Cos'è il riverbero: Una guida completa

Cos'è il riverbero: Una guida completa Cos'è il riverbero: Una guida completa

Il riverbero è senza dubbio uno degli aspetti più importanti della produzione musicale e dell'audio in generale. Oggi, ci immergeremo nella domanda: cos'è il riverbero?

L'effetto viene comunemente giocato come una semplice aggiunta ai tuoi brani, ma, in realtà, è ciò che fornisce la profondità intrigante all'interno di una canzone, avvolgendo gli ascoltatori.

L'uso del riverbero non è così semplice come può sembrare, ed è essenziale capire cosa sia esattamente il riverbero. Questo articolo vi guiderà attraverso 10 passi cruciali per utilizzare il riverbero e come esso influisce sulla vostra produzione. Parleremo anche dei vari tipi di riverbero e del perché ne avete bisogno.

Cos'è il riverbero?

Il riverbero è il suono di molte riflessioni decadenti che rimbalzano sul suono iniziale. Il riverbero viene modificato in molti modi diversi in base alle dimensioni della stanza, all'umidità/secchezza e ad altri fattori variabili. Quando si aggiunge il riverbero digitale a un suono, un livello di grassezza udibile e una profondità diversa si fondono con gli elementi circostanti. Questo effetto aiuta anche la vostra produzione audio a suonare più piena. È anche possibile modificare o "modellare" questo effetto per suonare come molti tipi diversi di riverbero. Una grotta, un tunnel o una sala da concerto permettono di creare un riverbero che riflette uno spazio specifico.

Perché hai bisogno del riverbero?

In alcuni casi, una canzone può suonare secca, e anche se la voce e la strumentazione portano emozioni, potrebbero non riempire abbastanza spazio nella musica. Provare più camere di riverbero può aiutare a mettere a punto quello che suona meglio per il suono nel suo insieme. Naturalmente, c'è sempre la possibilità di modificare il riverbero della stanza per favorire la produzione, ma molti ambienti di studio non sono costruiti con un'acustica specifica per il riverbero della stanza. Aggiungere il riverbero può essere più complicato del previsto, dato che parametri come il tempo di decadimento, la dimensione e la distanza devono essere modificati per soddisfare le esigenze specifiche delle tracce. Un'impostazione che può essere facilmente fraintesa, ed è comunemente impostata a causa di una risposta all'impulso per riempire lo spazio, è il segnale wet del riverbero. Certo, avere un segnale wet alto riempirà quello spazio, ma potrebbe anche collidere con altri elementi della canzone. Non fa mai male mettere le cuffie da studio per essere sicuri di poter sentire ogni dettaglio udibile, permettendovi di creare il riverbero con le migliori impostazioni possibili.

Cosa fa esattamente il riverbero nella musica?

Partendo dalle basi del riverbero, che è una riflessione dei suoni su una superficie, che trasporta le tracce della sorgente sonora, creando effetti che riflettono anche lo spazio in cui l'audio sorgente è stato fatto. Inoltre, molti tipi diversi di riverbero portano un suono diverso, che si tratti di riverbero a piastre, riverbero a molla, riverbero a sala, riverbero a convoluzione o anche il suono della stanza; tutti hanno uno scopo nell'aiutare la produzione. Con i riverberi digitali, non importa quale stile si sceglie, possono essere modificati e personalizzati all'infinito per soddisfare il suono che si sta cercando. Scegliere l'opzione migliore è un mix di abilità tecniche e un orecchio affidabile per la musica. È fondamentale ricordare che ogni persona interpreta le onde sonore in modo diverso, ed è per questo che la musica può essere così soggettiva in una discussione. Quindi, ascolta ogni elemento audio nella produzione per determinare se è necessario aggiungere o rimuovere il riverbero. Prova se puoi modificare il suono diretto originale per soddisfare le tue esigenze prima di aggiungere immediatamente altro riverbero.

Diversi tipi di riverbero e come usarli

Riverbero da camera

Il riverbero è fatto principalmente per le registrazioni con riverbero analogico. Fa un lavoro eccellente per riempire la gamma di frequenze senza confondere la produzione. Troverete il riverbero da camera utile per la musica classica e anche per generi come la musica pop. Inoltre, ci sono diversi tipi di camere con cui si può lavorare che mostreranno un suono e un tempo di riverbero unici, in base alle dimensioni e al materiale della camera di riverbero. Utilizzare questo tipo di riverbero può essere una buona opzione per emulare il riverbero in uno spazio particolare. Ascolta l'esempio audio qui sotto per avere una migliore comprensione di questo tipo di riverbero.

Riverbero della cattedrale o della chiesa

Come il titolo suggerisce, il riverbero Cathedral è utilizzato al meglio per ensemble di cori, piste drammatiche o un organo vitale. Questo stile di riverbero è eccellente per rendere il suono audio più prominente e più drammatico. A causa delle dimensioni generali della maggior parte dell'architettura delle chiese, il riverbero tipico tende a portare un lungo decadimento. Quando si usa un riverbero digitale da chiesa o il suono iniziale, le prime riflessioni più forti richiedono più tempo per dissiparsi. Un riverbero di qualità ha un giusto mix di suono indiretto e diretto, e le chiese offrono questo con la loro complessa architettura e i tipi di arredamento al loro interno.

Riverbero Gated

Questo tipo di riverbero può essere divertente da usare perché usa il noise gating per tagliare la scia di decadimento del riverbero, dandogli un'eco distintiva. Il riverbero Gated suona alla grande su lead, basso e voce. Questo particolare riverbero è stato molto popolare negli anni '80. Questo tipo di riverbero digitale mantiene il suono originale pulito mentre fornisce un potente tempo di decadimento. Inoltre, regolare i parametri e dare al riverbero un tempo di pre-delay più alto o più basso è un modo semplice per fornire il riverbero con una differenza drastica a tutta la produzione. Puoi trovare un esempio di questo stile di riverbero qui sotto.

Riverbero della sala

Troverai questo stile di riverbero rappresentato nelle sale da concerto e nelle performance dal vivo. L'utilizzo del riverbero da sala nelle produzioni può aiutare ad aggiungere un suono autentico e dal vivo alle voci, ai singoli strumenti; è anche adatto alle batterie. Per esempio, la potenza udibile emessa da una chitarra elettrica avrebbe un lungo decadimento naturale dagli effetti di questo riverbero. È interessante notare che le sale da concerto sono generalmente costruite per trasportare il suono nel modo più coerente possibile. Questa caratteristica del riverbero da sala può essere usata nelle tue produzioni per mantenere le cose tonalmente simili al resto della tua traccia. Ascolta l'audio qui sotto per un eccellente esempio di riverbero da sala.

Riverbero a convoluzione [ Wet / Dry ]

Non tutti i plug-in di riverbero possono utilizzare il riverbero di convoluzione, ma è un'opzione fantastica da avere. Utilizza una registrazione digitale e simula il riverbero all'interno di quello spazio e i suoi vari elementi acustici. Questo può essere uno strumento utile per i sound designer quando lavorano su progetti televisivi e cinematografici. Permette un alto livello di personalizzazione. È anche possibile utilizzare il riverbero di convoluzione per le produzioni audio che sembrano asciutte ma che hanno bisogno di suonare il più naturale possibile per lo spazio.

Riverbero a piastra

Questo stile di riverbero meccanico è veramente unico nel suo genere. I riverberi a placche sono emessi da una lastra di metallo alloggiata nella sua custodia è sospesa con un trasduttore posto nel mezzo. Proprio come una chitarra elettrica, la custodia contiene anche dei pickup, due per essere esatti. Quando un segnale audio viene inviato attraverso il trasduttore, questo fa sì che produca vibrazioni fisiche. Quando la lamiera vibra, crea il caratteristico effetto di riverbero a piastre.

Riverbero a molla

Passando dal riverbero a piastre, abbiamo il riverbero a molla. Questa opzione è relativamente semplice ma può essere una grande aggiunta a una traccia vivace. Ha un notevole suono metallico che si sposa bene con il metal, il rock e anche il blues. Il suono è creato da molle tese su una scatola di metallo. Quando le molle vibrano, il suono che le attraversa e che rimbalza all'interno della scatola di metallo crea un'eco.

È saggio fare attenzione con il riverbero a molla perché può essere piuttosto sensibile, specialmente con canzoni che sono già un po' brillanti nella tonalità - un riverbero perfetto per simulare il suono del riverbero a molla degli amplificatori per chitarra.

Quando e come usare il riverbero nella tua musica?

Decidere lo stile di riverbero da usare nella tua produzione può essere un compito impegnativo e a volte lungo. È sempre meglio modellare il riverbero al tono e allo stile della canzone in modo che si amalgami e non diventi invadente. Di seguito, potete trovare alcuni consigli fondamentali per l'utilizzo del riverbero.

Quando e come usare il riverbero:

  • Creare coesione con ogni traccia
  • Quando una canzone ha bisogno di più profondità e profondità
  • Riempire lo spazio vuoto
  • Utilizzare il riverbero hardware o digitale

Creare la coesione

A volte, usare il riverbero per fondere l'intera traccia può fornire una nuova interezza alla produzione. In termini di plug-in di riverbero, molti artisti daranno ad ogni traccia il suo riverbero individuale. Anche se questo metodo ha il suo posto, questo può portare a riverberi collidenti, specialmente se i parametri non sono tutti uguali, togliendo così l'uniformità della produzione.

Un altro metodo comunemente usato nella produzione musicale e nell'ingegneria audio è l'invio di ogni traccia allo stesso bus di riverbero, mettendoli nello stesso spazio, piuttosto che avere più plug-in di riverbero che combattono per lo stesso spazio audio.

Fornire più profondità

Nelle prime fasi di una canzone, la voce e gli strumenti possono suonare un po' bidimensionali o secchi per così dire. Una facile soluzione per questo sarebbe applicare un po' di riverbero, e dovresti spendere tempo sui singoli parametri per assicurarti che l'integrità del suono non sia compromessa.

Questo è un compito in cui un buon paio di cuffie da studio sarebbe utile, permettendoti di sentire i dettagli fini di ogni riverbero. A seconda del tipo di riverbero che scegliete, questo può rendere le voci piene, ariose, o anche dare loro una sensazione di performance dal vivo. Naturalmente, c'è una cosa come troppa profondità, e può essere facilmente esagerata, quindi non abbiate paura di rimuovere il riverbero se le vostre orecchie ve lo dicono.

Riempire uno spazio vuoto

Nella musica e nelle prime fasi della produzione, ci possono essere momenti in cui la traccia ha alcuni punti di solo spazio vuoto. Niente strumenti, niente voce, e se va avanti abbastanza a lungo, può rovinare l'intera atmosfera della canzone.

Naturalmente, non si vuole anche riempire palesemente con sciocchezze che non si adattano al resto della canzone, quindi, è qui che il riverbero viene in aiuto. Potete usare il riverbero e le sue code di audio che si disperdono per aiutare a riempire quei brevi vuoti. Ancora una volta, dovete assicurarvi di controllare le code di riflessione audio, perché volete solo che riempiano quel breve spazio aperto.

Quando usare il riverbero hardware o digitale

L'hardware porterà sempre un suono autentico alla produzione, ed è proprio per questo che dovrebbe essere usato. Anche oggi, con il modo in cui le cose si sono evolute digitalmente, il riverbero hardware ha ancora il suo posto in studio. Usare l'hardware sarà una buona scelta se state cercando un riverbero più organico e vivace.

Con i riverberi digitali, questi sono sempre utili per il livello di personalizzazione che offrono. Potete modellare ogni stile di riverbero esattamente come volete, avendo accesso a migliaia di riverberi diversi. Si riduce alle esigenze della produzione audio e a ciò che suona meglio per voi con lo stile di musica a portata di mano.

Errori da evitare nell'uso del riverbero

EQ di bassa qualità

La corretta equalizzazione del riverbero non è solo cruciale, ma uno dei parametri più trascurati dell'effetto. Senza dover regolare alcuna impostazione, il riverbero aggiungerà naturalmente vari livelli di profondità e sonorità alla traccia. È importante modellare l'equalizzazione del riverbero in base alle esigenze della produzione, altrimenti le tonalità potrebbero essere sporadiche a causa di riverberi incontrollati.

Code di riverbero che si scontrano

Gestire le code di riverbero che si scontrano è un altro caso in cui le cuffie da studio sarebbero piuttosto utili. Le code di ogni riverbero sono uniche, e naturalmente, con un plug-in di riverbero, possono essere modificate in larga misura. Anche se avete l'equalizzazione del riverbero sotto controllo, se si scontra con la voce o lo strumento successivo, potrebbe ingombrare le piacevoli sonorità della struttura della canzone.

Applicare qualsiasi riverbero alla cieca

Devi passare del tempo ad ascoltare le sonorità della tua traccia e le sonorità del riverbero stesso e assicurarti che cooperino. Se metti alla cieca un riverbero qualsiasi sulla tua voce senza metterlo a punto, potrebbe fornire un suono metallico indesiderato alla tua voce, o forse è un po' confuso perché il riverbero che hai applicato ha una pesante equalizzazione della gamma bassa. Non importa quale tipo di riverbero scegli, regola costantemente i parametri per allinearti alla direzione del tono della canzone.

I parametri del riverbero

È essenziale capire come applicare correttamente il giusto tipo di riverbero alla tua traccia. Conoscere i parametri e come usarli correttamente può facilmente portare la vostra produzione audio al livello successivo. Di seguito, parleremo di alcuni dei parametri critici in modo più dettagliato.

Pre-ritardo

Questo è abbastanza semplice; il pre-delay è il tempo necessario ai riflessi per scattare dopo che la sorgente sonora iniziale è stata suonata.

Attacco

Quando si regola il parametro Attack, è possibile impostare il tempo necessario al riverbero per ottenere il suo livello di intensità stabile. Questo parametro è anche adatto per mitigare i problemi di collisione degli elementi della traccia, dando più spazio alla sorgente sonora originale prima che il riverbero entri in azione.

Decadimento

Il parametro di decadimento controlla la quantità di tempo che impiega il riverbero a scomparire completamente. Assicurandosi che questa impostazione sia dove deve essere, ogni spazio sarà riempito correttamente senza scie collidenti di riverberi.

Diffusione

Questo parametro determina la complessità del riverbero stesso. La diffusione ti permette di impostare la densità o la forma del riverbero, che puoi manipolare per suonare più sottile o più grasso.

Mix

Uno dei parametri più critici, il mix, è il modo in cui si controlla l'equilibrio tra i segnali wet e dry. Quando aumenti il segnale dry, più dell'audio originale traspare, e con valori wet più alti, avrai più riverbero. È qui che dovresti trovare il tuo perfetto equilibrio tra il suono originale e la potenza del riverbero che stai usando.

Dimensione

Quando si tratta della dimensione del tuo riverbero, questo si riferisce a quanto sono lunghe le tue riflessioni di riverbero. Per dare una visualizzazione, quando si aumenta la dimensione del riverbero, si sta essenzialmente aumentando la dimensione della stanza del riverbero.

Prime riflessioni

Questi devono essere compresi chiaramente, poiché questa è la prima parte del riverbero che sentirete. Le prime riflessioni funzionano da sole rispetto al resto del riverbero che si sente sulla coda. Quindi, vorrai assicurarti che quelle colpiscano bene perché l'ascoltatore le percepirà per prime.

cos'è il riverbero

10 passi per utilizzare il riverbero

Non vuoi schiaffare il riverbero su una traccia e chiamarlo un giorno. Ha bisogno di una messa a punto per essere in grado di integrarsi con le sonorità originali della tua produzione. Naturalmente, la musica è un'arte soggettiva, e dovresti scegliere il riverbero che ti piace di più. Tuttavia, ci sono alcune indicazioni essenziali da utilizzare, indipendentemente dal tipo di riverbero scelto.

1. Seleziona il tuo tipo di riverbero

Nella maggior parte dei casi, il plug-in di riverbero che hai ha più che probabilmente dei preset disponibili. È sempre bene trovare un preset dal suono solido e poi modificare i parametri da lì. È essenziale scegliere un riverbero che si fonda con le sonorità della tua produzione. Ricorda sempre che il riverbero è eccellente per riempire gli spazi asciutti. Quindi, cerca delle aree nella tua traccia che possono essere un po' troppo asciutte e pensa a quale riverbero sarebbe meglio per riempire quello spazio.

2. Imposta il tuo pre-ritardo

Trovare la giusta impostazione per il pre-delay è cruciale. Se questo parametro non è impostato correttamente, può finire per rendere l'intera produzione fuori tempo. Se stai cercando un pre-delay di medie dimensioni, questo darà un leggero ritardo al tuo riverbero. Questo è importante da notare perché permette al suono originale di brillare più a lungo prima che il riverbero entri in azione. Permette un buon equilibrio tra i due.

3. Imposta il tuo livello di diffusione

Quando si cerca di determinare il livello di diffusione, è essenziale notare l'equalizzazione nella canzone. Se hai già altri riverberi o bagnato all'interno della produzione, potresti voler adottare un approccio più leggero con la diffusione. Questo sarebbe un riverbero dal suono più piatto, buono per non ingombrare la traccia o scontrarsi con altri riverberi. Un livello di diffusione più alto suonerebbe più avvolgente e più grasso nel complesso.

uso del riverbero

4. Imposta i tuoi parametri di decadimento

Dato che il decadimento determina quanto tempo ci vuole prima che il tuo riverbero finisca, devi correlare questo parametro con la dimensione del riverbero. Quando la dimensione controlla la quantità di spazio nel riverbero, il decadimento gioca un ruolo vitale nell'assicurare che la dimensione della stanza arrivi ad una fine appropriata. Se la dimensione della tua stanza è paragonabile a quella di una chiesa, allora vorrai che il decadimento sia un po' più lungo, dato che il riverbero in una chiesa tende a durare più di un secondo o due.

Quando si tratta di riverberi più lunghi, essi tendono a sconfinare in altre note e frequenze, il che può ingombrare l'intera produzione. Quindi, i riverberi più lunghi dovrebbero essere tenuti un po' più tranquilli di quelli corti, perché tendono a lasciare spazi naturali più aperti tra le note e le frequenze.

5. Decidi i tuoi livelli di mix

Trovare il giusto equilibrio tra il suono iniziale e la quantità di riverbero che vuoi sentire è uno dei parametri più vitali da ottenere. Per trovare il mix perfetto, dovresti prestare molta attenzione all'attuale mix dry/wet della traccia. Il tuo mix dovrebbe essere la tua guida per capire dove impostare i livelli del mix di riverbero. Fidati delle tue orecchie!

6. Posizionamento del livello di riflessione

Le orecchie dell'ascoltatore capteranno tutte le riflessioni e, come ho già detto, le riflessioni possono non solo confondere una traccia ma anche far perdere il tempo alla traccia. È meglio affrontare le riflessioni come un'eco, perché è così che suona in molti casi.

Se vuoi una riflessione più audace, alza il volume delle riflessioni e falle entrare prima. Indipendentemente da questa nota, è essenziale concentrarsi su come le riflessioni si fondono con le altre note e con il tempo della traccia. Vuoi che le riflessioni suonino come se stessero avendo una conversazione tra loro, non come se si parlassero l'un l'altra.

7. Attenuazione ad alta frequenza

Questo riguarda la riduzione delle alte frequenze che entrano nel riverbero stesso. Troppe alte frequenze e il tuo riverbero può suonare molto metallico. Per aiutare a ridurre questo, inizia a rimuovere le alte frequenze, iniziando intorno ai 4k-8kHz.

8. Riverbero Gated

Come già detto, questo determina il livello al quale la coda del riverbero si interrompe. Questo era un effetto virale negli anni '80 ma ha ancora molti usi nella musica moderna di oggi.

9. Profondità di modulazione

Alcuni plug-in di riverbero permettono la modulazione dell'effetto di riverbero stesso. Questo vi permetterà di manipolare le caratteristiche del riverbero. L'utilizzo di questo parametro aiuta generalmente il vostro riverbero a suonare più animato e meno stagnante.

10. Smorzamento

Lo smorzamento è eccellente per i riverberi con suoni troppo acuti, generalmente a causa di alte frequenze fastidiose. Questo influenzerà il tono generale del riverbero, ma fornirà anche un suono più caldo che permetterà al vostro riverbero di fondersi meglio con il resto delle sonorità della traccia. Lo smorzamento, in generale, è meglio affrontato come uno strumento "opposto". Più smorzamento per diminuire la brillantezza del brano o poco smorzamento per dargli un po' più di "aria".

Il cerchio si chiude

Con tutti i dettagli discussi qui oggi sui parametri del riverbero, le cose da fare e da non fare e i vari tipi di riverbero, puoi iniziare la tua prossima produzione sapendo esattamente come applicarlo.

Ricorda, il riverbero può essere facilmente esagerato in qualsiasi produzione. Assicurati di usare le tue orecchie insieme alle regole dei parametri di riverbero, e avrai un'atmosfera perfetta ogni volta.

Come rimuovere il riverbero da un audio

Spesso, è comune che una registrazione prenda un riverbero naturale. Anche se questo può essere voluto in alcuni casi, in altri casi ci si può chiedere come rimuovere correttamente il riverbero senza compromettere l'integrità della registrazione. Ci sono diversi metodi per farlo, e uno potrebbe essere quello di equalizzare la frequenza che il riverbero trattiene.

In alcuni casi, se il riverbero è pesante nella parte alta o bassa dell'EQ, si potrebbe semplicemente tagliare quella frequenza, e il riverbero sarebbe notevolmente ridotto. Potrebbe non essere sparito al 100%, ma farà una differenza notevole.

Se questo non è abbastanza per voi, ci sono sempre i molti plug-in di ingegneria audio che sono costruiti per fare proprio questo. Per esempio, un plug-in chiamato ERA 4 Reverb Remover fa un lavoro fantastico nel ridurre il riverbero. Ricordate, esagerare con i parametri di questi tipi di plugin può rapidamente ostacolare la qualità della vostra registrazione, quindi assicuratevi di usarli con buon gusto.

Plugin di riverbero e hardware

Come detto in precedenza nell'articolo, i riverberi hardware e i plug-in digitali hanno entrambi il loro posto nella musica, e si riduce a quali proprietà sono necessarie per la produzione in questione. L'hardware fornirà un suono più autentico, mentre i riverberi digitali o algoritmici daranno una personalizzazione quasi infinita. La maggior parte dei riverberi digitali che si trovano nelle DAW oggi imitano o emulano gli effetti dei riverberi hardware del mondo reale. Un altro dei vantaggi dei riverberi algoritmici è quanti riverberi artificiali possono essere creati, aprendo un vasto mondo di possibilità sonore.

Inoltre, il riverbero di convoluzione permette di prendere le vostre registrazioni audio e farle emulare il suono di uno spazio particolare. Considerando i parametri che i plug-in per il riverbero forniscono, c'è un numero infinito di spazi che puoi emulare e personalizzare. Anche se abbiamo parlato abbastanza del riverbero in un ambiente di studio, l'hardware di riverbero può andare molto lontano in una performance dal vivo, uno di questi è un riverbero a molla di qualità.

Una breve storia del riverbero

Prima dei fantasiosi e personalizzabili riverberi algoritmici, o anche dei suoni unici dell'hardware di riverbero, i musicisti lavoravano con il riverbero naturale. Il riverbero organico da elementi naturali è praticamente inevitabile, e gli esseri umani hanno sfruttato questo suono mentre ingegnerizzavano modi per raffinarlo nel tempo. Un esempio potrebbe essere l'architettura specifica delle sale da concerto in grado di sfruttare e controllare l'acustica in un modo particolare.

La creazione del riverbero hardware e algoritmico è avvenuta per molteplici ragioni. Una di queste ragioni era la personalizzazione e la modifica. Quando si registra con il riverbero della stanza, ci sono alcuni elementi del riverbero che non possono essere regolati dopo il fatto. I riverberi algoritmici hanno facilmente risolto questo problema.

Il futuro del riverbero

Come menzionato nella sezione precedente, gli esseri umani hanno lavorato per afferrare il potere del riverbero per un tempo molto lungo. Considerando la nostra natura evolutiva, continueremo solo a cercare di migliorare la qualità dei riverberi hardware e algoritmici. Inoltre, l'architettura specifica delle sale da concerto continuerà ad evolversi, ma saranno sempre costruite con lo stretto necessario per controllare correttamente il riverbero per le performance dal vivo. Ci si può aspettare che il riverbero venga usato in nuovi modi col passare del tempo. Con l'aiuto della tecnologia, questo non farà altro che spingere la prominenza del riverbero nelle produzioni audio, così come la creazione di nuovi suoni.

FAQ sul riverbero

Dovresti mettere il riverbero su tutto?

No, non è necessario che ogni strumento abbia un riverbero aggiunto. Avere troppi riverberi può sovrapporsi e ingombrare la produzione. Per esempio, uno strumento che è stato registrato e contiene un riverbero d'ambiente potrebbe non aver bisogno di un riverbero aggiuntivo sopra di esso.

Si dovrebbe aggiungere il riverbero nel mastering?

Nella maggior parte dei casi, vuoi concentrarti sull'aggiunta del tuo riverbero ai singoli strumenti e non al tuo canale master. Questo ti farebbe sentire il riverbero in ogni traccia separata della tua canzone. Elaborare i parametri di riverbero per ogni traccia permette loro di fondersi perfettamente con il mix.

Come si fa a ottenere un riverbero perfetto ogni volta?

In un certo senso, questa è una domanda soggettiva, poiché ogni canzone ha esigenze specifiche basate sul resto degli elementi vocali e strumentali. Che si tratti di riverbero artificiale o di riverbero d'ambiente naturale, devi assicurarti che si adatti alle sonorità delle altre produzioni audio. Non vuoi che i tuoi diversi tipi di riverbero si scontrino con il resto della canzone ma, piuttosto, che completino ogni elemento.

Usare il riverbero è barare?

Niente affatto; con la tecnologia che fornisce una vasta gamma di opzioni di riverbero digitale, è possibile personalizzarle in un milione di modi diversi. A sua volta, questo non farà che accendere nuove idee creative andando avanti. A volte, strumenti specifici possono suonare un po' asciutti rispetto al resto della traccia, e non sarebbe male provare alcune camere di riverbero diverse.

Troppo riverbero è un male?

Troppo riverbero può essere una cosa negativa per l'integrità generale della produzione. Di solito, questo può essere facilmente controllato regolando il segnale di riverbero bagnato. D'altra parte, se hai lo stesso riverbero su ogni traccia separata, la produzione sarebbe troppo ingombrante da sistemare regolando solo il segnale di riverbero bagnato.

Quanto riverbero è sufficiente?

Ricorda, nel contesto in cui il riverbero viene usato per riempire uno spazio secco e vuoto nella canzone, vuoi aggiungere quanto basta per riempire quello spazio. Può essere abbastanza facile rovinare l'intero mix se non controlli le code di riverbero su ogni traccia.

Si dovrebbe aggiungere il riverbero alla voce?

Sì, applicare il riverbero alle voci è importante per fornire più sustain con un suono più pieno. In alcuni studi di registrazione, il riverbero funziona naturalmente dalle superfici riflettenti e può anche fornire una camera d'eco nelle stanze più grandi. Il riverbero digitale fornisce molta più personalizzazione e ti permette di lavorare in uno spazio complesso che può aiutarti a comporre un particolare stile di riverbero.

Quale tipo di riverbero è meglio per la voce?

Il riverbero Plate è suggerito per le voci grazie al suo suono morbido e alla sua tonalità brillante. L'uso di questo tipo di riverbero può migliorare la presenza delle voci rendendole più potenti. Bisogna fare attenzione, perché il riverbero a placche può anche avere uno sgradevole suono metallico se non è usato correttamente.

Come si chiama una stanza senza riverbero?

Riguardo a questa domanda, sentirete le parole "a prova di suono" buttate in giro spesso. In un certo senso, è corretto, ma la terminologia corretta per questo sarebbe chiamata camera anecoica. An-ecoica significa che la camera non è riflettente. Queste camere sono tipicamente progettate e costruite specificamente per l'assorbimento del suono.

Il riverbero è considerato auto-tune?

No, sono due cose completamente diverse, perché il riverbero è proprio questo, il riverbero di un suono. Mentre l'autotune, come dice il nome, è usato per accordare la voce e gli strumenti al resto della produzione, assicurando che tutto sia in chiave e uniforme. Inoltre, è bene sapere che ci sono vari livelli di auto-tune, e a volte non è affatto rilevabile nella versione finale.

Qual è la differenza tra eco e riverbero?

L'eco è una singola riflessione di una superficie in lontananza. Questa superficie deve essere a più di 15 metri di distanza perché l'orecchio umano possa captare l'eco. Il riverbero è una riflessione multipla su una superficie vicina mentre le onde sonore si impilano e si scontrano tra loro.

Il ritardo è la stessa cosa del riverbero?

No, il ritardo nell'elaborazione audio è prendere un segnale in ingresso e poi riprodurlo di nuovo dopo un particolare lasso di tempo. Naturalmente, il modo in cui il ritardo suona può essere regolato in molti modi diversi attraverso i parametri della tua DAW, ma questo effetto non è lo stesso del riverbero che si riflette sulle superfici vicine.

Dai vita alle tue canzoni con un mastering di qualità professionale, in pochi secondi!