Cosa sono le LUFS: la guida completa per i principianti

Cosa sono le LUFS: la guida completa per i principiantiCosa sono le LUFS: la guida completa per i principianti

Avete mai ascoltato una canzone che è diventata rapidamente così forte che avete dovuto correre ad abbassare il livello delle vostre cuffie? Questa situazione può essere fastidiosa, per non dire altro, ma al giorno d'oggi, è meno probabile sperimentare un enorme cambiamento di volume grazie allo sviluppo di LUFS.

Le LUFS sono unità di loudness che presentano uno dei modi più accurati di misurare il loudness per l'audio riprodotto su servizi di streaming, film e TV. Ma cosa sono esattamente le LUFS? E come possiamo usarli per misurare accuratamente il volume durante il mixaggio e il mastering?

Di seguito, vi spiegheremo in dettaglio tutto quello che dovete sapere su LUFS in modo da poter creare un volume audio ideale mentre costruite i vostri beat. Immergiamoci in esso!

Cosa sono le LUFS?

Le LUFS sono unità di loudness audio. L'acronimo sta per unità di loudness relative al fondo scala. Essenzialmente, è un modo standard di misurare l'audio che fonde insieme il volume percepito dall'udito umano e la vera intensità di un segnale audio.

I LUFS permettono ai professionisti dell'industria di impostare standard di loudness medi per applicazioni in film, TV, radio e servizi di streaming. Due brani musicali o audio allo stesso livello LUFS dovrebbero avere lo stesso volume percepito. Questo è il motivo per cui è facile per voi mescolare la vostra intera libreria musicale senza dover fare significativi aggiustamenti manuali ai livelli di volume.

Diverse piattaforme hanno tutte letture LUFS preferite per aiutare a mantenere l'esperienza di ascolto coerente per i loro utenti. A tutti gli effetti, LUFS è il modo più accurato per misurare l'audio, dato che fattorizza la percezione umana nel mix, a differenza di altre unità a livello di produzione audio come RMS.

L'importanza della LUFS

Le LUFS sono incredibilmente utili per creare un suono standard e coerente per tutte le cose audio. Mentre diverse applicazioni audio richiederanno diversi standard attraverso la scala LUFS, si può dipendere dalla maggior parte delle uscite audio per subire una sorta di processo di normalizzazione. La normalizzazione del loudness rende semplicemente facile per diversi pezzi di audio avere lo stesso livello medio.

In questo modo, quando si passa da una canzone all'altra su Apple Music o Spotify, non sarà necessario regolare il volume di conseguenza. Il livello target è già preso in considerazione durante il processo di masterizzazione per tenere conto delle esigenze di ogni servizio di streaming.

Usare i LUF è una forma molto più accurata di nastro di misurazione audio che usare qualcosa come le misure di picco. Mentre prendere in considerazione le misure di picco massimo è importante per prevenire il clipping durante il mixaggio e il mastering, non vi darà una lettura accurata dei livelli coerenti di un pezzo di musica. Per queste ragioni, qualsiasi sound designer farà molto affidamento sulla lettura LUFS di una composizione per avere un chiaro senso del livello di loudness di un segnale audio.

LUFS Vs. RMS

I LUFS sono l'attuale misura d'oro standardizzata per i livelli audio, ma non sono l'unica unità di misura del volume là fuori. Nella produzione musicale, potresti anche imbatterti in letture RMS. A differenza delle misure true-peak, l'RMS legge il volume costante dell'uscita audio, proprio come il LUFS. Sta per Root Mean Square, ed essenzialmente, RMS misura il volume medio di una sezione o l'intera durata di una clip.

Questa tecnologia è usata ancora oggi nei principali sistemi audio. Per esempio, Ableton Live mostra la misurazione RMS (indicata dai livelli verde chiaro) e il volume di picco (indicato dal verde scuro):

misuratore rms

Mentre questo è un modo abbastanza accurato di misurare il loudness, l'utilizzo di LUFS come unità di loudness standard è di solito superiore poiché LUFS prende in considerazione il loudness percepito della musica insieme alla lettura audio media.

I LUFS sono in grado di analizzare un file audio in modo più accurato utilizzando le curve di Fletcher Munson. Questa curva, chiamata anche contorni di loudness uguali, descrive la relazione fisica riguardante il modo in cui percepiamo il suono.

Questa è una semplificazione eccessiva, ma una discrepanza tra LUFS e le letture di picco o RMS è che l'orecchio umano può sentire più facilmente le frequenze medie che quelle basse. Pertanto, è possibile avere un mix con un alto RMS o una lettura media del volume e un basso livello di LUFs.

Potresti avere un sacco di bassi nella traccia che fa salire il volume medio, ma dato che è più difficile per l'orecchio umano percepire queste differenze rispetto a uno strumento di medio livello come la chitarra, il livello LUFs finisce per essere più basso.

Questo è il motivo per cui il mixaggio e il mastering non riguardano solo il volume: un grande ingegnere audio tiene conto della dinamica, della percezione umana e dell'equilibrio generale dei livelli tra tutte le tracce.

Obiettivi di Loudness LUFS per diversi siti di streaming

Si noti che diverse piattaforme di streaming normalizzeranno a diversi valori LUFS. È essenziale per i produttori musicali e gli ingegneri audio avere una forte consapevolezza di queste differenze durante il mixaggio e il mastering per produrre livelli di volume ottimali per i servizi di streaming.

Non è raro avere master separati per diverse applicazioni audio. Ecco una guida generale ai LUFS per i siti di streaming più popolari. Questi non sono necessariamente obiettivi, solo importanti da capire nel contesto del mixaggio. Per esempio, nel caso di Spotify, la tua musica sarà abbassata se è più forte di -14 LUFS.

Spotify: -14 LUFS

Apple Music: -16 LUFS

Amazon Music: -9 a -13 LUFS

Youtube: -13 a -15 LUFS

Deezer: -14 a -16 LUFS

CD: -9 LUFS

Soundcloud: da -8 a -13 LUFS

Quando si tratta di preparare un mix per i servizi di streaming, le filosofie dei tecnici variano da una parte all'altra. Detto questo, è essenziale bilanciare correttamente i livelli e prendere in considerazione le specifiche di loudness LUFS in modo che gli ascoltatori possano sperimentare il tuo audio con lo stesso livello di contrasto dinamico su tutte le piattaforme.

Diversi tipi di LUFS: integrato, a breve termine e momentaneo

Quando guardi un misuratore di LUFS, vedrai diversi valori. Ecco le informazioni di base sui diversi tipi di LUFS in modo che tu possa capire correttamente i misuratori di loudness.

tipi di luf

LUFS integrato

Integrated LUFS è progettato per analizzare una determinata quantità di audio e fornire una lettura media accurata del LUFS. Questo valore medio LUFs è uno dei valori più importanti utilizzati nel processo di masterizzazione.

Breve termine LUFS

Il LUFS a breve termine analizza una sezione più breve di un file audio, piuttosto che il LUFS integrato che è progettato per guardare il quadro generale. Per esempio, ci si può aspettare di avere diversi valori di LUFS a breve termine tra una strofa e un ritornello poiché di solito c'è un'ampia gamma dinamica tra queste due sezioni.

LUFS momentaneo

Le LUFS momentanee sono la misura più a breve termine delle LUFS. Queste istantanee possono aiutare a fornire un'accurata lettura LUFS per singoli momenti in una traccia, ma non sono rappresentative della lettura LUFS complessiva della traccia. È possibile registrare letture LUFS identiche con LUFS a breve termine e momentanee, ma questo è meno probabile con il più olistico LUFS di loudness integrato.

Le guerre del loudness

Non si può parlare di LUFS o di livelli di mastering senza parlare delle guerre del loudness. Mentre molta di questa filosofia superata è stata mitigata grazie ai processi di normalizzazione delle piattaforme di streaming, è importante discutere la storia dietro questo fenomeno.

Prima della normalizzazione, c'era la convinzione diffusa che una canzone "più forte" suonasse quasi sempre meglio. Di conseguenza, molti ingegneri di mastering cercavano di pompare fuori mix che fossero il più forte possibile per aiutare una traccia a brillare. La gamma di loudness nella musica era dappertutto, dato che il loudness matching non era standardizzato attraverso una piattaforma audio.

Tuttavia, quando le piattaforme di streaming hanno creato processi di normalizzazione in modo che le canzoni venissero riprodotte allo stesso livello, essere "forte" contava molto meno. Se il tuo brano è più forte della soglia di Spotify, per esempio, la piattaforma abbasserà semplicemente il livello medio del tuo brano.

Così facendo, si sacrifica molta della gamma dinamica di una canzone, privandola così di molto carattere e profondità. È molto più facile preservare la gamma dinamica in un brano meno compresso, ed è per questo che alcuni ingegneri di mastering non comprimono vicino alla soglia LUFS per diverse uscite audio.

La normalizzazione ha infine reso l'ascolto più piacevole per l'ascoltatore medio e ha salvato molte orecchie. Mentre gli ingegneri devono adattarsi ai nuovi livelli, la qualità di una canzone dipenderà molto più pesantemente dalla canzone stessa - non da quanto è forte.

Come misurare il LUFS

Il modo migliore per misurare la LUFS è quello di utilizzare un plugin di misurazione LUFS in modo da poter ottenere una visione accurata dei livelli audio attraverso i misuratori LUFS. Questi plugin sono progettati per valutare l'audio usando i livelli medi di volume e la percezione del volume basata sulla curva di Fletcher Munson.

I LUFS mostrano diversi tipi di loudness tra cui il loudness integrato, il loudness a breve termine e il loudness momentaneo, tutti descritti sopra. Queste misurazioni dovrebbero essere tutte prese in considerazione quando si leggono i misuratori LUFS. Mentre misuri i LUFS, stai principalmente cercando di creare un mix bilanciato ma dinamico con abbastanza loudness per aderire alle specifiche individuali delle diverse uscite audio.

Nota che i misuratori nella tua DAW non necessariamente tengono conto di LUFS - questi sono tipicamente progettati per fornire letture RMS, che è il motivo per cui è così importante avere un fidato plugin di misurazione LUFS a tua disposizione.

I migliori plugin di misurazione LUFS

Senza ulteriori indugi, ecco alcuni dei migliori plugin di misurazione LUFS da prendere in considerazione. Questi plugin forniscono tutti letture LUFS accurate in modo da poter produrre un mix con il massimo livello di loudness in relazione alle specifiche di uscita, pur mantenendo la gamma dinamica nelle vostre tracce.

Misuratore di loudness di YouLean

Loudness Meter di YouLean è gratuito, sebbene ci sia anche una versione a pagamento del plugin. L'interfaccia è pulita, facile da usare e, soprattutto, accurata. Con il plugin, sarete in grado di eseguire istantaneamente la scansione per i veri picchi, la gamma dinamica e vedere a breve termine insieme alla misurazione LUFS integrata.

LIVELLI di masterizzazione del mix

Questo pulito plugin di misurazione LUFS di Mastering the Mix ti fornisce un sacco di informazioni a un prezzo incredibilmente ragionevole. L'interfaccia utente pulita rende facile identificare i problemi con la traccia, e il plugin si spinge fino a offrirti suggerimenti specifici per ripulire il bilanciamento della tua traccia, rendendolo una centrale elettrica soprattutto per i principianti.

All'interno dell'interfaccia intuitiva, siete in grado di controllare i picchi, la gamma di loudness, il campo stereo e, naturalmente, misurare accuratamente i vostri LUFS. C'è anche una modalità bass space per controllare i livelli dei bassi che potrebbe essere particolarmente utile per i produttori EDM o elettronici.

WLM Loudness Meter di Waves

Un'altra grande opzione è WLM Loudness Meter di Waves . Questo plugin ha un ottimo prezzo e ha un'interfaccia pulita e facile da capire in modo da poter ottenere rapidamente una lettura con una rapida occhiata al plugin. Ha un certo numero di preset sia per la musica che per i film in modo che possiate facilmente adattare l'audio alle vostre esigenze. L'interfaccia si concentra sul mostrare il LUFS a breve termine, il LUFS integrato e la gamma dinamica, anche se ci sono molti controlli di regolazione fine per un master meticoloso.

Emasterizzato

Non tutti i produttori musicali devono o vogliono masterizzare la loro musica. Sfortunatamente, assumere un ingegnere audio in studio per artisti indie può essere una bella spesa, specialmente se si è appena agli inizi. Fortunatamente, c'è anche un'altra alternativa di qualità ed economica per il mastering dei tuoi mix.

Puoi usare strumenti come Emastered che impiegano un algoritmo molto efficace progettato da ingegneri vincitori di Grammy per masterizzare la tua musica. La nostra suite di mastering altamente sintonizzata assicura che non perderai la qualità per una frazione del costo di ore in studio.

Capire il LUFS è una parte essenziale per approfondire la tua conoscenza come produttore musicale o ingegnere. La misurazione LUFS rende molto più facile per gli ingegneri creare un audio uniforme su tutte le piattaforme, e con la misurazione del loudness e un po' di esperienza, puoi farlo anche tu.

Dai vita alle tue canzoni con un mastering di qualità professionale, in pochi secondi!