Cos'è il mastering audio?

Cos'è il mastering audio?Cos'è il mastering audio?

Il mastering audio sembra complicato. La maggior parte dei produttori indie rabbrividisce al pensiero di provare a masterizzare una traccia da soli.

Mentirei se non vi dicessi che il mastering audio è complicato. Ma non deve essere così complicato come molti lo fanno sembrare.

Proprio come qualsiasi altra cosa, è possibile imparare a padroneggiare la musica con la giusta quantità di dedizione e informazioni. Se hai la grinta e il tempo, puoi imparare le basi e cercare di migliorare con anni di pratica.

Per farti iniziare quel percorso, ho messo insieme una guida completa al mastering musicale. Ecco cosa copriremo:

  • - Cos'è il mastering?
  • - Qual è lo scopo del mastering della tua musica?
  • - Suggerimenti di base per la padronanza
  • - Una guida passo dopo passo per padroneggiare
  • - Il mastering audio è un processo di apprendimento
  • - Ascolta la differenza
cos'è il mastering

Cos'è il mastering?

Per prima cosa, lasciate che vi dia quello per cui siete venuti qui: la definizione di mastering audio.

Il mastering è il passo finale per fare una canzone che suoni in modo professionale. Lo scopo principale del mastering è quello di bilanciare i diversi elementi che compongono la canzone e garantire che suoni bene, indipendentemente dagli altoparlanti utilizzati. Il processo di mastering coinvolge cose come la limitazione, l'equalizzazione, il miglioramento stereo e la compressione per fornirvi quella canzone ben ingegnerizzata e ben mixata.

Inoltre, il mastering ti aiuta anche a sistemare quei suoni fastidiosi, come sibili o click. Anche se il mastering può aiutare con alcuni dei problemi legati al mixaggio, questo non è il suo scopo principale. Non c'è alcuna garanzia che il mastering possa risolvere i problemi del mix. Il mix dovrebbe essere solido prima di tutto. Ma il mastering può aiutare se necessario.

Il mastering di una canzone si riferisce semplicemente al mastering di un singolo file audio, mentre il mastering di un album cerca anche di rendere coeso l'intero set di tracce.

Soprattutto, il mastering audio permette alla tua musica di arrivare al livello di quelle tracce dal suono professionale su diversi siti di streaming, prendendo in considerazione non solo il volume e la chiarezza ma la qualità generale.

"Il mastering è ciò che dà profondità, punch, chiarezza e volume alle tue tracce" .
- Matt Forger, musicista/produttore (Michael Jackson, Quincy Jones)

Tipi di mastering: Stereo vs. Stem Mastering

Quando si tratta di mastering audio professionale, ci sono due tipi: Stereo e stem mastering. I due tipi comprendono più o meno lo stesso processo e si riferiscono a quali elementi vengono utilizzati per creare un adeguato miglioramento stereo per la canzone finale.

Cos'è il mastering stereo?

Lo stereo mastering è un metodo di masterizzazione in cui il processo audio si concentra su un singolo file digitale, o sul mix finale di una traccia. Le tracce masterizzate con questo metodo dovrebbero avere dei mix stellari, dato che è difficile eseguire il restauro audio se certi errori sono stati cotti in un mix.

Cos'è lo stem mastering?

Stem mastering è quando il processo di produzione audio viene applicato a ciascuna delle singole tracce, altrimenti chiamate stems. Questo tipo di mastering è più dettagliato e può richiedere una maggiore collaborazione con il tecnico del mixaggio per raggiungere un punto di partenza maggiore in termini di qualità del suono.

Indipendentemente dal tipo di mastering, il lavoro di un ingegnere di mastering è quello di creare una gamma dinamica abbastanza consistente, enfatizzare gli elementi chiave attraverso la compressione e, in generale, far suonare meglio la musica su qualsiasi sistema di riproduzione. Il risultato finale è sempre più importante della metodologia.


In che modo il mastering è diverso dal mixaggio?

Molti principianti confondono le due cose.

Anche se sono simili in qualche modo, non sono sicuramente la stessa cosa. Il missaggio è il processo di modellare i diversi strumenti per lavorare insieme come un tutt'uno. Il mastering è prendere questo "unico" suono complessivo e lucidarlo e migliorarlo.

Durante la fase di missaggio, stai impostando i livelli di guadagno, il panning delle tracce, usi gli effetti per far suonare bene l'intera canzone. Poi il mastering prende la canzone, che ha già un bel suono, e le fa un bagno per ripulirla un po'.

Allora, dove abbiamo preso il mastering?

Beh, è iniziato quando gli ingegneri audio dovevano prendere le loro registrazioni da nastro e prepararle per essere tagliate su vinile. Creavano quello che veniva chiamato "disco master". In questo processo, dovevano diminuire i picchi nella registrazione - l'energia dei picchi poteva essere eccessiva per la taglierina del disco o potevano staccare lo stilo dal vinile.

È allora che hanno iniziato a usare compressori e limitatori. Ed è così che noi, nell'era digitale, ci siamo ritrovati con il mestiere del mastering audio.

Ora parleremo di più del "come fare" del mastering.

masterizzazione della musica


Qual è lo scopo del mastering della tua musica?

Perché padroneggiare la tua musica? Cominciamo con le basi. Con un corretto mastering:

  • - Le tue canzoni dovrebbero suonare bene su qualsiasi tipo di altoparlante, cuffie, auricolari, ecc.
  • - Le tue canzoni dovrebbero essere forti come lo standard attuale dell'industria
  • - Le tue canzoni dovrebbero suonare abbastanza bene da essere trasmesse alla radio o in una top playlist di Spotify
  • - Le tue canzoni dovrebbero suonare molto meglio di quando erano solo mixate

Ora per suddividere ognuno di questi punti...

Al giorno d'oggi la gente ascolta la musica su tutti i tipi di dispositivi. Auricolari, telefoni, altoparlanti dell'auto e monitor da studio super belli. Il mastering aiuta la tua canzone a suonare bene su ognuno di questi dispositivi. Le canzoni non masterizzate suonano amatoriali e non rifinite, il che può davvero avere un impatto negativo su come gli ascoltatori percepiscono i brani.

Se stai pubblicando un album, il mastering si assicura che l'album sia coerente in tutte le canzoni. Ogni traccia deve avere lo stesso volume. Devono suonare come se dovessero essere sullo stesso album.

In poche parole: devi padroneggiare la tua musica se vuoi che suoni professionale e che gli ascoltatori di musica la ricevano con orecchie aperte. Solo allora avrà la possibilità di fare bene su Spotify e altre piattaforme musicali.


cos'è il mastering audio

Suggerimenti di base per prepararsi a imparare / praticare la padronanza

Prima di lanciarci nella guida alla padronanza passo dopo passo, copriamo prima alcune delle basi. Provate a iniziare con questi consigli:

  • - Padroneggia in una stanza che conosci . Sii familiare con il modo in cui il suono si muove nella tua stanza.
  • - Fai un test A/B tra il tuo master e il tuo mix originale per vedere cosa è stato influenzato. Questo può aiutarti a individuare eventuali problemi con il mix.
  • - Confronta il tuo brano masterizzato con una traccia di riferimento.

Più si applicano effetti di mastering, più si altera la traccia. Troppo mastering non è una buona cosa.

Capire i diversi tipi di post-produzione audio

La fase di mastering può essere suddivisa in tre diversi tipi di elaborazione: elaborazione dinamica, elaborazione spettrale e elaborazione temporale. Tieni a mente che l'elaborazione temporale è spesso usata esclusivamente durante il missaggio, ma la tratteremo comunque dato che alcuni ingegneri di mastering la usano. Ecco una ripartizione di base di ogni tipo di elaborazione:

  1. Elaborazione della dinamica: L'elaborazione della dinamica si concentra sul volume o sull'ampiezza delle diverse forme d'onda in tutta la tua canzone. I master digitali mirano ad avere un suono abbastanza coerente in tutto, e lo ottengono attraverso la compressione del file stereo con un orecchio attento. Un ingegnere esperto analizza la gamma dinamica e usa strumenti come la compressione della gamma dinamica per creare un'esperienza di ascolto coerente attraverso i sistemi audio.
  2. Elaborazione temporale: L'elaborazione temporale di solito si applica all'uso di effetti basati sul tempo come riverberi e ritardi. Mentre un ingegnere di mastering non userà questi effetti su un intero mix, lui o lei controllerà l'immagine stereo per assicurarsi che non ci siano strane caratteristiche di riproduzione su una varietà di altoparlanti prima di finalizzare un master per la radio.
  3. Elaborazione spettrale: Questo si riferisce al miglioramento stereo di tracce individuali o di un mix completo guardando la forma d'onda completa di una canzone in un analizzatore spettrale o in un EQ. Questi cambiamenti sono fatti per bilanciare la canzone e creare un suono coerente in tutto.


eMastered può aiutarmi a masterizzare la mia musica?

Sì! E-Mastered è progettato per semplificare il processo di mastering per produttori e musicisti. Usare un servizio di mastering credibile e potenziato dall'intelligenza artificiale può aiutarti a dare il tocco finale alle tue tracce senza sborsare una fortuna. Fortunatamente, i nostri servizi sono progettati e sostenuti da ingegneri vincitori di Grammy, quindi puoi contare su una solida esperienza nel processo di post-produzione. Finché consegni un mix finito, dovresti essere in grado di masterizzare la tua musica con i nostri strumenti.

cos'è il mastering di una canzone

Una guida passo dopo passo per padroneggiare

Ok, ora ti guideremo attraverso quello che devi fare per ottenere la tua traccia masterizzata. Solo un avvertimento, questo diventa un po' complicato, quindi preparati a pensare intensamente.

Flusso del segnale

Il flusso di segnale si riferisce all'ordine in cui si utilizzano diversi plugin. Come principiante, ecco il miglior flusso di segnale con cui iniziare: Sorgente → EQ → Compressore → Clipper → Limitatore → Misurazione

La fonte è la tua traccia, il file WAV.

Equalizzazione

La prima cosa che faremo nel processo di mastering è equalizzare (EQ) il mixdown complessivo per rendere le frequenze indesiderate più nascoste. L'equalizzazione pesante dovrebbe essere fatta nella fase di mixaggio, ma anche nel mastering, probabilmente vorremo fare un po' di equalizzazione leggera.

Non fare tagli o aumenti oltre i 3 dB. Se sentite di dover fare più di 3 dB, allora il mix è difettoso. Un altro consiglio è quello di fare in modo che la vostra gamma di equalizzazione non mostri più di 9 dB. Se vedete una gamma troppo ampia, potrebbe influenzare ciò che percepite nelle vostre orecchie.

Quando fai un taglio o un aumento, allarga la larghezza di banda. L'uso di larghezze di banda più ampie piuttosto che di tagli e potenziamenti stretti permette ai cambiamenti di suonare organici.

Lo scopo dell'equalizzazione è quello di bilanciare lo spettro di frequenze del tuo mix. Ecco perché è così utile durante la fase di mixaggio. Alcune persone mettono un EQ prima e dopo il compressore perché un compressore finisce per colorare un po' il suono.

Ecco alcuni consigli per l'equalizzazione avanzata nel processo di mastering:

  • - Usa incrementi di 0,25 dB : la chiave per un buon mastering è essere sottili. Vuoi fare diversi piccoli cambiamenti invece di pochi grandi cambiamenti.
  • - Avere familiarità con le frequenze : dovresti sapere come pulire un mix. Dovresti sapere come rendere una traccia più brillante o più pesante nei bassi. E dovresti sapere, per esempio, che tagliare le frequenze più basse può aiutare le frequenze più alte a spiccare.
  • - Non esagerare : se passi più di 30 minuti a equalizzare una canzone mixata, probabilmente la stai elaborando troppo. Può essere facile usare troppa equalizzazione o impazzire con il compressore o limitare troppo per rendere il suono più forte. Ricorda: molte mosse sottili sono meglio di poche grandi.
  • - Fai delle pause : dopo aver fatto l'equalizzazione di una canzone, fai una pausa di 15 minuti. Se ti blocchi, fai una pausa. Questo ti rinfresca le orecchie e ti permette di restare in pista.
  • - Confronta il tuo master appena equalizzato con il mix originale : passa avanti e indietro tra la tua traccia masterizzata e la traccia solo mixata. Vedi se la stai facendo suonare meglio o se la stai solo mutilando.

Compressione

Il compito principale di un compressore è quello di ridurre la gamma dinamica, che è essenzialmente la differenza tra le parti più tranquille e più forti della canzone. Riducendo la gamma dinamica, si può rendere la canzone più forte senza raggiungere il picco. Questo significa che le parti tranquille non sono così tranquille, e le parti forti non sono così forti. Questo rende l'esperienza di ascolto più uniforme, che è la chiave nella musica moderna.

Durante la fase di mixaggio, i compressori possono rendere la traccia più chiara e incisiva, ma nel mastering, i compressori si concentrano sul rendere la traccia più forte.

Se applichi un compressore al tuo master (perché potresti non averne bisogno ), mantieni la riduzione del guadagno sotto i 2 dB. Qualcosa di più e si nota troppo. Il mastering è tutta una questione di sottigliezza. Prova a iniziare il tuo rapporto a 1,25:1 o 1,5:1. Qualsiasi cosa più di 2:1 è una cattiva idea.

E ricorda, usa le tue orecchie. Stai migliorando il suono della canzone o stai solo eseguendo i movimenti perché è quello che la gente ti ha detto di fare?

Basta non esagerare.

cosa significa masterizzare una canzone

Limitazione e loudness

Un limiter è come un compressore molto estremo, e puoi usarlo per rendere la tua traccia più forte senza farla distorcere. Come con un compressore, non dovresti usare più di 3 dB di riduzione del guadagno su un limitatore. I limitatori aumentano il volume complessivo di una traccia e sono uno degli strumenti di mastering più essenziali, anche se dovrebbero essere usati con attenzione.

Quando si tratta di usare un limitatore, vedrai gli stessi controlli di base sulla maggior parte dei limitatori: guadagno di ingresso, guadagno di uscita, attacco, rilascio e riduzione del guadagno.

Ecco alcune impostazioni di limitazione facili e veloci con cui iniziare (da regolare secondo le necessità):

  • - Guadagno di uscita: impostato tra -0,2 dBFS e -0,02 dBFS
  • - Guadagno d'ingresso: iniziare con 4-7 dB di riduzione del guadagno fino a raggiungere il livello desiderato
  • - Attacco: impostare il tempo di attacco il più breve possibile senza perdere il suo effetto
  • - Rilascio: utilizzare il tempo di rilascio automatico incorporato
  • - Riduzione del guadagno: ottenere non più di 2,5 dB di riduzione del guadagno


Sequenza e spaziatura

Se stai mettendo insieme un intero album, un ingegnere di mastering ti assisterà nel processo di sequenziamento e spaziatura. Questo si riferisce a quanto spazio viene lasciato tra le tracce quando le canzoni vengono riprodotte su un CD, una copia digitale o un vinile.


Conversione della frequenza di campionamento e riduzione della profondità di bit

Ora è il momento di far rimbalzare la tua traccia masterizzata per la distribuzione.

Per assicurarti che le tue canzoni funzionino con i servizi di streaming di oggi così come con i CD, ecco le impostazioni che dovresti usare quando rendi il tuo master:

  • - Formato del file: WAV
  • - Profondità di bit: 16-bit
  • - Tasso di campionamento: 44.1 kHz
  • - Headroom: 1 dBFS

Il processo di masterizzazione del tuo genere

Tieni presente che ogni canzone dovrebbe avere un approccio individuale, poiché gli standard di masterizzazione variano da un genere all'altro. Per esempio, l'esperienza di riproduzione ottimale sarà molto diversa per una hit da club rispetto a una canzone rock. Ecco perché è così importante fornire ai tecnici del mastering e del mixaggio una traccia di riferimento in modo che siano in grado di analizzare le qualità sonore che stai cercando. Il tuo intero mix dovrebbe essere intenzionalmente spostato in una direzione sonora in modo che non ci siano molte congetture durante il mastering.

processo di masterizzazione

Il mastering audio è un processo di apprendimento

Hai appena letto una tonnellata di informazioni. C'è molto da imparare e ci vorrà del tempo per capirlo. Gli ingegneri masterizzati vanno a scuola per questo tipo di cose e poi passano tutta la vita a migliorare.

Un'alternativa, tuttavia, è il mastering automatizzato o online. Questo avviene quando uno strumento di AI dei servizi di mastering online come eMastered analizza la tua traccia, la confronta con altre canzoni del tuo genere, applica una varietà di impostazioni rilevanti e sputa fuori una canzone masterizzata dal suono professionale.

Questo è quello che fa eMastered , e ci vogliono solo pochi minuti. Puoi anche caricare una traccia di riferimento in modo che l'algoritmo abbia una canzone professionale da usare come contorno per il mastering. Ancora meglio, puoi usare lo strumento come fonte di mastering gratuito per sentire esattamente come potrebbe suonare la tua traccia masterizzata quando è fatta correttamente.

Se non hai il tempo o la voglia di imparare a fare il master, eMastered è un'opzione di mastering online accessibile che probabilmente masterizzerà la tua canzone meglio di qualcuno che sta solo imparando.

"Sono rimasto senza fiato quando ho sentito eMastered per la prima volta. Ha fatto un lavoro incredibile per una varietà di canzoni diverse che gli ho lanciato. Vorrei che fosse esistito quando ho iniziato".
- Carlos "CID" Cid, DJ vincitore di GRAMMY Award (Lana Del Rey - Summertime Sadness - Cedric Gervais Remix)

Ascolta la differenza

Solo per dimostrare che il mastering della tua musica è necessario per soddisfare gli standard dell'industria, lascia che te lo mostri.

Qui abbiamo una canzone registrata e mixata professionalmente che non è masterizzata:

Canzone non registrata


Ed ecco la stessa traccia dopo che è stata passata attraverso l'algoritmo eMastered:

canzone eMastered


Sentite l'enorme differenza, vero?


Errori comuni sul mastering della tua musica

Il processo di mastering della musica può confondere. Qui ci sono un paio di idee sbagliate comuni sul mastering sfatate per favorire la tua comprensione.

  1. Il mixaggio e il mastering sono la stessa cosa. Questo è semplicemente falso, perché il mixaggio e il mastering sono processi molto diversi, entrambi essenziali per produrre registrazioni professionali e dinamiche. Puoi pensare alla fase di mastering come alla lucidatura delle decisioni riflesse nel mix di una canzone. Il mastering può suonare bene solo se stai lavorando con un mix equilibrato. Il mixaggio e il mastering sono arti diverse che richiedono anni per essere comprese appieno.
  2. Il mastering può coprire un cattivo mix. Sfortunatamente, il mastering non può riparare un mix scadente per la maggior parte del tempo. Mentre si può essere in grado di ridurre i transienti duri o altri rumori indesiderati, per la maggior parte, le modifiche audio più importanti dovrebbero essere fatte dai tecnici del mixaggio prima di consegnare il file audio.
  3. Non c'è bisogno di una comprensione tecnica del suono per masterizzare correttamente la musica. Il mastering non riceve tutto il credito che merita. Mentre è un processo semplice, non è certamente facile. Per masterizzare correttamente una canzone, hai bisogno di una profonda comprensione tecnica del miglioramento stereo, del restauro audio, dell'imaging stereo e del bilanciamento delle tracce audio. Molti ingegneri fanno una carriera musicale solo sulla base delle loro capacità di masterizzazione, dato che può essere una forma d'arte così complessa.


La mia musica suonerà meglio se la padroneggio?

Se la tua musica è masterizzata professionalmente, suonerà sicuramente meglio del tuo mix finale. Con questo in mente, il mastering stesso è una forma d'arte che richiede molta pratica. Dovresti affidare il tuo mix solo a tecnici che capiscono i pro e i contro della creazione di un suono professionale. Ricorda anche che un master finale può suonare bene solo come un mix finale - se hai un cattivo mix per cominciare, un master finito non sistemerà spontaneamente i problemi preesistenti nel tuo audio.

Pensa a un master come lo splendore finale della tua traccia già eccellente. Un master bilanciato dovrebbe avere un suono coerente in tutto, enfatizzare le parti importanti della produzione musicale e suonare bene su una varietà di sistemi di altoparlanti.

Mastering FAQ: Cosa devi sapere

Se ti stai ancora chiedendo "cos'è il mastering?", dai un'occhiata a queste domande e risposte comuni che circondano il processo di mastering.

La masterizzazione della musica è difficile?

Il mastering della musica, come qualsiasi altra abilità, richiede una discreta quantità di tempo e pratica per diventare abili. Con questo in mente, il mastering dovrebbe semplicemente migliorare il tuo mix: È un processo semplice, ma questo non significa che sia necessariamente facile. Un master adeguato può fare un'enorme differenza nell'esperienza di ascolto della tua canzone.

Puoi padroneggiare una canzone due volte?

Una canzone può tecnicamente essere masterizzata più di una volta. Detto questo, è più una scelta anomala, dato che una canzone che ha bisogno di più di un passaggio da un ingegnere di mastering probabilmente ha problemi di missaggio o di registrazione. Una canzone ben mixata e registrata dovrebbe richiedere un solo master.

Qual è il miglior servizio di mastering online?

E-mastered è fatto da ingegneri vincitori di Grammy e alimentato da AI per fornire un servizio di mastering online sempre accurato. Vorrai trovare un servizio di cui ti puoi fidare, dato che avere un grande master può fare o rompere la tua composizione.

Cos'è più importante il mixaggio o il mastering?

Il mixaggio e il mastering sono ugualmente importanti perché entrambi servono a uno scopo diverso. Detto questo, il mixaggio è tipicamente un processo più intricato e può avere un impatto maggiore sulla traccia complessiva. Il mastering enfatizza semplicemente le scelte fatte durante il processo di mixaggio.

Quanto può aggiustare il mastering?

Il mastering non è progettato necessariamente per "correggere" problemi diversi da un sottile squilibrio dell'equalizzazione. La maggior parte dei problemi dovrebbe essere corretta durante il processo di mixaggio. Un tecnico del mastering può essere in grado di fornire un equilibrio più forte in tutta la canzone e ridurre i transienti duri, ma tutte le altre modifiche dovrebbero essere eseguite nelle fasi precedenti del processo.

Il mastering influisce sulla voce?

Il mastering influisce su tutte le porzioni del mix finale, comprese le voci. Di solito, il mastering farà sentire una voce più "presente" o prominente in una traccia. Un ingegnere o un servizio di mastering di solito lavora con una traccia di riferimento per aiutare a produrre gli effetti desiderati nella traccia finita.

Cosa usano i tecnici del mastering?

Ogni ingegnere ha il proprio processo, quindi ci sarà sicuramente una variazione a seconda di chi si affida ai propri master. Detto questo, i tecnici del mastering di solito utilizzano equalizzatori, compressori, limitatori e analizzatori spettrali durante una sessione di mastering. Un ingegnere potrebbe anche usare una traccia di riferimento per aiutare a produrre il risultato finale desiderato.

Perché il mastering della musica è così costoso?

La masterizzazione della musica, come qualsiasi altra parte del processo, è un'abilità altamente specializzata che richiede anni per capire veramente ed eseguire correttamente. Fortunatamente, i servizi di mastering online basati sull'AI hanno reso questo processo molto più conveniente e accessibile per l'artista indie medio.

Quanto tempo ci vuole per padroneggiare una canzone?

Il mastering di una canzone può richiedere ore o giorni a seconda della complessità della canzone in riferimento al suo progetto. Spesso, molto del tempo viene speso per testare un particolare master su un'ampia varietà di altoparlanti e dispositivi per garantire che la canzone suoni bene in modo coerente.

Come fai a sapere se la tua canzone è masterizzata correttamente?

Un brano masterizzato correttamente dovrebbe avere la giusta quantità di headroom, senza alcun clipping o evidenti difetti del suono. Soprattutto, la traccia dovrebbe suonare costantemente eccellente su qualsiasi dispositivo di riproduzione audio. Un master di una canzone dovrebbe suonare come il mix finale di una traccia, ma leggermente elevato.

E questa, amici miei, è un'introduzione completa ma semplice da capire al mastering audio. La prossima volta che qualcuno vi chiederà "come posso masterizzare la mia canzone", saprete cosa dirgli.

Ti ritrovi a chiedere "cos'è il mastering"? In questo articolo, spiegheremo cos'è il mastering, come funziona e come puoi masterizzare le tue tracce audio per migliorare la tua musica.

Dai vita alle tue canzoni con un mastering di qualità professionale, in pochi secondi!