardare ciò che altri remixer hanno fatto per il particolare artista che stai remixando, perché ti darà un'idea di ciò che gli è piaciuto in passato.

come vincere un concorso di remix

Ecco alcuni modi in cui puoi essere creativo per distinguerti in una competizione di remix:

  • Campionare suoni originali nella canzone e usarli come elementi di transizione
  • Tagliare le voci in un modo unico
  • Crea un groove diverso con i suoni delle percussioni nell'originale
  • Alza o abbassa il pitch del tuo remix con la modalità warp
  • Cambiare drasticamente il suono degli steli originali con un'elaborazione pesante    

Si tratta di essere unici e distinguersi dai molti remix che i giudici stanno ascoltando, evidenziando la magia originale della canzone. Non riuscendo a fare una di queste due cose, il tuo brano finirà probabilmente nel mucchio della spazzatura.

In una certa misura, anche la quantità di supporto pubblico che il tuo remix ottiene è importante. Se il concorso di remix si basa sui voti, fai in modo che più persone possibile votino per te, inclusi familiari, amici e conoscenti.

Suggerimenti professionali per fare remix più velocemente (e meglio)

Fissate una scadenza per voi stessi

Quando si tratta di fare un remix ufficiale, un artista o un'etichetta di solito ti fornirà una scadenza per quando vogliono che la traccia sia completata. La stessa cosa vale per i concorsi di remix. Se stai facendo il tuo remix, devi stabilire la tua scadenza da solo.

Consigliamo di fissare una scadenza da due a tre settimane e di MANTENERLA.

Naturalmente, questo non significa che dovresti avere fretta. Usa il tempo libero che hai a disposizione per lavorare al tuo remix. Assicurati di inviarlo agli amici di cui ti fidi per avere le loro opinioni e critiche.

Usa i migliori elementi della traccia originale

Se hai un buon remix, l'ascoltatore dovrebbe riconoscere immediatamente la traccia originale da cui proviene. Sta a te assicurarti di scegliere le parti giuste. Per il remix di un brano pop standard, potresti prendere solo la voce. Se stai remixando un brano strumentale, potresti prendere la chitarra solista, il basso o il synth.

Chiedete a voi stessi,

Cosa rende speciale il brano originale?

Il tuo remix dovrebbe essere costruito intorno a quella cosa.

Per la maggior parte, finché hai la voce originale nella tua traccia, probabilmente non dovrai usare altre parti. Naturalmente, se potete usare il maggior numero possibile di parti della traccia originale, allora è una buona cosa!

Per la musica elettronica, tuttavia, si consiglia sempre di utilizzare la propria batteria per differenziarla.

Conoscere la chiave e il tempo

Quando remixate una canzone originale, sappiate in che chiave e a che tempo si trova, in modo da poterla inserire nel vostro remix. Sì, si può sempre allungare il tempo dei vari elementi o riascoltarli, ma questi tipi di strumenti possono lavorare solo fino a un certo punto prima che le cose inizino a suonare strane e innaturali.

D'altra parte, se stai andando per una voce di chipmunk, allora per tutti i mezzi andare pazzo!

Per la chiave, raccomandiamo di mantenerla con tre passi interi della canzone originale. Per il tempo, +/- 20BPM è di solito un buon punto di partenza.

fai le tue canzoni remix

Riprodurre il gancio

La canzone originale con cui lavorate potrebbe avere un gancio molto orecchiabile che suona bene per il brano originale, anche se non funziona altrettanto bene per il vostro genere particolare. In questo caso, potresti decidere di rifare il gancio con uno strumento che si adatta meglio alla tua bibbia.

Per esempio, come artista deep house, potresti scegliere di riprodurre il gancio originale con un pluck di riverbero. Come artisti trance, d'altra parte, una supersega più grande della vita potrebbe essere una scelta migliore.

K.I.S.S.

Keep It Simple Stupid!

Scusate se è stato un po' meschino. È solo uno dei nostri acronimi preferiti per ricordarci quando abbiamo esagerato!

Non vuoi andare così lontano da aver completamente cancellato la traccia originale. Assicurati solo di avere il gancio presente nel tuo remix e che suoni come te.

Inizia con il gancio e costruisci il remix intorno ad esso per farlo suonare il più conciso e coeso possibile.

Ascolta altri remix

Se non sei sicuro da dove iniziare, o se rimani bloccato in un blocco stradale durante il processo di remixing, vai ad ascoltare alcuni altri remix per raccogliere alcune idee. Così facendo, puoi farti un'idea di come quel particolare produttore musicale sta usando il gancio o arrangiando la traccia.

Dare un tocco unico

Usando elementi e suoni d'autore, puoi dare al tuo remix un tocco personale. Se hai passato del tempo a sviluppare i tuoi campioni, preset e catene di elaborazione, allora questo dovrebbe essere abbastanza facile.

Inoltre, usare suoni ed elementi con cui si ha già familiarità può aiutare a velocizzare il processo di produzione. Non abbiate mai paura di riutilizzare i suoni che avete usato prima, perché suoneranno diversi in contesti diversi!

I vostri fan riconosceranno subito quei suoni e sapranno esattamente chi stanno ascoltando. Naturalmente, non abbiate paura di intercalare suoni nuovi e creativi con i vostri soliti sospetti.

remixare una canzone

FAQ sul remix delle canzoni

È legale remixare una canzone?

Non è legale remixare semplicemente una canzone a caso di tua scelta e condividerla online. Devi ottenere il permesso di utilizzare la parte della canzone originale nel tuo remix, non importa quanto sia insignificante la parte della canzone.

Posso remixare la musica e metterla su YouTube senza essere denunciato?

Se ottieni il permesso dall'etichetta, dall'artista o da chiunque possieda il copyright della canzone per remixarla, allora remixare una canzone e metterla su YouTube è legale. Tuttavia, se non ottieni il permesso e condividi comunque la canzone, potresti ritrovarti con dei problemi legali.

Quanto costa remixare una canzone?

A seconda di quanto è lungo e complesso il remix, ci si può aspettare di pagare ovunque tra i 200 e i 400 dollari per un remx. Questo ammonta tipicamente a 4-5 di lavoro. Tuttavia, la tariffa può cambiare drasticamente in base al produttore e se si tratta di un remix ufficiale o meno.

Audacity può rimescolare le canzoni?

Anche se Audacity non è il miglior software per fare un buon remix, puoi importare una canzone esistente in Audacity e lavorare con l'audio per remixarla. Molte persone usano Audacity anche per isolare le voci! Tuttavia, ci sono DAW molto migliori là fuori che raccomandiamo, tra cui Ableton e FL Studio.

Qual è il miglior software di remix gratuito?

Quando si tratta di trovare il miglior software di remix musicale gratuito, alcune delle nostre opzioni gratuite preferite includono:

  • Audacity
  • Ashampoo Music Studio
  • Ocenaudio

Questi software audio gratuiti sono sorprendentemente potenti, perfetti per mixare gli steli, tagliare i campioni o registrare l'audio.

Posso remixare le canzoni sul mio telefono?

Assolutamente! Ci sono molte ottime applicazioni per fare un buon remix sul tuo telefono. Se hai un iPhone, per esempio, Garageband dovrebbe essere fornito gratuitamente. Puoi usare Garageband per importare gli stems e usare gli strumenti virtuali disponibili sulla piattaforma per sviluppare nuovi suoni.

Posso fare soldi con un remix?

Quando si tratta di fare un remix ufficiale, l'etichetta spesso pagherà al produttore una quota fissa per il remix finale. In altri casi, l'etichetta creerà degli split di guadagno con il remixer e gli autori della canzone per i guadagni backend. In breve, sì, è possibile fare soldi con un remix legittimo.

Chi possiede il copyright di un remix?

Quando fai un remix, diventi il proprietario del copyright del remix. Tuttavia, condividi il copyright complessivo anche con altre parti, compreso il proprietario della canzone, il proprietario della pubblicazione e il proprietario della registrazione master originale.

I remixer ricevono royalties?

Più spesso che no, un remixer non viene pagato alcuna royalty. Il denaro di ritorno di solito va all'etichetta e all'artista originale o all'autore della canzone. Se stai lavorando con una grande etichetta, tuttavia, e hai molta influenza, potresti essere in grado di inserire le royalties nell'accordo di remix.

Qual è la differenza tra una cover e un remix?

I remix usano il materiale della canzone originale per creare una nuova traccia riarrangiando e alterando l'idea originale. Una cover, invece, è un'esecuzione nuova di zecca della canzone originale con strumentazione e stile completamente originali, che non utilizza alcun materiale di partenza.

Dai vita alle tue canzoni con un mastering di qualità professionale, in pochi secondi!