Come fare musica LoFi: La guida definitiva

Come fare musica LoFi: La guida definitivaCome fare musica LoFi: La guida definitiva

A meno che non abbiate vissuto sotto una roccia, avete probabilmente sentito parlare di musica lo-fi.

Semmai, probabilmente ti sei imbattuto nei flussi di 24 ore su YouTube etichettati "Lo-Fi Beats To Study and Relax To".

La musica Lof-Fi o Low Fidelity, che deriva dall'hip hop, ricorda lo stile classico dell'hip hop basato sui campioni, apparso alla fine degli anni '70 e durato fino alla fine degli anni '90. Il genere è diventato ultra-popolare grazie a produttori come Harris Cole, Idealism, Nujabes , Knxwledge e altri .

Se sei capitato su questo articolo, probabilmente stai cercando di imparare come fare lofi hip hop. Fortunatamente per te, ho intenzione di immergermi ed esplorare questo genere relativamente nuovo di musica e fornirti alcuni consigli e tecniche in modo che tu possa iniziare a fare il tuo.

Cos'è la musica lofi?


La musica lofi è un genere unico che fa uso di suoni lo-fi, traendo molta ispirazione dalla vecchia scuola hip-hop e dalla musica boom bap. Nella musica lofi, di solito si sentono molti effetti come il crackle del vinile, il gorgheggio della macchina a nastro e la riduzione dei bit.


La storia della musica LoFi


Nell'ultimo decennio, la musica lofi è diventata estremamente popolare. Tuttavia, molto prima della musica lofi di oggi, i produttori facevano lofi hip hop negli anni '90. Musicisti e produttori musicali hanno iniziato a prendere in mano campionatori e drum machine, campionando musica jazz della vecchia scuola.

Per quanto riguarda il termine "musica lofi", si crede che abbia avuto origine con un DJ della WFMU di nome William Berger, che conduceva uno show settimanale dal nome "Low-Fi". Per questo show, Berger avrebbe suonato registrazioni musicali a bassa fedeltà che derivavano da apparecchiature di registrazione di fascia bassa in studi domestici.

Cosa c'è di diverso nella musica LoFi?


La musica lofi ha fatto molta strada dagli anni '90, guadagnando l'attenzione delle masse nell'ultimo decennio. Un rapido sguardo a YouTube o Spotify e vedrai migliaia di playlist dedicate al "chill lo-fi" o ai "mellow lofi beats".

L'hip hop lofi è un genere unico e discreto che si adatta bene allo sfondo di quasi tutte le situazioni quotidiane, sia che siate a casa, a studiare per il grande test o a lavorare.

Poiché la maggior parte del lofi hip hop non ha voci, non ti distrarrà, il che lo rende la musica perfetta per concentrarsi. I beat lofi sono ottimi per aiutarti a sentirti più rilassato o meno ansioso.

Esempi di musica lofi


Ci sono molti artisti nel regno dell'hip hop lo-fi al giorno d'oggi, anche se quando si tratta degli artisti più iconici del gioco, ce ne sono alcuni degni di nota.


Nujabes


Seba, altrimenti noto come Nujabes , era un produttore discografico giapponese e una delle leggende della musica hip hop lo-fi e il "padrino del chillhop". Era noto per il suo stile di mixaggio atmosferico, utilizzando elementi di jazz e hip hop. Ha anche collaborato con molti artisti giapponesi, come Shing02, Uyama Hiroto e Minmi, che gli hanno dato un suono unico rispetto agli artisti lo-fi hip hop americani dell'epoca.


Kupla


Kupla è un produttore finlandese di 30 anni che attualmente risiede a Londra. La sua musica spazia dai beat carichi di pianoforte ai field recordings e oltre. Ha aperto un canale nel 2015 chiamato Chilledcow , che aiuta a diffondere la parola per i beatmaker lo-fi di talento là fuori.


Jinsang


Jinsang è diventato lentamente un nome familiare nella scena lo-fi hip hop. Questo produttore vietnamita ha un approccio organico all'hip hop lo fi e all'artwork che circonda le sue tracce.

Con alcuni album in uscita, ognuno dei quali con arrangiamenti curati, non c'è dubbio che sarà una leggenda nel prossimo decennio.


Come fare Lofi Hip Hop in 5 passi

  1. Trovare una buona progressione di accordi jazz
  2. Trovare un ritmo di batteria
  3. Scrivere le linee di basso
  4. Diventare creativi con gli effetti Lo-Fi
  5. Finalizzare il tuo mix


Passo 1 - Trovare una buona progressione di accordi jazz


Quando si cerca di fare hip hop lofi, probabilmente si inizia campionando una progressione di accordi da un vecchio disco jazz o qualcosa del genere. Tuttavia, se hai delle abilità musicali e sai come comporre i tuoi accordi jazz, potresti considerare di scrivere una progressione di accordi e ricampionarla.

Considera di usare uno strumento MIDI che potresti trovare su un vecchio disco in vinile, come un pianoforte o un Rhodes. Potresti anche creare una progressione di accordi con la tua chitarra, se sei un chitarrista.

Per iniziare, crea quattro accordi solidi per la tua progressione, dato che questi accordi andranno in loop per tutto il tempo.

Se decidete di lavorare con il MIDI, congelerete, appiattirete o commetterete il vostro MIDI in audio in modo da poterlo spezzettare in segmenti più piccoli e creare arrangiamenti unici.


Passo 2 - Trovare un ritmo di batteria


Quando si cerca di fare lofi hip hop, è necessario avere un buon drum loop. Naturalmente, non solo qualsiasi loop di batteria andrà bene per un beat lofi. Hai bisogno di uno che sia polveroso e dal suono old-school.

È importante trovare i campioni di batteria giusti per cominciare, in modo da ridurre al minimo la quantità di lavoro da fare in post.

Quando cerchi campioni di batteria, cerca di trovare pezzi di kit che abbiano un carattere simile. Puoi anche cercare dei loop. Qualunque sia il caso, l'idea qui è di cercare batterie che suonano imperfette. Pensate al rumore di fondo, alla saturazione e alle informazioni ad alta frequenza arrotolate.

Mentre puoi sperimentare con i groove di batteria, ti consiglio vivamente di controllare un po' di musica boom bap per avere un'idea di come dovresti organizzare la tua batteria.


Passo 3 - Scrivere la linea di basso


La linea di basso in un lofi beat è tipicamente piuttosto pastosa. Per cominciare, ti consiglio di cercare un suono di basso morbido e concentrato con una discreta quantità di sub e alcune armoniche alte in cima. Se scegli di andare con una semplice onda sinusoidale, assicurati di farla passare attraverso qualche tipo di saturazione per darle un po' di vita extra.

Inizia a scrivere la tua linea di basso sotto il tuo loop. Mentre le note di basso che usi non devono essere necessariamente la radice dell'accordo, potrebbe essere un buon punto di partenza, specialmente se non hai una buona presa sulla teoria musicale.

Aggiungi varietà come farebbe un bassista. Create piccoli riff nei passaggi più vuoti o pasticciate con ottave e sincopi.

Anche prima del mixaggio, il tuo basso dovrebbe stare bene con il tuo beat lo fi. Assicurati che nulla si scontri o si metta in mezzo.


Passo 4 - Diventare creativi con gli effetti Lo-Fi


La salsa segreta di ogni grande beat lofi è l'FX. Uno degli effetti lofi più comunemente ascoltati è il crackle del vinile o il rumore statico. Di solito puoi lasciare questo effetto in tutta la traccia e metterlo in sidechain al kick per farlo respirare un po'.

Oltre a questo, potresti considerare l'aggiunta di alcuni effetti elettronici unici al tuo beat hip hop, come sweep, texture ambientali, ecc. Anche i suoni organici tendono a funzionare bene, compresi i chimes, le percussioni o il foley.

Potete aggiungere questi suoni in tutta la vostra traccia con gusto, ovunque crediate che si adattino al vostro ritmo.

Mentre le voci non sono una pratica comune nell'hip hop lofi, potresti considerare di prendere un vecchio campione vocale ed elaborarlo con EQ e distorsione per dargli un suono old-school. Dal pitch-shifting al dub-delay, la sperimentazione continua all'infinito.


Passo 5 - Finalizzare il tuo mix


Il salto dal tuo rough mix al tuo mix finale non dovrebbe richiedere molto tempo. La cosa principale è assicurarsi che il bilanciamento del volume sia corretto.

Proprio come nel normale hip-hop, vuoi che il tuo kick e il rullante stabiliscano il groove e siano il fulcro principale. Il tuo basso secondario dovrebbe essere abbastanza forte da creare una base per la traccia, mentre gli altri suoni, come hi hats, FX, melodie e accordi possono giocare un ruolo di supporto.

Potresti notare che la tua traccia suona un po' confusa. Se è così, prova a tagliare alcune basse frequenze nei suoni dove non sono necessarie. Il tuo kick e il sub bass dovrebbero occupare la parte bassa.

Se trovi che il tuo kick e il tuo basso stanno lottando per le frequenze secondarie, potresti prendere in considerazione di mettere il tuo basso in catena laterale al tuo kick. Alcuni produttori lo-fi si spingono addirittura fino al sidechaining di tutti gli elementi al kick.


Come trovare campioni di Lofi

Quando si tratta di fare musica lo-fi, è necessario avere campioni adatti. Tipicamente, vorrai rimanere nell'intervallo di BPM di 70-100 bpm, quindi tienilo a mente quando scegli i tuoi campioni. Dovresti anche cercare di rimanere all'interno di una firma temporale di 4/4. Tuttavia, la chiave della traccia è totalmente a tua discrezione!

L'idea principale è quella di far sentire l'ascoltatore nostalgico .

Puoi farlo scegliendo la melodia e gli accordi giusti. Pensate a qualche ricordo che amate, come passeggiare sulla spiaggia con il vostro cane, guardare il tramonto con una persona cara, o tirare calci con qualche amico. Usa quel ricordo come ispirazione quando cerchi il tuo campione.

Ci sono molte grandi risorse per i campioni, tra cui:

  • Giuntura
  • YouTube
  • Negozi di dischi

Se sei portato per la musica, puoi registrare i tuoi accordi in un loop di quattro battute e campionare te stesso.

Quando si cerca di decidere gli strumenti da usare, si vuole usare i vecchi dischi jazz come ispirazione. Pensa alle tastiere Rhodes, alle chitarre hollow-body, al contrabbasso, al piano, ai quartetti d'archi, ecc. Molti dischi jazz classici spesso usano ottoni e fiati per rendere le cose più piccanti.

Scrivere la perfetta progressione di accordi Lo-Fi

Di nuovo, la musica lo-fi attinge agli stessi componenti che troviamo nell'hip-hop della vecchia scuola, in particolare le progressioni di accordi jazz. Probabilmente sentirete tonnellate di produttori di musica lo-fi che usano progressioni di accordi ii-V-I nelle loro tracce con l'aggiunta di intervalli di settima e nona collegati agli accordi per un po' di sapore in più.

Naturalmente, non avete necessariamente bisogno di sapere nulla di teoria musicale se state semplicemente cercando dei campioni jazz, dato che avete veramente bisogno di usare le vostre orecchie. Tuttavia, se decidete di scrivere le vostre progressioni usando strumenti reali o VST, vi consiglio di rispolverare la vostra teoria musicale .

Ottenere quei tamburi polverosi

La batteria è uno degli elementi essenziali nella musica hip hop lofi. Tuttavia, non puoi semplicemente buttare un 808 e un rimshot sulla tua traccia lo-fi prima di chiamarla un giorno. La batteria nella musica lofi hip hop deve suonare polverosa e, beh, lo-fi!

Uno dei modi migliori per farlo è iniziare con i giusti campioni lo-fi. Anche se si può fare un po' di elaborazione aggiuntiva, alla fine, è meglio passare il tempo a cercare i campioni perfetti per mantenere la post-elaborazione al minimo.

Ascolta un po' di musica lo-fi e pensa a quello che senti. Probabilmente sentirai dei calci ovattati, dei rullanti spessi e scattanti e degli hi-hat morbidi. Quando cerchi questi campioni, tutti devono condividere un'estetica simile. Se puoi prendere campioni di batteria o loop dalla stessa traccia o pacchetto di campioni, è sempre meglio, perché condivideranno lo stesso tono "ambiente".

È ancora meglio se questi campioni lo-fi hanno un po' di rumore di fondo o di saturazione già applicata!

Ci sono molti modi per creare un groove di batteria per le tue tracce lo-fi, anche se questo è il metodo che consiglio vivamente:

  • Inizia con un groove di batteria jazz completamente campionato e crea un loop di quattro battute sotto la tua progressione di accordi.
  • Trova un campione polveroso e lofi di calcio e rullante hip-hop che puoi sovrapporre al groove della batteria.
  • Stratifica i tuoi campioni di kick sopra i campioni di kick e i tuoi campioni di rullante sopra i campioni di rullante.

Con questo metodo, si ottiene la spaziosità jazzistica e realistica della batteria registrata e l'attitudine e il punch della batteria campionata.

Per ravvivare il tutto, non bisogna dimenticare le percussioni! La maggior parte delle canzoni lo-fi le ha. Mentre si possono aggiungere strumenti di percussione standard, come shaker, bonghi o campanelli, consiglio di optare per qualcosa di un po' più anticonvenzionale.

Prova alcuni click di bacchette, schiocchi di dita, jingle di tasti o colpi di bottiglie di vetro. Campiona qualcosa nella stanza e trova modi unici per sovrapporlo al tuo groove di batteria! Inoltre, puoi manipolare i tuoi campioni usando EQ e saturazione per ottenere un suono lo-fi.

Controlla i pacchetti di campioni con batteria lofi e i pattern di batteria. Potresti anche essere in grado di trovare alcuni pacchetti di campioni con tamburi lofi che usano il MIDI, il che significa che puoi arrangiarli su un rullo di pianoforte e creare ritmi unici per la tua batteria polverosa.

Importanti tecniche di registrazione Lo-Fi

Una volta che avete i vostri elementi disposti e messi in loop, è il momento di aggiungere un po' di sapore usando alcune tecniche standard di produzione lo-fi. Diamo un'occhiata a tre tecniche di produzione che si trovano in qualsiasi traccia lo-fi solida.

Effetti audio Lo-Fi

Ora, solo perché la tua batteria e i tuoi campioni suonano bene e sono pronti, non significa che non puoi manipolarli ulteriormente e metterci il tuo tocco personale! Spesso, sentirete effetti come delay, riverbero, chorus, phaser, flanger e altro.

Avere una comprensione di ciascuno di questi effetti audio vi aiuterà a rendere più piccanti le vostre tracce. Uno dei nostri effetti preferiti in assoluto per la musica lo-fi è il bit-crusher .

I bit-crushers riducono la risoluzione complessiva di un suono abbassando la frequenza di campionamento. Questo effetto aggiunge un sapore unico di distorsione che aiuta a mascherare il freddo mondo dell'audio digitale ad alta fedeltà. La maggior parte delle DAW hanno qualche forma di bit-crusher integrato in loro, anche se se stai cercando un solido, bit-crusher di terze parti, qui ci sono alcuni plug-in che raccomando:

Saturazione del nastro

Ci sono così tanti benefici della saturazione del nastro che potrei scrivere un articolo dettagliando il mio amore imperituro per essa. Nella musica lo-fi, la saturazione del nastro è fondamentale.

In passato, gli ingegneri della registrazione aggiungevano intenzionalmente più audio al nastro per ottenere un suono di distorsione bello e caldo. A differenza della tua DAW, il nastro aveva dei limiti fisici, che davano all'audio una sottile saturazione, compressione e sfasatura.

Gli ingegneri spesso usano le macchine a nastro per aggiungere irregolarità uniche al suono, tra cui gorgheggi e roll-off ad alta frequenza.

Ora, prima di andare a spendere migliaia di euro per una macchina a nastro vintage, sarete felici di sapere che ci sono molti plugin di saturazione del nastro là fuori che possono emulare le caratteristiche delle vecchie macchine a nastro. Alcuni dei nostri preferiti includono:

Qui a eMastered applichiamo spesso la saturazione del nastro alle tracce per ottenere master più caldi, coesi e armonicamente complessi.

Texture ambientali

La musica lo-fi riguarda la nostalgia. Può riportare l'ascoltatore in un posto nel tempo. Per creare il giusto headspace per gli ascoltatori, raccomandiamo di usare l'ambienza nei tuoi brani per costruire un'atmosfera.

La musica lo-fi spesso usa registrazioni ambientali uniche che aggiungono piccoli dettagli e riempiono lo spazio vuoto senza distrarre. Raccomandiamo di cercare campioni come il rumore analogico, lo scricchiolio del vinile o il tono della stanza.

Puoi anche trovare modi sottili per aggiungere registrazioni sul campo alla tua traccia, come i suoni della pioggia, il frinire dei grilli o le onde dell'oceano.

Per rendere la tua traccia unica, ti consiglio di fare le tue registrazioni ambientali. Tutto ciò di cui hai bisogno è uno smartphone! Esci nel mondo usando la tua traccia come ispirazione per trovare le atmosfere giuste da campionare. Vai sulla tua spiaggia preferita e campiona le onde, o fai una passeggiata sul tuo lago preferito a tarda notte per catturare il tranquillo gracidare delle rane.

Lasciati guidare dalla tua musica!

Impostare l'atmosfera per la produzione musicale Lo-Fi

La musica lo-fi è un genere musicale molto nostalgico e riflessivo. Vuoi che il tuo brano lo-fi induca queste emozioni nella mente dei tuoi ascoltatori. Come produttore, sta a te preparare il palcoscenico in modo da poter scrivere con quella sensazione in mente.

Per esempio, può essere difficile scrivere grande musica lo-fi se stai cercando di produrre in cucina con molte persone che si agitano intorno a te o su un autobus di ritorno a casa con il tuo laptop.

Trova uno spazio che puoi chiamare tuo per il momento e sistemalo. Anche se non hai il lusso di avere uno studio in casa, questo non significa che non puoi andare nella tua stanza, abbassare le luci, accendere qualche candela, bruciare qualche incenso ed entrare nell'atmosfera. Non c'è spazio in casa tua? Considera di portare il tuo portatile e un buon paio di cuffie in un parco, un lago o un punto panoramico nelle vicinanze.

Lasciatevi ispirare dal silenzio della natura.

Affronta il fare musica lo-fi con la giusta mentalità, e ti garantiamo che la tua musica verrà fuori molto meglio fin da subito.

L'importanza dell'ascolto attivo nella produzione musicale LoFi

Mentre tutti ascoltiamo la musica, la verità è che la maggior parte delle persone ascolta la musica passivamente. L'ascolto passivo è il tipo di ascolto che si fa mentre si guida per andare al lavoro o a scuola, mentre si piega il bucato o si esce con gli amici.

Lo facciamo tutti. Nell'era dello streaming, è ancora più vero. Tuttavia, come produttore, devi iniziare ad ascoltare attivamente . Mettiti in uno spazio tranquillo, mettiti un paio di cuffie e ASCOLTA la musica che stai suonando.

La bellezza dell'ascolto attivo è che cominci a sentire cose che non hai mai sentito prima. Potresti non aver mai notato che il polveroso crepitio del vinile nella tua traccia lo-fi preferita era collegato in side-chain al kick o che la parte di chitarra fluttuante ed eterea stava lentamente passando da sinistra a destra.

Isolando questi elementi e sentendo come sono stratificati insieme per creare un'intera canzone, puoi disegnarti una tabella di marcia per i tuoi brani. Potresti anche essere ispirato a creare qualcosa che non avresti mai considerato da solo!

Ecco alcune domande da fare quando si ascolta attivamente:

  • Quali strumenti suonano nella canzone?
  • Come vengono usati questi strumenti nella canzone? Ritmi principali? Controritmo? Melodia? Leads? Ambiente?
  • Come è strutturata la canzone?
  • Qual è la progressione degli accordi? La linea di basso suona sulla radice delle note o usa un'inversione?
  • Le cose cambiano lentamente da una sezione all'altra o ci sono parti ripetute?

FAQs


Chi ha inventato il Lofi?


Mentre nessuno è sicuro di chi abbia inventato la musica lofi, molte persone concordano sul fatto che sia nata dal DJ William Berger della WFMU di East Orange, NJ. Ha coniato il termine 'lo-fi' mentre conduceva il suo programma settimanale che circondava la musica registrata a casa.


Cosa si classifica come Lofi?


La musica lo-fi o a bassa fedeltà è fondamentalmente qualsiasi tipo di musica in cui si possono sentire imperfezioni. Tipicamente, questa estetica è un'estetica che è deliberata per invocare la nostalgia.


La musica Lofi è buona per studiare?


Gli studi dimostrano che a causa del modo in cui il nostro cervello è programmato, la musica lofi è ottima per studiare! Con la musica lofi, possiamo costringere il nostro cervello a impegnarsi e ad entrare nella mentalità concentrata.


La musica Lofi aiuta con l'ansia?


Nello stesso modo in cui la musica lofi può aiutare qualcuno a rilassarsi o a concentrarsi, può anche aiutare a calmare i nervi e portarli via da qualsiasi ansia interna o caos esterno. È un modo meraviglioso per lavare via il mondo esterno, spesso duro e imprevedibile.


La musica lofi aiuta a dormire?


La musica lofi può aiutare a migliorare la tua capacità di dormire grazie al fatto che calma alcune parti del sistema nervoso autonomo. I ritmi lenti del lofi possono rallentare il ritmo della respirazione, ridurre la pressione sanguigna e tenere bassa la frequenza cardiaca.


Perché il Lofi mi fa sentire nostalgico?


Il modo in cui i brani di un lofi beat suonano e il modo in cui sono arrangiati invocano una sensazione nostalgica. Anche le immagini che spesso accompagnano la musica lofi sono nostalgiche, ed è per questo che molte persone spesso collegano una sensazione di nostalgia alla loro esperienza di ascolto.


Come si converte una canzone in Lofi?


Per convertire una canzone in lofi, si usano certi effetti per darle un'estetica da vecchia registrazione sonora. Togliere le alte e basse frequenze con l'equalizzazione, aggiungere un po' di distorsione o saturazione con un plugin per macchine a nastro, o usare bit-crushers per abbassare la qualità dell'audio, sono modi meravigliosi per convertire i suoni ad alta fedeltà in lofi.


Quali strumenti si usano nel Lofi?


Più spesso che no, troverete strumenti organici nella musica lofi, come battiti di batteria polverosi, piano, chitarra, corni, rhodes e altro. Cerca gli strumenti che si trovano nelle vecchie registrazioni jazz per avere un senso migliore degli strumenti che potresti considerare di usare.


Che BPM è Lofi?


Se vuoi creare una traccia lofi, potresti considerare di usare un tempo rilassato da 60 a 85 BPM. Questi BPM si trovano spesso nel mondo dell'hip-hop, RnBand trip-hop.


Che chiave è Lofi?


La musica lofi può essere in qualsiasi chiave, maggiore o minore, anche se potresti considerare di usare accordi non diatonici per mantenere le tue progressioni e melodie un po' più interessanti. Le tonalità maggiori possono sembrare più speranzose e nostalgiche, mentre le tonalità minori possono sembrare tristi e cupe.

Tienilo sul Lo-Fi

A questo punto, dovresti avere tutto il necessario per iniziare a produrre musica Lofi!

La musica lo-fi è una bellissima forma di musica elettronica per il semplice fatto che può collegare così tante persone di tutti i ceti sociali. Questo tipo di musica elettronica è semplice, nostalgica e perfetta per fuggire dalle preoccupazioni e dai problemi del giorno per giorno.

Vai su YouTube, inizia ad ascoltare alcuni di quei 24-Hour Lo-Fi hip hop streams, e studia quello che senti. Forse presto potrai aggiungere la tua musica a uno di questi flussi ed essere l'ispirazione per altri giovani produttori là fuori.

Dai vita alle tue canzoni con un mastering di qualità professionale, in pochi secondi!