Padroneggiare la tecnica di registrazione Mid/Side

Padroneggiare la tecnica di registrazione Mid/SidePadroneggiare la tecnica di registrazione Mid/Side

La registrazione microfonica Mid/Side ("M/S" o "MS" in breve) è una delle tante tecniche di registrazione stereo con una vasta gamma di applicazioni. Ogni grande produzione audio inizia con una grande registrazione. Ottenere una registrazione di qualità dipende da diversi fattori: performance, fedeltà degli strumenti, trattamento della stanza acustica e, naturalmente, il microfono o i microfoni che usi. Infatti, i microfoni che impiegate per una particolare registrazione e come li disponete possono fare o rompere la vostra produzione fin dalle sue prime fasi. Sapere una cosa o due sulle varie configurazioni microfoniche, come il metodo di registrazione MS, vi dà un vantaggio significativo in studio, così come un'ulteriore libertà di sperimentare.

Andiamo al cuore della registrazione MS e vediamo perché vale la pena incorporarla nelle vostre produzioni.

Cos'è la registrazione mid-side e perché è importante

La registrazione microfonica Mid Side è una tecnica di registrazione stereo che dà al tecnico del mixaggio il controllo completo sull'immagine stereo dell'audio registrato (cioè, quanto viene spostata a sinistra e a destra). Meglio ancora, questa flessibilità ti viene concessa dopo che la registrazione ha avuto luogo. In altre parole, impostare i vostri microfoni in questo modo vi dà la libertà di regolare l'ampiezza stereo di una traccia a vostro piacimento. Inoltre, le registrazioni Mid Mic possono facilmente collassare in una traccia mono centrata per un mixaggio più preciso, e sono altamente coerenti con la fase.

Se vi state chiedendo perché tutto questo sia importante, considerate cosa c'è in gioco in studio. Che tu stia registrando da solo o pagando qualcun altro per traccia/per ora, il tempo è denaro. Prima riesci a catturare il suono preciso che vuoi ottenere, meglio è. Poiché il metodo di registrazione Mid Mic fornisce sia un'immagine mono che stereo che puoi alternare e regolare su una scala, puoi passare meno tempo a registrare una data sorgente audio e più tempo a mixarla quando arriva il momento.

In questo modo, la tecnica Mid Mic vi prepara per un maggiore successo, mentre vi fa risparmiare tempo e denaro. Se non altro, quando lo imposti correttamente e usi microfoni di qualità, questo metodo di registrazione offre un grande suono.

Una breve storia della registrazione mid-side

L'età di qualcosa non implica necessariamente la sua validità. Comunque, certe cose rimangono in giro per un motivo: la tecnica di registrazione Mid/Side non fa eccezione a questa regola. Quasi un secolo fa, nel 1933, Alan Blumlein (il suo cognome dovrebbe essere familiare a tutti gli audiofili) scoprì e brevettò il metodo MS. L'ingegnere della EMI noto per i suoi contributi al suono stereo ha testato e provato il merito della MS implementandola in alcune delle prime registrazioni stereofoniche.

Oltre alle sue applicazioni nella produzione musicale in studio, la tecnica di registrazione MS è diventata un meccanismo importante nella radiotrasmissione e nella cattura di produzioni musicali dal vivo.

La tecnica di registrazione microfonica Mid/Side vs. XY

Le registrazioni stereo sono comuni nella produzione musicale moderna. Registrare in stereo significa registrare una singola sorgente sonora con due microfoni (uno per il canale sinistro e l'altro per il destro). Le registrazioni stereo forniscono un senso di spazio, dando all'ascoltatore un'esperienza più dinamica che abbraccia ogni orecchio e gli spazi in mezzo.

Naturalmente, la registrazione in stereo non è priva di sfide. Come abbiamo discusso nel nostro blog precedente, "Fase audio: Come funziona e perché è importante", registrare uno strumento in due canali separati può introdurre problemi di fase. A seconda della distanza e dell'angolo tra due microfoni, l'audio registrato può assumere una qualità diversa se ascoltato in stereo rispetto al mono (cioè, un singolo canale).

MS contro XY

Gli ingegneri audio e i produttori hanno sviluppato specifiche tecniche di registrazione stereo nel corso degli anni per anticipare potenziali problemi di fase. La registrazione Mid/Side (MS) è uno di questi metodi provati e veri, ma non è il più popolare - la tecnica del microfono "XY" si è guadagnata questo titolo. Questa configurazione ha i due microfoni vicini l'uno all'altro (di solito uno appena sopra l'altro), formando un angolo di 90 gradi.

La differenza principale tra la registrazione stereo MS e XY è che la prima è progettata per catturare simultaneamente un'immagine mono e stereo di una data sorgente audio. Al contrario, la seconda cattura solo i lati sinistro e destro (cioè, stereo).

Detto altrimenti, la tecnica di registrazione XY non è mai mono-compatibile, offrendo invece canali destro e sinistro distinti. Il metodo MS, d'altra parte, fornisce il meglio di entrambi i mondi, permettendoti di tracciare una registrazione mono e stereo allo stesso tempo. Inoltre, una registrazione MS tende a catturare più ambiente rispetto a una registrazione XY, il che può essere vantaggioso o dannoso a seconda dei vostri obiettivi.

Un altro vantaggio della registrazione MS rispetto alla registrazione XY (e altre tecniche di registrazione microfonica in generale) è che la prima permette di manipolare la larghezza della diffusione stereo dopo aver completato la registrazione. In altre parole, la registrazione XY richiede che tu imposti i microfoni stereo proprio prima di premere il tasto di registrazione. Una volta che hai tracciato una sorgente sonora in XY, non sarai in grado di regolare organicamente l'ampiezza del suono durante il processo di missaggio.

Altri metodi di registrazione stereo come "ORTF", "Spaced pair/A-B" e "Decca Tree" sono anche configurazioni di microfonaggio stereo comunemente usate. Ognuna di queste tecniche di registrazione stereo vale la pena di essere esplorata a sé stante, ma per ora ci concentreremo sul metodo MS.

Come funziona la tecnica di registrazione Mid/Side (MS)

Il nome di questa tecnica rivela chiaramente un po' del suo setup. Essenzialmente, un microfono è posto in una posizione centrale (ergo, "mid") mentre il secondo è girato di "lato" di 90 gradi e posto direttamente sopra o sotto il primo. Un microfono cattura l'audio che gli arriva direttamente in questa posizione, mentre l'altro cattura l'immagine stereo.

Non bastano due microfoni qualsiasi per far sì che questa configurazione funzioni (nessun gioco di parole). Come regola generale, vorrete investire in due diversi tipi di microfoni perché questa configurazione funzioni. Puoi anche cavartela usando due microfoni simili, ma solo se ognuno di essi è configurato con schemi di ripresa specifici. Il microfono "Mid" dovrebbe ricevere l'audio in un pattern cardioide o ipercardioide per raccogliere il suono principalmente dalla parte anteriore; il microfono "Side" ha bisogno di raccogliere l'audio in un pattern figure-8, cioè da sinistra e da destra.

Di conseguenza, il canale centrale riceverà principalmente il suono di testa mentre l'altro raccoglierà le riflessioni della stanza dai lati destro e sinistro - la zona attiva di ogni microfono è la zona morta o "punto nullo" dell'altro, risultando in un'immagine centrata e coerente.

Questo video da RecordingMag fa un ottimo lavoro spiegando e mostrando come funziona il setup MS.

I vantaggi della tecnica Mid/Side Mic

Ci si potrebbe chiedere perché alcune persone decidono di usare questo metodo di registrazione stereo invece di altri. Mentre tutte le configurazioni di registrazione stereo offrono dei benefici specifici, la tecnica MS è una solida scelta a tutto tondo.

I tre principali vantaggi di impostare una registrazione MS sono la flessibilità, il controllo e la compatibilità mono.

Flessibilità

Per prima cosa, cerchiamo di dare corpo all'aspetto flessibile delle registrazioni MS.

Come accennato in precedenza, è possibile utilizzare diversi microfoni per ottenere una degna registrazione MS - questo non è sempre il caso per altre tecniche di registrazione stereo. Con le registrazioni XY, ORTF e a coppie distanziate, entrambi i microfoni di solito devono essere identici. Per le registrazioni MS, si può sperimentare con vari microfoni per ogni canale, purché siano configurati con i modelli polari di cui sopra. Le registrazioni MS sono anche flessibili in quanto offrono al tecnico/produttore molta più influenza sull'immagine stereo rispetto ad altre configurazioni, il che ci porta al seguente vantaggio: il controllo.

Controllo

Quando si registra con il metodo MS, l'immagine stereo si basa interamente sulla quantità di segnale ricevuto dai lati sinistro e destro del microfono a 8. Regolando il volume del microfono centrale o di quello laterale, il suono stereo si espanderà o si contrarrà di conseguenza. Questo significa che puoi controllare liberamente l'ampiezza della tua registrazione stereo MS dopo il fatto.

Per esempio, se dovessi abbassare completamente il canale centrale, ti lascerà un suono ambientale, con un panning. Al contrario, se si abbassano i canali laterali a zero, si rimane con un audio mono centrato. La maggior parte degli altri setup di registrazione stereo non offre questo livello di manipolazione del mixaggio.

Compatibilità mono

Il terzo vantaggio della registrazione MS - la compatibilità mono - è più prezioso di quanto si possa pensare a prima vista.

Come discusso nel nostro post sul blog sulla fase audio, mixare in mono è un modo intelligente e conveniente per identificare i problemi di fase e chiarire il tuo mix. Se mixi solo in stereo, puoi facilmente non capire perché la tua produzione suona confusa in certe aree - mixare in mono può aiutarti a individuare il problema. E quando registri nella configurazione MS, avrai un accesso facile e puro alla traccia mono. Accedere al canale mono è semplice come ascoltare solo il canale "mid".

Impostare una registrazione M/S

Ora che abbiamo stabilito cos'è la registrazione MS e perché è così utile, potreste essere ansiosi di provarla da soli. Senza ulteriori indugi, vediamo come impostare una registrazione MS passo dopo passo.

Per cominciare, avrete bisogno di scegliere due microfoni (come menzionato prima) così come due stativi affidabili, cavi, preamplificatori e canali di ingresso ("stereo" significa fondamentalmente due di tutto). Da lì, sistemate il vostro microfono centrale come se vi steste preparando a registrare in mono, alla giusta distanza dalla sorgente audio. Poi, posiziona il microfono laterale direttamente sopra o sotto di esso, assicurandoti che sia posizionato esattamente a 90 gradi rispetto al microfono centrale (cioè, rivolto a sinistra e a destra). Configura ogni microfono con il corretto schema polare (cardioide per il microfono centrale e figura-8 per il laterale).

Una volta che hai messo i tuoi microfoni nella posizione giusta, è il momento di impostare il lato digitale delle cose (questo è dove le cose diventano un po' più tecniche).

Come per qualsiasi altro setup di registrazione stereo, il segnale di ogni microfono viene inviato alla propria traccia. Per le registrazioni MS, però, ogni canale deve essere matricizzato e decodificato per fornire una vera immagine stereo nella tua workstation audio digitale (DAW). Considera che il tuo microfono laterale sta catturando entrambi i lati sinistro e destro dell'audio contemporaneamente. In altre parole, un microfono sta essenzialmente facendo il lavoro di due; a causa di questo, il segnale laterale deve essere suddiviso in due canali separati (puoi farlo nella tua DAW, mixer hardware, e/o tramite plug-in di decodifica dedicato). In entrambi i casi, devi tirare su il segnale laterale su due canali e poi invertire una delle fasi del segnale. Poi, è necessario eseguire il pan di un lato completamente a sinistra e l'altro completamente a destra. Ora, il vostro microfono laterale fornirà un unico canale sinistro e destro.

In definitiva, la configurazione di registrazione MS si traduce in tre canali (rispetto ai soli due canali): centrale, sinistro e destro - anche se stai usando solo due microfoni.

Domande frequenti sul centro/lato

Esaminiamo ora alcune domande frequenti sulla tecnica di microfonaggio stereo Mid/Side.

Mid/Side è "vero" stereo?

C'è un sacco di dibattito sul fatto che la SM costituisca o meno un'immagine stereo corretta. Gli argomenti sia a favore che contro questa etichettatura sono per lo più semantici, il che significa che è aperta all'interpretazione. Essenzialmente, quelli a favore di chiamare MS "vero" stereo notano che è semplicemente un modo indiretto di catturare il campo stereo - piuttosto che usare due microfoni per registrare i canali destro e sinistro separatamente, il metodo MS impiega due microfoni per creare tre canali: centrale, sinistro e destro. Con il metodo MS, i canali destro e sinistro devono essere separati digitalmente (cioè, matricizzati e decodificati), ed è per questo che alcuni puristi non sono d'accordo nel doppiare MS true stereo.

Non importa come definisci il suo stato stereo, l'MS viene utilizzato per creare un'immagine stereo dallo stesso segnale - una che tende a catturare più ambiance della stanza rispetto, diciamo, al metodo XY.

Come si fa la matrice e la decodifica di MS?

La matrice MS e il processo di decodifica sembrano difficili, ma non sono troppo male una volta che hai afferrato il concetto di base. Al livello più fondamentale, il processo comporta la creazione di una copia digitale del microfono laterale e l'inversione della sua fase di 180 gradi - la tua workstation audio digitale (DAW) lo rende facile. Crea tre tracce separate (una per il tuo microfono centrale, una per il tuo microfono laterale e il duplicato a fase inversa del tuo microfono laterale) e importa i tuoi due file mono nel progetto. Metti in pan una di queste tracce tutta a sinistra e l'altra tutta a destra. Poi, sincronizza i loro fader di volume in modo da poter facilmente espandere o contrarre il campo stereo in modo simmetrico.

Se tutto questo è troppo da gestire da soli, sono disponibili numerosi plugin di decoder MS, come Voxengo MSED. La tua DAW potrebbe anche essere dotata di un semplice decoder MS.

Cos'è la doppia SM?

Il doppio MS è una versione ampliata della tradizionale tecnica di registrazione MS che introduce un microfono aggiuntivo al microfono medio frontale e al microfono laterale a forma di 8. Più specificamente, il metodo del doppio MS mette un microfono direzionale rivolto all'indietro dietro la sorgente sonora. In definitiva, si rimane con tre canali medi e due canali stereo, consentendo ancora più possibilità stereofoniche.

Cos'è la compressione Mid Side?

La compressione MS si riferisce alla compressione degli elementi mono e stereo di un segnale registrato individualmente a causa della registrazione con il metodo MS. I tecnici audio possono impiegare la compressione MS per smorzare un suono particolarmente forte nel centro del suo campo stereo senza invadere troppo i suoi aspetti più ampi. La compressione MS è anche utile per manipolare effetti stereo come il riverbero con più precisione ed eleganza.

Quando si dovrebbe usare il Mid Side EQ?

L'equalizzazione MS (EQ) vi permette di regolare le informazioni "medie" delle frequenze di un segnale (cioè le frequenze basse e alte) indipendentemente dalle sue informazioni stereo. Proprio come la registrazione con MS vi dà più flessibilità sull'ampiezza stereo dell'audio, MS EQ vi dà più controllo sul tono dell'audio. Puoi usare MS EQ per allargare la diffusione stereo, aprire lo spazio per le voci principali, aumentare i bassi o gli alti con più equilibrio, rimuovere frequenze specifiche e altro. In questo modo, MS EQ può essere uno strumento utile per il mastering.

Registrazione stereo: Prendere le parti

Questa è la registrazione Mid/Side in poche parole. Più sperimentate con questa e altre tecniche di registrazione stereo, troverete applicazioni e configurazioni uniche che funzionano per le vostre produzioni. Ci sono molti usi per le registrazioni MS, e i benefici menzionati prima parlano da soli. Avere una quantità più significativa di controllo sul campo stereo è uno strumento potente nell'arte del mixaggio e del mastering. Infatti, le configurazioni MS possono rendere le tue tracce più ampie e dinamiche - eMastered può portare quel suono espansivo ancora più lontano con i nostri servizi di mastering automatico.

Dai vita alle tue canzoni con un mastering di qualità professionale, in pochi secondi!