Configurazione di uno studio di registrazione casalingo: L'attrezzatura di registrazione essenziale

Configurazione di uno studio di registrazione casalingo: L'attrezzatura di registrazione essenzialeConfigurazione di uno studio di registrazione casalingo: L'attrezzatura di registrazione essenziale

Contrariamente a quanto alcuni possono credere, Non hai bisogno di uno studio di registrazione professionale per produrre audio di alta qualità. Semplicemente non c'è bisogno di spendere migliaia di dollari in nuove attrezzature.

Tuttavia, imparare a costruire il proprio studio di registrazione a casa può essere una sfida. Ci sono alcune cose che è necessario ottenere, ma per fortuna ci sono un sacco di opzioni accessibili (e gratuito) se si sa dove guardare.

Di seguito, ti guideremo attraverso il processo di costruzione del tuo studio di registrazione a casa da zero in modo che tu possa iniziare a registrare musica senza dover uscire di casa. Questa guida completa di installazione dello studio domestico coprirà i diversi tipi di studi di registrazione, quali attrezzature studio è necessario per iniziare, e come evitare gli errori più comuni mentre si costruisce una casa di registrazione. Andiamo avanti e cominciamo!

Cosa differenzia uno studio domestico da uno studio professionale?

Un home studio e uno studio di registrazione professionale hanno alcune differenze chiave, ma questo non significa necessariamente che uno sia garantito per produrre un suono di qualità superiore rispetto all'altro. In generale, gli studi professionali sono molto più generalizzati a più tipi di esigenze di registrazione, tra cui la registrazione vocale, la creazione di beat, il tracking di strumenti, il mixaggio, il mastering e persino la registrazione di colonne sonore.

La bellezza di uno studio di registrazione a casa è che sei in grado di personalizzare la stanza ideale per le tue esigenze di registrazione. Gli spazi di registrazione professionale in genere investono di più nel trattamento del suono che può renderli uno spazio migliore per registrare rispetto alla media di registrazione a casa impostata.

Detto questo, se si sa cosa si sta facendo, si possono fare tracce incredibili da uno studio di registrazione casalingo. La differenza tra i setup di uno studio casalingo mediocre è il design della posizione di ascolto di un ingegnere rispetto alla sua attrezzatura, la qualità dell'attrezzatura di registrazione e l'esperienza di chiunque sia nella sala di controllo.

studio di registrazione casalingo

Tipi di Home Studios

Ricordate che il vostro studio di registrazione casalingo dovrebbe, in definitiva, essere rivolto a voi. Questo significa che non dovete necessariamente occupare tutte le posizioni e la flessibilità fornite da uno studio di registrazione professionale. Per fare questo, prima determinare ciò che si desidera utilizzare il vostro studio di registrazione a casa per. Qui ci sono alcuni dei tipi più comuni di impostazioni di registrazione a casa da prendere in considerazione:

Beatmaking

Se sei un produttore e stai semplicemente cercando uno spazio per creare beat senza registrazioni vocali, allora alcuni aspetti del processo di registrazione non saranno così importanti come il trattamento acustico. Invece, probabilmente vorrai un controller midi affidabile, monitor da studio, la tua DAW e potenzialmente un'interfaccia audio.

Le trappole per i bassi potrebbero essere utili per assorbire il suono in modo da non disturbare i tuoi vicini, ma non sono necessariamente necessarie dato che stai solo creando uno spazio per produrre beat. Assicurati di tenere puliti e organizzati gli altoparlanti del monitor, l'hardware dei beat e i controller midi per massimizzare il tuo flusso di lavoro.

Tracciamento strumentale o vocale

Il tracking strumentale o vocale richiede uno spazio con un trattamento acustico eccellente. L'obiettivo è quello di rappresentare il suono registrato nel modo più accurato possibile. In questo caso, avrete anche bisogno di opzioni di cavi microfonici affidabili, supporti microfonici, diverse opzioni di microfono e canali extra per registrare più di una sorgente audio alla volta.

Assicuratevi che il vostro spazio sia comodo anche per gli altri musicisti per rilassarsi ed essere creativi. Potresti anche aver bisogno di leggii insieme a uno spazio per gli ospiti per sedersi comodamente durante i tempi morti durante una sessione di studio.

home studio

Taglio dimostrativo

Il taglio delle demo è l'arte di fare un abbozzo della tua canzone prima di farla ri-registrare, mixare e masterizzare. Se stai usando il tuo studio per buttare giù delle idee, non c'è bisogno di investire nell'attrezzatura audio di più alta qualità che puoi trovare.

Avrete ancora bisogno di strumenti di registrazione di base come un'interfaccia audio, cavi microfonici, filtri pop, supporti per microfono e potenzialmente una tastiera midi per aiutare a delineare il ritmo di una canzone. Tuttavia, poiché stai registrando solo una bozza, non hai bisogno di trovare il miglior microfono a condensatore a grande diaframma disponibile-- Invece, crea un setup che ti permetta di far uscire le idee su carta il prima possibile.

Studio di missaggio completo

Un home mixing studio è il tipo di home studio più complesso e il più simile a uno studio professionale tradizionale. In questi spazi, un trattamento acustico adeguato è fondamentale. Dovrai assicurarti di avere un'attrezzatura che rifletta l'intero spettro di frequenze nel modo più accurato possibile.

Questo include un'attrezzatura più costosa come i monitor near field, la tecnologia di insonorizzazione, più canali per una varietà di attrezzature e convertitori digitali per qualsiasi pezzo hardware. Oltre a questo, avrete bisogno dell'attrezzatura di base con supporti microfonici, supporti per monitor, diverse opzioni di microfono, monitor di risposta in frequenza, filtri pop, ecc. Questi studi sono i più difficili da creare correttamente.

Scegliere la stanza perfetta per il tuo Home Studio

Quando si tratta di trovare la stanza giusta per il vostro home studio, vorrete selezionare uno spazio che abbia la maggior parte dell'aria "morta". Con questo, vogliamo dire che vuoi ridurre la quantità di superfici riflettenti percepite nelle tue registrazioni come in accordo con il trattamento acustico.

Uno studio trattato correttamente non dovrebbe avere un "eco" quando si battono le mani o si emettono suoni. Il suono della stanza dovrebbe essere isolato e contenuto, poiché questo vi darà il maggior controllo in termini di manipolazione delle vostre registrazioni.

Evita le stanze che hanno finestre o molte aperture vuote in cui il suono potrebbe facilmente sfuggire. È altrettanto fondamentale prevedere una posizione d'ascolto adeguata per il missaggio e il mastering. Idealmente, i monitor dello studio dovrebbero essere in una posizione a triangolo equilatero rispetto al tecnico. I rivestimenti acustici sono importanti per aumentare l'assorbimento a banda larga tra pareti parallele dove il suono può facilmente rimbalzare dalla parete anteriore a quella posteriore creando registrazioni contaminate.

Acustica e isolamento acustico

Puoi avere tutte le belle attrezzature del mondo, ma se il tuo spazio di registrazione ha un suono terribile, sarà super difficile creare grande musica. Questo è il motivo per cui si vuole assolutamente considerare il trattamento della stanza con cose come trappole per i bassi, pannelli acustici e diffusori.

In una stanza non trattata, i tuoi strumenti dal vivo non suoneranno bene come potrebbero. Inoltre, il mix che sentirai uscire dai monitor non sarà accurato e il tuo mix sarà probabilmente sbagliato.

Ecco perché abbiamo scritto un'intera guida su come trattare la tua stanza. Potete controllare qui.

attrezzatura per home studio

9 pezzi essenziali di apparecchiature di registrazione per il tuo studio domestico

Qui uso la parola "bisogno" in modo vago. Faccio spesso notare che un diciottenne ha prodotto una delle canzoni di Kendrick Lamar completamente con un iPhone. Quindi, se non hai soldi, hai ancora un intero setup di registrazione in tasca.

Ma, se stai pensando di avere un bel setup da home-studio, ci sono alcuni pezzi di equipaggiamento e software che dovresti avere.

  1. Laptop / Desktop
  2. Stazione di lavoro audio digitale
  3. Microfono
  4. Interfaccia audio
  5. Monitor e cuffie
  6. Scrivania e sedia da ufficio
  7. Hardware per il beatmaking
  8. Strumenti aggiuntivi
  9. Padroneggiare il software

1. Computer portatile / Desktop

La prima cosa di cui hai bisogno probabilmente ce l'hai già. Che tu abbia un portatile o un desktop, un HP o un Apple, sei a posto.

Se non ne avete uno, però, potete ottenere un portatile Microsoft per circa 600 dollari. Può sembrare un sacco di soldi, e sono d'accordo che lo sia. Ma è un investimento che durerà anni (se ve ne prendete cura) e dovrebbe finire per ripagare se stesso.

I computer Apple sono un po' più costosi (circa 1.000 dollari), ma vengono precaricati con GarageBand, una fantastica workstation audio digitale (DAW) gratuita.

Parlando di DAW, questa è la prossima cosa di cui avrete bisogno.

2. Stazione di lavoro audio digitale (DAW)

configurazione home studio


Una Digital Audio Workstation (DAW) è il pezzo di software che usi per registrare musica. E non pensate di dover spendere un intero stipendio per una nuova DAW - ci sono un sacco di DAW economiche e gratuite là fuori. Abbiamo scritto un intero post sul blog sulle DAW e su come usarle , ma ne riassumeremo alcune qui.

I computer Apple sono dotati di una DAW chiamata GarageBand . È una delle migliori DAW per i produttori principianti. È facile da usare, ha strumenti virtuali dal grande suono e ti dà accesso a una tonnellata di effetti di livello professionale.

C'è anche Ableton Live, che è popolare tra i DJ perché è una DAW che è anche costruita per le performance dal vivo. Ha una modalità di riproduzione che permette crossfade, warping e un sacco di altre caratteristiche che i DJ amano. È disponibile in tre versioni: Intro (versione di base), Standard (alcune caratteristiche ma non tutte), e Suite (versione completa con tutto ciò che Ableton Live offre).

FL Studio è un'altra DAW popolare, specialmente tra i produttori che amano fare beat. FL in realtà ha iniziato come un sequencer di batteria, crescendo lentamente in un pezzo completo di software di registrazione. Dicono che la sua funzione drag-and-drop è super facile da usare, che è una buona notizia se sei nuovo alle DAW in generale. Anch'esso ha tre versioni con vari gradi di funzionalità: Fruity, Producer e Signature.

Se vi piace GarageBand ma volete un po' di più, Logic Pro X è la risposta di Apple per voi. Poiché Apple lo possiede e lo gestisce, non è disponibile sui computer Windows, ma è ancora una delle DAW più amate. Come GarageBand, Logic ha un'enorme libreria di suoni e loop da usare, un sacco di plugin, e viene anche fornito con il supporto Apple.

Tuttavia, se non puoi permetterti un computer Apple, ci sono un sacco di DAW Microsoft-friendly.

Il mio preferito è Reaper , che può fare praticamente tutto quello che le DAW costose possono fare, ma con un'interfaccia semplice e un prezzo molto più attraente. Puoi avere la versione completa gratuitamente, ma ti chiedono di comprare una licenza a seconda di quanti soldi fai con la musica e come la userai.

Pro Tools ha anche una DAW gratuita chiamata Pro Tools First che dovresti controllare. Sembra un'opzione particolarmente buona se avete intenzione di passare alla versione completa di Pro Tools ad un certo punto.

3. Microfono (supporto per microfono, cavo XLR)

attrezzatura per studio di registrazione casalingo


Poi, avrete bisogno di un microfono, a meno che non produciate musica elettronica. Ma se stai lavorando con qualsiasi tipo di strumento dal vivo, avrai bisogno di un microfono, un'asta microfonica, un cavo XLR e un filtro pop se dovrai registrare le voci. Fortunatamente, un filtro pop di qualità non vi farà correre più di un paio di dollari, quindi vale la pena di prendere uno di questi strumenti per migliorare la vostra configurazione generale home studio.

Ecco i microfoni che suggerirei di controllare:

  • Lo Shure SM58 (lo standard dei microfoni dinamici)
  • L'Audio-Technica AT2035 (possiedo questo e lo amo)
  • L'MXL 990 (ha ottime recensioni).

Con questi microfoni, avrai anche bisogno di un'interfaccia audio (più sotto). Ma se preferisci non spendere soldi in più, puoi prendere un microfono USB, che (hai indovinato) si inserisce direttamente nella porta USB del tuo computer. Per un microfono USB di qualità, ti consiglio di guardare il Rode Podcaster.

4. Interfaccia audio

Bene, ora che avete un microfono, avete bisogno di un posto dove collegarlo. Inserisci l'interfaccia audio. Questo pezzo di equipaggiamento si collega al tuo computer (di solito via USB, ma può anche essere Thunderbolt o Firewire) e poi colleghi il tuo microfono o gli strumenti all'interfaccia.

Abbastanza semplice.

E potete prenderne uno per meno di 200 dollari. Io uso il Focusrite Scarlett 2i2 e lo raccomando come la scelta perfetta per gli home producer. Ma potete anche guardare il PreSonus AudioBox o il Focusrite Scarlett Solo.

configurazione dello studio di registrazione casalingo

5. Monitor da studio e cuffie

È anche molto importante avere un buon paio di cuffie e monitor (altoparlanti da studio). Anche se abbiamo tutti familiarità con le cuffie, ci sono due tipi specifici di cuffie di cui dobbiamo parlare: le cuffie chiuse e le cuffie aperte.

Le cuffie chiuse sono buone per la registrazione perché offrono l'isolamento del suono. In questo modo, potete usarle per il monitoraggio dal vivo mentre tracciate e il suono dalle cuffie non sanguinerà nella vostra registrazione. L'unica cosa è che più isolamento hai, più bassa è la qualità del suono.

Per un bel paio di cuffie chiuse, uso e consiglio vivamente le cuffie Sennheiser HD280PRO .

E quando stai mixando, vuoi la migliore qualità del suono possibile. Ecco perché dovresti usare dei monitor da studio o delle cuffie open-back, preferibilmente alternando i due.

6. Scrivania e sedia da ufficio

studio di registrazione musicale


Il punto focale del tuo studio sarà la tua postazione di lavoro - la tua scrivania e la tua sedia. Quindi ha senso che tu scelga con cura. E non è necessario spendere un sacco di soldi per queste. Puoi trovarle entrambe nel tuo negozio dell'usato locale, se necessario.

Assicurati solo che la scrivania sia abbastanza robusta da contenere tutta la tua attrezzatura - sarebbe preferibile avere una scrivania alta che metta il computer a un livello più alto. In caso contrario, si può mettere il computer sopra qualcosa per sollevarlo, come una cassa di legno (quello che uso io).

Anche la sedia da scrivania deve essere comoda. Si spera che ci passerai un sacco di tempo, quindi non dovresti pensare al tuo comfort quando sei nella zona della musica.

7. Hardware per il beatmaking

Oltre alla vostra configurazione di base home recording studio, potrebbe essere saggio avere alcune apparecchiature hardware è possibile utilizzare al di fuori della vostra interfaccia audio digitale. In questo modo, è possibile fare battute in movimento, o praticare la vostra produzione musicale chops anche quando si è lontani dal vostro studio di registrazione a casa.

Come minimo, investire in strumenti di base come un controller midi aiuterà a elevare il tuo studio casalingo decente a un livello professionale. Investire in attrezzi da studio che rendono la vostra configurazione di studio di registrazione a casa più efficiente in generale.

8. Strumenti aggiuntivi

Se sei uno strumentista da solo o hai intenzione di ospitare musicisti di sessione nel tuo studio di registrazione a casa, è una buona idea avere un paio di strumenti tangibili come parte della tua fornitura di attrezzature per lo studio di registrazione a casa. Questo potrebbe includere un paio di chitarre, una batteria, anche un pianoforte hardware.

Investite solo in ciò che ha più senso per il vostro studio di registrazione casalingo. Assicurati che le tue interfacce audio possano ospitare gli strumenti che scegli. Vorrai anche avere un sacco di cavi per ogni strumento pronti a partire.

home music studio

9. Padroneggiare il software

Ora che sei pronto a sistemare il tuo studio e a registrare le tue canzoni sulla tua nuova attrezzatura, c'è un ultimo passo da considerare: il mastering.

Dopo la registrazione, l'editing e il mixaggio, vorrai masterizzare le tue tracce in modo che soddisfino gli standard industriali. eMastered ha sviluppato un software di mastering automatico sorprendentemente buono. Puoi ottenere l'accesso online e masterizzare un numero illimitato di canzoni.

Come migliorare il tuo studio di registrazione domestico

Indubbiamente, le cose più importanti a cui pensare durante la costruzione del vostro studio di registrazione casalingo sono la costruzione della stanza giusta per produrre grandi registrazioni, l'investimento nella giusta attrezzatura di registrazione e l'affinamento delle vostre abilità come ingegnere.

Detto questo, ci sono alcuni suggerimenti da tenere a mente che possono fare la differenza tra la tua prima configurazione di home studio e una più raffinata. Una volta che hai costruito uno studio di registrazione che ti soddisfa, ecco alcuni dei modi in cui puoi portare il tuo spazio di registrazione a casa al livello successivo.

Mantenere le cose organizzate

Può sembrare un piccolo dettaglio, ma mantenere la tua attrezzatura audio organizzata ad arte migliora il tuo flusso di lavoro e ti dà più credibilità come "studio professionale" quando lo mostri ai clienti. Vorrai assicurarti che i tuoi cavi microfonici siano adeguatamente avvolti e riposti dopo ogni sessione, e che tu spolveri regolarmente la tua attrezzatura audio, per esempio.

Assicurati che la tua attrezzatura sia conservata correttamente e messa via dopo ogni uso. Un'asta microfonica può facilmente ribaltarsi, quindi i tuoi microfoni dovrebbero essere riposti nella loro custodia dopo una sessione di registrazione. Soprattutto i microfoni a condensatore e a nastro sono soggetti a danni. Un po' di pulizia in più può farti risparmiare molto tempo e denaro nel lungo periodo.

Assicurati che il tuo setup di registrazione domestica sia stimolante

Nessuno vuole posare tracce audio in un ambiente senza un'atmosfera calda o stimolante. Assicurati che il tuo studio sia progettato in modo che i clienti e i musicisti di sessione si sentano a loro agio mentre registrano la voce o posano una particolare sezione di una canzone. Questo potrebbe includere l'aggiunta di luci, pezzi d'arte che non interferiscono con il trattamento acustico del tuo studio, o semplicemente prendere il tempo per mantenere le cose pulite.

attrezzatura per la registrazione domestica

Chiedere un feedback

Ricorda che la costruzione di un solido home recording studio è un processo in continua evoluzione. Al fine di migliorare il tuo setup di home recording, perché non chiedere ad altri ingegneri di fiducia un feedback sull'esperienza di ascolto, la qualità delle attrezzature e l'esperienza di registrazione complessiva del tuo studio. La consultazione vale certamente l'investimento, soprattutto se stai cercando di creare una differenza evidente tra te e gli altri concorrenti dello studio.

Errori comuni da evitare mentre si registra a casa

Imparare a creare un funzionale home studio è un processo di apprendimento costante. Con questo in mente, ecco alcuni errori comuni da evitare durante la creazione del tuo studio di registrazione casalingo.

Non dedicare abbastanza tempo al layout

Il layout non è solo fondamentale per un mixaggio ottimale, ma può anche creare o distruggere l'acustica del tuo studio. Un'enorme differenza tra un ingegnere alle prime armi e uno più esperto è la capacità di far brillare il suono in qualsiasi ambiente. Dedicare del tempo per conoscere i parametri individuali di ogni stanza è molto più importante che scegliere il pezzo di attrezzatura più attraente e costoso che puoi trovare.

Trascurare il trattamento acustico

Se hai intenzione di registrare o mixare dal vivo nel tuo home studio, hai bisogno di un trattamento acustico. Tenete a mente che non è solo per le vostre esigenze sonore - il trattamento acustico mantiene anche il vostro suono contenuto in modo da non scontrarsi con i vicini, che è importante soprattutto se si prevede di eseguire sessioni fuori dal vostro spazio.

Comprare attrezzature di cui non si ha bisogno

Investire in attrezzature man mano che si va avanti. Non c'è bisogno di comprare qualcosa che non sei sicuro di usare, anche se è propagandato come un grande pezzo di attrezzatura. Invece, versa più ore nello sviluppo del tuo mestiere di artista. Questo è inevitabilmente più prezioso nel lungo periodo, e si spera, le vostre abilità sviluppate renderanno facile per permettersi l'attrezzatura desiderata in futuro.

come registrare musica a casa

Sottovalutare il potere dell'atmosfera

Il tuo studio non ha solo bisogno di suonare bene, ma anche di apparire e sentirsi bene. Assicurati che il tuo spazio sia stimolante, pulito e crei un ambiente caldo che invita gli artisti a creare. Non c'è niente di più impattante della prima impressione di uno spazio.

Alla fine della giornata, non dimenticate che lo spazio del vostro studio dovrebbe essere progettato per servire voi. Questo significa investire nell'attrezzatura giusta, che non è necessariamente l'attrezzatura "migliore". Questo significa spendere del tempo pensando a quale set up vi darà la performance più ideale in base a cosa e come vi piace registrare.

Mentre costruisci lo studio dei tuoi sogni, non dimenticare di goderti il processo! La nostra attrezzatura continua ad evolversi come noi, quindi è probabile che tu cresca con la configurazione del tuo studio nel corso degli anni. Divertiti a costruire uno spazio che ti ispira e ti invita a creare.

Dai vita alle tue canzoni con un mastering di qualità professionale, in pochi secondi!